prenota_spazio

Anno 3°

mercoledì, 13 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : fabbriche di vergemoli

Giannini: "Farmacia aperta proprio grazie alla fusione"

giovedì, 16 novembre 2017, 08:47

Il sindaco di Fabbriche di Vergemoli Michele Giannini risponde all'interrogazione presentata da Costanza Forli, leader del gruppo di minoranza Costruiamo il Futuro, sulla chiusura della farmacia di Vergemoli.

“In merito alla chiusura della Farmacia di Vergemoli volgo innanzitutto il mio sincero ringraziamento al dottor Luigi Totaro per l'attività prestata, e per l'iniziativa che ha portato a Vergemoli per la prima volta nella sua storia una Farmacia – dichiara il sindaco Giannini - Mi sorge poi l'obbligo di alcuni chiarimenti per evitare strumentalizzazioni inutili e fuorvianti. La Farmacia fu inaugurata proprio da me nel 2013 a ridosso della fusione e fu aperta in virtù di un contributo della Regione Toscana di 30mila euro assegnato al farmacista che l'avesse aperta allo scadere del terzo anno. Fu aperta nonostante sia l'asl che io stesso fossimo stati chiari sull'insostenibilità economica della cosa".

"In virtù della morfologia dell'ex comune di Vergemoli infatti gli utenti sarebbero stati poco più di 150; è emblematico di ciò che quasi tutte le Farmacie nate in quella tornata, ed erano 5, mi pare,  stiano avendo dei problemi o siano chiuse. Penso alla Farmacia di Careggine, Giuncugnano Sillano, di Fosciandora. Detto questo mi sento in dovere di tranquillizzare il capogruppo – specifica Giannini - perché come prima veniva fatto un servizio a domicilio dei medicinali, sarà fatto ora. E' stata una piacevole parentesi, una prova, una scommessa così come ci ha sempre detto l'USL e riconosceva anche il dottor Totaro. Ma occorre ricordare al capogruppo e agli altri che se la farmacia ha potuto avere un immobile gratuito è perché ci siamo fusi, se il negozio di alimentari può stare a Vergemoli è perché ci siamo fusi: con che soldi avremmo potuto infatti concedere gratis questi spazi?"

"Abbiamo aumentato la fruibilità dell'immobile sempre grazie alle risorse della fusione. Se le Poste sono aperte a Vergemoli ed hanno un ufficio dopo lo sfratto, è perché gli abbiamo ceduto ad un prezzo irrisorio una parte del palazzo comunale, proprio grazie alle risorse delle fusione che ci permettono di non dover applicare affitti a prezzo di mercato. Specifico questo perché sta a significare – conclude Giannini - che è vero che per alcuni le fusioni sono solo una discussione sterile, soprattutto se non vanno nella direzione da loro voluta... In realtà le fusioni se fatte con intelligenza, e senza pensare alla propria rielezione, sono quelle che permettono di mantenere le risorse ed aumentarle!!! I servizi con le fusioni possono aumentare, di nuovo se si lavora con intelligenza. Se si vuole rimanere solo con il proprio orticello perché si conta di più, mano a mano effettivamente i servizi andranno a calare. Non è il caso della Farmacia di Vergemoli che è stata una piacevolissima parentesi, lo ribadisco, ma il cui futuro era legato al finanziamento regionale”.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuttonatura2016


centro caf strambi


prenota_spazio



Altri articoli in Garfagnana


audix Garfagnana


mercoledì, 13 dicembre 2017, 09:09

Maltempo, Rossi dichiara lo stato d’emergenza regionale

E' stato annunciato ieri pomeriggio ad Aulla nel corso dell'incontro che il direttore difesa del suolo e protezione civile della Regione Toscana, Giovanni Massini, su incarico del presidente Enrico Rossi, ha avuto con i sindaci dei comuni della zona e con il presidente della provincia di Massa Carrara Gianni Lorenzetti


martedì, 12 dicembre 2017, 16:44

“Toscana a Tavola”, Garfagnana protagonista

Dal Ponte della Maddalena alias Ponte del Diavolo alla Rocca Ariostesca, dalla Rocca di Camporgiano alla Fortezza delle Verrucole passando per i sapori della farina di castagne, del formaggio bagiolo, del farro e delle trote garfagnine senza dimenticare il buon vino che ormai si produce da anni in Garfagnana


Prenota questo spazio


lunedì, 11 dicembre 2017, 23:34

Maltempo, allerta su tutto il bacino del Serchio

Rimane in vigore l'allerta meteo con criticità di colore rosso per il rischio idraulico sul reticolo principale fino alle 6 di domani (martedì 12 dicembre) su tutto il bacino del fiume Serchio mentre sul reticolo minore e sul resto del territorio della provincia la criticità è di colore arancione


lunedì, 11 dicembre 2017, 17:31

Maltempo, black-out a Castelnuovo e strada interrotta per una frana a Vagli

Continua la conta dei danni causati dal maltempo in Valle del Serchio. A Vagli Sotto una frana ha interrotto la strada che porta alle cave, mentre a Castelnuovo un quartiere si trova senza corrente elettrica dalle 15.30. Frane anche in Mediavalle con disagi alla viabilità


lunedì, 11 dicembre 2017, 17:07

Protezione civile, domani chiuse alcune scuole

Alcuni sindaci della Valle del Serchio hanno preferito non rischiare per la giornata di domani (martedì 12 dicembre) tenendo ancora chiuse le scuole nei comuni di: Barga, Borgo a Mozzano, Bagni di Lucca, Pescaglia, Castelnuovo, Fosciandora, Molazzana, Fabbriche di Vergemoli, Pieve Fosciana, Castiglione, Villa Collemandina e Vagli. Scuole aperte a Camporgiano


lunedì, 11 dicembre 2017, 17:04

Maltempo, Consorzio di Bonifica monitora la lunga piena del Serchio

Rimane alta l'attenzione sul fiume Serchio in stato di piena dalle 20 di ieri sera. I livelli hanno iniziato una lunga ascesa, passando da 1,95m a Vecchiano agli attuali 6,71m. Atteso per questa notte il culmine della piena


Ricerca nel sito


prenota_spazio


karisma


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio