prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 3°

giovedì, 25 maggio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Garfagnana : vagli sotto

Puglia assolto per l’ennesima volta: “Da piccolo, invece di essere iscritto nella lista di battesimo, devo essere stato iscritto a quella degli indagati!”

giovedì, 18 maggio 2017, 18:17

di andrea cosimini

Assolto. E per di più a pieni voti. Il vulcanico sindaco di Vagli Mario Puglia, l’uomo dagli oltre 50 processi sulle spalle, esce nuovamente con la testa alta dalle, ormai frequentatissime, aule di tribunale. L’accusa di abuso di ufficio, avanzata nei suoi confronti da una società privata, è stata smontata dal tribunale di Lucca cheha provveduto all’archiviazione del procedimento già nella fase delle indagini preliminari.

La denuncia era stata fatta dalla società Tre Elle s.r.l. di Forte dei Marmi per presunti ed infondati illeciti legati, in buona sostanza, alle concessioni per l’estrazione e la coltivazione del marmo nelle cave comunali, oltre a presunte disparità di trattamento da parte del comune di Vagli in favore di altre società concorrenti ed in danno della Tre Elle S.r.l.. Nello specifico, la cava in questione era quella situata in località Paniello, in Arni, anche se ricadente nel comune di Vagli Sotto.

Le indagini, inizialmente affidate al pm, dottor Fabio Origlio, e successivamente proseguite dai sostituti procuratori Corucci e Mariotti, hanno dimostrato la palesa infondatezza della notizia di reato e la corretta ed ineccepibile gestione da parte dell’amministrazione Puglia delle delicate questioni legate al settore agro-marmifero. 

Ancora una volta, quindi, il sindaco vaglino, difeso dall’avvocato Claudio Palazzoni, esce vincente dalle aule giudiziarie come stabilito dal gip presso il tribunale di Lucca, la dottoressa Aracri, che ha disposto l’archiviazione del procedimento già nella fase delle indagini preliminari, nonostante le plurime opposizioni fatte dal denunciante Luisi Claudio quale ex amministratore di una società a suo tempo operante nel settore agro-marmifero.

“A questo punto – ha commentato ironicamente Mario Puglia – la colpa deve essere di quel prete e di quel sindaco che, oramai più di 60 anni fa, invece di iscrivermi alle liste di battesimo, mi iscrissero a quelle degli indagati! Sono stato accusato di aver tolto una cava ad una società, facendola fallire e quindi di aver dato la cava ad altra gente. Dopo un’infinita serie di indagini e contro-indagini, però, sono stato assolto perché il fatto non sussiste. Adesso, oltre a chiedere il risarcimento civile dei danni, valuterò anche se chiedere indietro tutte le spese di avvocati a questa società”.


Questo articolo è stato letto 3905 volte.



Studio Legale Storelli


Terigialdo2017

Terigi auto 2014-15


tuttonatura2016


centro caf strambi


vodafone



Altri articoli in Garfagnana


giovedì, 25 maggio 2017, 01:12

Il 10 e 11 giugno l’inaugurazione del sentiero CAI 1000 a Minucciano

A tre anni dalla sua ideazione, è alle porte l’inaugurazione del sentiero CAI 1000. Un numero inusitato, riconosciutoci dal GR CAI Toscana per la particolarità della proposta, che a nostra modesta conoscenza, non ha pari al momento in Italia.


mercoledì, 24 maggio 2017, 22:59

Rivivono gli scritti di Giuseppe D'Alessandro, storico sindaco di Fabbriche di Vallico

A venticinque anni dalla morte, rivivono gli scritti di Giuseppe D'Alessandro. Sarà presentato sabato 27 maggio, alle 10, presso la struttura comunale "La Lezza" di Fabbriche di Vergemoli, il libro "Tra prosa e poesia", che ha raccolto i testi dello storico sindaco di Fabbriche di Vallico.


audix Garfagnana


mercoledì, 24 maggio 2017, 14:50

Cade per circa 20 metri sulla Pania Verde: escursionista soccorso dal Pegaso

Un altro infortunio in montagna. Questa volta è toccato ad un escursionista che, mentre percorreva in comitiva un sentiero delle Alpi Apuane, è caduto facendo un volo di circa una ventina di metri. L’incidente è avvenuto poco fa nei pressi della Pania Verde, poco sotto la Pania Secca


mercoledì, 24 maggio 2017, 14:01

“Io, l’avvocato di un genio dell’amministrazione pubblica: Mario Puglia”

Claudio Palazzoni, 40 anni, professione: avvocato. Ha difeso nell’ultimo processo il “vulcanico” sindaco di Vagli Sotto Mario Puglia, dalle accuse di abuso d’ufficio, uscendodalle aule di tribunale con un’archiviazione del procedimento nella fase delle indagini preliminari


Prenota questo spazio