prenota_spazio

Anno 3°

domenica, 19 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Massimo Lucchesi nuovo segretario generale dell'autorità di bacino distrettuale dell'Appennino settentrionale

mercoledì, 13 settembre 2017, 14:53

Da pochi giorni è in carica il nuovo Segretario Generale dell’Autorità di bacino distrettuale dell’Appennino Settentrionale. Si tratta del viareggino Massimo Lucchesi, classe 1963, ingegnere civile laureato presso l'Università di Pisa e nominato a metà luglio dal Presidente del Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro Galletti.

La nomina era attesa da tempo e rappresenta un ulteriore passo significativo nella costruzione della governance distrettuale. Al nuovo Segretario Generale è affidata la pianificazione di bacino e il compito di affrontare le problematiche di dissesto idrogeologico oltrechè dei fenomeni di siccità relativi a un territorio che si estende dalla Toscana alla Liguria e che comprende bacini idrografici di rilievo nazionale come l’Arno, il bacino del Serchio e quello interregionale del Magra oltre ai bacini regionali toscani e liguri, con una superficie di circa 24'500 Km quadrati e caratterizzato da gravi criticità che oggi vengono accentuate dal cambiamento climatico in atto.

L’ingegner Lucchesi, già dirigente del Consorzio di bonifica Toscana Nord e ancor prima Direttore Generale del Consorzio di bonifica del Bientina, è un tecnico abituato ad operare sul campo confrontandosi da tempo con problematiche non solo ambientali ma anche urbanistiche.

In questi anni si è occupato da vicino dei problemi idrogeologici di una parte del territorio distrettuale. Nel suo nuovo ruolo sarà chiamato a confrontarsi sin da subito con problematiche affini su scale territoriali più estese.

“Partendo dagli strumenti di pianificazione che sono stati recentemente approvati, come il Piano di gestione delle acque e il Piano di gestione del rischio di alluvioni ai sensi delle direttive europee 2000/60/CE e 2007/60/CE, è mia intenzione valorizzare sin da subito il ruolo di coordinamento e di indirizzo sulla pianificazione territoriale che è proprio della pianificazione di bacino. In tal senso l’Autorità metterà a disposizione degli enti territoriali e delle istituzioni le proprie conoscenze e competenze, per aggiornare anche alla luce dei cambiamenti climatici il quadro conoscitivo dello stato delle risorse e della pericolosità e del rischio, in modo che lo stesso possa costituire il riferimento per ogni futura scelta pianificatoria e programmatoria in materia di difesa del suolo e di gestione della risorsa oltrechè del governo del territorio” afferma Lucchesi.

Al nuovo Segretario spetterà inoltre l’importante compito di rendere operativa, all'interno del distretto dell'Appennino Settentrionale, la riforma avviata dal Governo e definire, con il Ministero dell’Ambiente e d’intesa con le regioni Toscana e Liguria, l’assetto organizzativo e territoriale ottimale per favorire la piena operatività dell’Autorità di bacino distrettuale, alla quale già dal 17 febbraio scorso sono state trasferite le funzioni delle soppresse Autorità di bacino nazionali, interregionali e regionali.


Questo articolo è stato letto volte.


tuttonatura2016


centro caf strambi


prenota_spazio



Altri articoli in Garfagnana


audix Garfagnana


venerdì, 17 novembre 2017, 22:13

Nuova giornata nera sul fronte del trasporto pubblico

​"Nuova giornata nera sul fronte del trasporto pubblico, ennesimo disagio per utenti e studenti che prendono bus Ctt nord". Anche oggi si è registrato il disagio degli studenti della linea Ctt Nord da Castelnuovo di Garfagnana per Roggio Camporgiano


venerdì, 17 novembre 2017, 14:33

Simonini: “Trenitalia, disagi senza rimborsi: questa è l’Italia delle partecipate”

Per un ritardo di Trenitalia, società partecipata al 100 per cento da Ferrovie dello Stato, il consigliere leghista non solo ha perso la coincidenza del treno che aveva prenotato online, tramite una compagnia privata, ma ha anche dovuto pagare due volte per lo stesso biglietto senza che nessuna delle due...


Prenota questo spazio


venerdì, 17 novembre 2017, 12:42

Tamarri (Pd): "La parola è una sola, categorica e imperativa: Fusione!"

In merito al ridisegno degli assetti istituzionali per i comuni della Valle del Serchio e della Garfagnana prende posizione anche il neo-segretario del Pd di Fabbriche di Vergemoli Cristiano Tamarri che, con un commento infarcito di una consistente dose d’amara ironia, non fa mancare un suo personale punto di vista...


venerdì, 17 novembre 2017, 10:44

Uniti per Gallicano: "Respinta mozione sulla fusione, miope chiusura della maggioranza"

Il Pd di Gallicano interviene dopo che il consiglio comunale di giovedì 16 ha respinto la mozione presentata dal gruppo consiliare Uniti per Gallicano, sulla volontà dell’amministrazione di tenere una consultazione popolare informale sull’eventuale fusione tra i comuni di Gallicano, Fabbriche di Vergemoli e Molazzana


giovedì, 16 novembre 2017, 08:47

Giannini: "Farmacia aperta proprio grazie alla fusione"

Il sindaco di Fabbriche di Vergemoli Michele Giannini risponde all'interrogazione presentata da Costanza Forli, leader del gruppo di minoranza Costruiamo il Futuro, sulla chiusura della farmacia di Vergemoli


mercoledì, 15 novembre 2017, 16:52

Nuova luce al campo sportivo di Villa Collemandina

Ultimato al campo sportivo di Villa Collemandina un nuovo sistema di illuminazione notturna che permetterà alle squadre del capoluogo e a quelle che ne usufruiscono di allenarsi e disputare partite anche la sera


Ricerca nel sito


prenota_spazio


karisma


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio