Anno 3°

giovedì, 25 maggio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Bagni di Lucca

Una settimana intera dedicata alla donna al Casinò

venerdì, 17 febbraio 2017, 14:23

di andrea cosimini

Dal 5 al 12 marzo, il Casinò Municipale di Bagni di Lucca ospiterà una settimana intera di eventi dedicati alla donna. “I mille volti del lavoro femminile”. Questo il titolo della quinta edizione dell’ormai tradizionale appuntamento con “Omaggio alla donna” che vedrà protagoniste, come sempre, varie discipline: dall’arte all’artigianato, dalla musica alla fotografia, fino agli incontri musicali.

L’apertura è prevista per sabato 5 marzo alle 17. Si partirà con i saluti del sindaco, Massimo Betti, e delle autorità per poi proseguire con l’inaugurazione ufficiale della mostra “I mille volti del lavoro femminile”, una mostra collettiva di pittura, scultura e fotografia a cura di “Artisti&Associati” di Ponte a Serraglio.

Sarà possibile ammirare anche una mostra documentaria dell’occupazione femminile nel passato, a cura della sezione dell’istituto storico di Bagni di Lucca, in collaborazione con Auser Filo d’Argento Valdiserchio e l’Associazione Amici dell’Archivio fotografico lucchese, e una mostra di fotografia a cura del gruppo fotografico L’Ora Blu di Bagni di Lucca. Con tanto di intrattenimento musicale e, a seguire,rinfresco.

Nello specifico, il programma di questa settimana di eventi dedicati alla donna prevede, oltre all’apertura della mostra ogni giorno (ad ingresso libero) dalle 17 alle 20, le seguenti iniziative: martedì 7 marzo, alle 17, il corso “Come creare un mandala da un sogno”, a cura di Borgo degli Artisti” in collaborazione con Andrea Gabrielli; mercoledì 8 marzo, alle 21.15, il concerto “Voce di donna o d’angelo, ovvero le diverse voci femminili nel melodramma”, a cura della Fondazione culturale Michel de Montaigne (ingresso libero); venerdì 10 marzo, alle 18, “Il lavoro delle donne tra arte e storia” a cura di Francesca Rafanelli; e, infine, domenica 12 marzo, alle 17, forum su “Il lavoro della donna oggi, problematiche e prospettive future”.

L’appuntamento di martedì 7 marzo, “Come creare un mandala da un sogno”, prenderà vita dalle 17 alle 21 presso il Casinò Municipale di Bagni di Lucca. Il corso è aperto a tutti i tesserati “Artisti & Associati 2017” (posti limitati). I materiali sono inclusi con il tesseramento di 10 euro. I maestri di Borgodegliartistiseguiranno gli iscritti nel creare una mandala da sogno. E, nella seconda parte, l’esperto Andrea Gabrielli racconterà come interpretare i propri sogni. Possono partecipare tutti, dai 12 anni in su, senza per forza essere degli artisti.


Questo articolo è stato letto 604 volte.



Terigialdo2017


Prenota Spazio - 520px  x 120px

Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


martedì, 23 maggio 2017, 15:32

Una poltrona per quattro: botta e risposta al Teatro Accademico per i candidati a sindaco

E venne il momento del confronto pubblico tra i quattro candidati che si sfideranno per la poltrona di primo cittadino di Bagni di Lucca. Palcoscenico un Teatro Accademico gremito, con diversi “sostenitori” di tutte le parti


sabato, 20 maggio 2017, 12:34

Turismo e sport mercoledì a Fornoli per il primo trofeo internazionale femminile Joyrent

Un evento che unirà sport e promozione del territorio, quello organizzato dalla Sport & Management di Fabrizio Giovannini, noto manager sportivo di Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


venerdì, 19 maggio 2017, 16:35

A Fornoli si impara a guidare bene

Domenica, dalle 15, in via Alcide De Gasperi, l’autoscuola, sede anche della rinnovata delegazione dell’Automobile Club di Fornoli, aprirà le sue porte per un driving test rivolto ai neo patentati o a coloro che stanno per ottenere la licenza di guida, per farli cimentare in prove pratiche di guida corretta


giovedì, 18 maggio 2017, 15:43

Betti prende le distanze: “Il sostegno dei “big” della politica? Non ci serve”

Il sindaco uscente Massimo Betti, in corsa per il suo secondo mandato con la lista “Progetto Rinascimento”, si vanta di aver vinto le scorse elezioni, con una lista civica, senza il bisogno di essere sostenuto da chicchessia: partiti politici o rappresentanti della politica nazionale


Prenota questo spazio