prenota_spazio

Anno 3°

domenica, 19 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Parco Nazionale: "Cambiamenti climatici, servono strategie e misure immediate"

lunedì, 11 settembre 2017, 15:06

Il Consiglio Direttivo del Parco Nazionale, riunitosi pochi giorni fa, ha approvato a unanimità un documento dove viene presa in esame la grave emergenza ambientale che affligge in questi mesi anche i territori di crinale. 

"Il mutamento climatico dovuto all'effetto serra è ormai una realtà attuale e non solo una preoccupante prospettiva del futuro. Serve un salto di qualità delle politiche nazionali e internazionali di prevenzione e mitigazione di ulteriori effetti ma serve anche un cambiamento dei comportamenti nella produzione e nei consumi da parte delle imprese, delle famiglie e dei singoli. Servono inoltre strategie e misure immediate di adattamento .

L'Europa meridionale e all'interno di esso il crinale e il confine climatico Euro-Mediterraneo, su cui insiste il Parco Nazionale, paiano oltre che estremamente sensibili particolarmente colpite. Negli ultimi mesi si sono registrate temperature altissime e precipitazioni molto basse, assenza di neve, precoce rinsecchimento e caduta di fogliame dagli alberi, riduzione e prosciugamento di sorgenti, torrenti e corsi d'acqua, comparsa di incendi boschivi anche sul versante nord (che era storicamente indenne). E difficile valutare quanto ci sia di eccezionale in tutto questo o quanto piuttosto ciò rappresenti l'inizio di una nuova, cambiata normalità. E difficile altresì, di conseguenza valutare tutti i cambiamenti che si possano produrre (sia positivi. che negativi) sul territorio del nostro Appennino.

Se da un lato la congiuntura climatica ha favorito il turismo "estivo" d'altro lato destano fortissime preoccupazione altre possibili emergenze sugli ecosistemi sulle coltivazioni e anche sull'economia del territorio.

Preoccupa in modo particolare la riduzione delle precipitazioni,degli apporti di acqua, alle sorgenti ai corsi fluviali e alle falde. È necessario urgente rivedere i parametri dei bilanci idrici di bacino e anche i modelli previsionali. La revisione di parametri e previsioni deve portare immediatamente e rivedere i piani e programmi di gestione delle acque in quanto da un lato il rispetto del D.M.V. e dall'altro rispetto alla conservazione, la disponibilità, allo stoccaggio e all'uso rigoroso ed efficiente delle sorgenti risorse per i diversi consumi potabile, energetico e idrico.

Il Parco Nazionale si propone di approfondire le problematiche di sua più stretta competenza in relazione alla tutela possibile del patrimonio forestale e del patrimonio e degli ecosistemi di sorgenti, laghi, torrenti e fiumi e altresì alla introduzione o ripristino di colture idonee e attività di cura del territorio. 

Propone altresì a tutte le autorità competenti in primis Regioni,Autorità di Bacino, gestione di acquedotti consorzi di bonifica di programmare ufficialmente sedi e tempi di modalità di confronto sui temi sopra esposti con particolare riferimento alle previsioni di bilancio idrico di ciascun bacino alla gestione delle infrastrutture esistenti, alla nuova progettazione e costruzione di nuove infrastrutture, sbarramenti, opere di stoccaggio delle acque, di emanazione di più rigorose linee guida sui prelievi e consumi di acque secondo criteri di priorità efficienza negli utilizzi.

In queste sedi il Parco Nazionale è pronto ad apportate il suo più costruttivo contributo di messa in valore e utilizzo sostenibile delle risorse dell'ambiente dell'Appennino."


Questo articolo è stato letto volte.


tuttonatura2016


centro caf strambi


prenota_spazio



Altri articoli in Garfagnana


audix Garfagnana


venerdì, 17 novembre 2017, 22:13

Nuova giornata nera sul fronte del trasporto pubblico

​"Nuova giornata nera sul fronte del trasporto pubblico, ennesimo disagio per utenti e studenti che prendono bus Ctt nord". Anche oggi si è registrato il disagio degli studenti della linea Ctt Nord da Castelnuovo di Garfagnana per Roggio Camporgiano


venerdì, 17 novembre 2017, 14:33

Simonini: “Trenitalia, disagi senza rimborsi: questa è l’Italia delle partecipate”

Per un ritardo di Trenitalia, società partecipata al 100 per cento da Ferrovie dello Stato, il consigliere leghista non solo ha perso la coincidenza del treno che aveva prenotato online, tramite una compagnia privata, ma ha anche dovuto pagare due volte per lo stesso biglietto senza che nessuna delle due...


Prenota questo spazio


venerdì, 17 novembre 2017, 12:42

Tamarri (Pd): "La parola è una sola, categorica e imperativa: Fusione!"

In merito al ridisegno degli assetti istituzionali per i comuni della Valle del Serchio e della Garfagnana prende posizione anche il neo-segretario del Pd di Fabbriche di Vergemoli Cristiano Tamarri che, con un commento infarcito di una consistente dose d’amara ironia, non fa mancare un suo personale punto di vista...


venerdì, 17 novembre 2017, 10:44

Uniti per Gallicano: "Respinta mozione sulla fusione, miope chiusura della maggioranza"

Il Pd di Gallicano interviene dopo che il consiglio comunale di giovedì 16 ha respinto la mozione presentata dal gruppo consiliare Uniti per Gallicano, sulla volontà dell’amministrazione di tenere una consultazione popolare informale sull’eventuale fusione tra i comuni di Gallicano, Fabbriche di Vergemoli e Molazzana


giovedì, 16 novembre 2017, 08:47

Giannini: "Farmacia aperta proprio grazie alla fusione"

Il sindaco di Fabbriche di Vergemoli Michele Giannini risponde all'interrogazione presentata da Costanza Forli, leader del gruppo di minoranza Costruiamo il Futuro, sulla chiusura della farmacia di Vergemoli


mercoledì, 15 novembre 2017, 16:52

Nuova luce al campo sportivo di Villa Collemandina

Ultimato al campo sportivo di Villa Collemandina un nuovo sistema di illuminazione notturna che permetterà alle squadre del capoluogo e a quelle che ne usufruiscono di allenarsi e disputare partite anche la sera


Ricerca nel sito


prenota_spazio


karisma


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio