Anno 3°

lunedì, 23 ottobre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

I cittadini propongono oltre 100 varianti al regolamento urbanistico

venerdì, 17 febbraio 2017, 14:17

di andrea cosimini

E’ stata un’assemblea partecipata, quella di ieri sera, al Circolo dei Forestieri di Bagni di Lucca. Un’assemblea pubblica, dal carattere informativo, volta ad illustrare i documenti per l’avvio del procedimentoe i contenuti della variante al regolamento urbanistico. Lo scopo era infatti quello di accogliere le richieste avanzate dalla cittadinanza e provvedere così alla risoluzione degli errori cartografici evidenziati. Un primo passaggio importante che ora però richiede l’approvazione della regione prima di dover passare al vaglio del consiglio comunale.

Sono state 145 le domande in tutto. Una revisione dell’attuale regolamento che è stata possibile grazie al rinvenimento, da parte dell’amministrazione, di un finanziamento regionale che ha permesso di trovare così fondi per le varianti. Un procedimento, avviato nel gennaio dell’anno scorso, volto a sanare alcune incongruenze ed errori tecnici presenti nel regolamento urbanistico approvato dalle precedenti amministrazioni.

“Si tratta di piccoli interventi – ha esordito il sindaco Massimo Betti - che, ovviamente, richiedono la compatibilità con le varianti del regolamento urbanistico. In questo modo andiamo a sanare oltre cento varianti di fondo anche se prima sarà necessaria una valutazione della regione. In realtà, la mia amministrazione si è mossa per tempo. In precedenza infatti avevamo già fatto degli incontri con la regione per discutere di queste varianti. Quindi non credo ci saranno problemi nell’approvazione”.

Nel caso la regione dovesse decidere di approvare le varianti proposte dai cittadini, volte a rendere più aderente alla realtà e agli attuali bisogni di Bagni di Lucca il regolamento urbanistico, queste dovranno comunque passare in adozione in consiglio comunale, indicativamente verso marzo, e poi essere approvate dal consiglio stesso.

“Questo – ha concluso il sindaco – è stato solo un primo passaggio. Un passaggio importante però perché queste varianti permettono ad alcuni cittadini di favorire interventi edilizi ed economici. Per qualche cittadino infatti alcuni aspetti del regolamento risultavano onerosi mentre per altri, che magari avevano un terreno, si trovavano impossibilitati a costruirci sopra”.

Si trattava, quindi, di un aggiornamento necessario. E che andava fatto adesso. Anche perché la stesura del nuovo piano strutturale vedrà la vita solo tra qualche anno. E andare avanti senza applicare queste varianti avrebbe potuto creare disagi a molti cittadini. Il nuovo piano strutturale, essendo stilato tramite la funzione associata dell’Unione dei comuni della Media Valle, ha comunque avuto accesso a contributi regionali e quindi verrà realizzato a costo zero per i cittadini.


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


domenica, 15 ottobre 2017, 23:13

Frontale tra due auto ad Astracaccio, due feriti: un uomo e una donna incinta

Brutto incidente ieri sera (domenica 15 ottobre) sulla via del Brennero a Bagni di Lucca in località Astracaccio. Coinvolte due auto con alla guida un cittadino rumeno e una donna incinta, entrambi feriti e trasportati al pronto soccorso dell'ospedale San Luca di Lucca in codice rosso per la dinamica


venerdì, 13 ottobre 2017, 11:02

Al via il nuovo corso di accesso alla Croce Rossa

Partirà il 3 novembre il nuovo corso di accesso alla Croce Rossa Italiana del Comitato di Bagni di Lucca, durerà circa un mese e mezzo con dieci lezioni serali due volte alla settimana. Verranno trattati argomenti quali la storia della Croce Rossa, Diritto Internazionale Umanitario, obiettivi della Croce Rossa Italiana...


Prenota questo spazio


giovedì, 12 ottobre 2017, 16:37

CineMerenda: parte la rassegna di cinema per bimbi al Teatro Accademico

CineMerenda è la prima parte del più ampio progetto di Teatro Scuola, promosso dal comune di Bagni di Lucca, alla cui direzione c’è la dottoressa Chiara Maio Wanda. Una rassegna di cinema per bambini e bambine al Teatro Accademico


venerdì, 6 ottobre 2017, 09:51

Ritrovata la donna scomparsa mentre cercava funghi assieme ai figli: ha passato la notte all'addiaccio nel bosco

Una donna di 80 anni, non residente in zona, si era persa ieri sera mentre cercava funghi in una selva a Lugliano, nel comune di Bagni di Lucca, assieme ai figli. Dopo una nottata di ricerche, alla fine è stata la stessa signora a farsi viva stamattina nel luogo preciso...


venerdì, 6 ottobre 2017, 09:43

Michelini taglia corto: “Sulle piscine nessun incontro fra le parti”

Dopo le insistenti richieste di organizzare un incontro fra gli amministratori, il sindaco di Bagni di Lucca e gli attuali gestori provvisori della piscina, è la stessa amministrazione comunale a scendere in campo per sgombrare il campo da qualsiasi ipotesi di incontro fra le parti


martedì, 3 ottobre 2017, 23:26

Giancarlo Mazzuca presenta il suo ultimo libro "Mussolini e l'Islam" al Circolo dei Forestieri

L’associazione Seduti&Inpiedi presieduta da Federico Bini è lieta di ospitare a Bagni di Lucca, Giancarlo Mazzuca, sabato 14 ottobre alle ore 16:30 presso la Sala Rosa del Circolo dei Forestieri, dove presenterà il suo ultimo libro Mussolini e l’Islam ( Mondadori 2017) e rimarrà nella cittadina termale per una due giorni...