prenota_spazio

Anno 3°

mercoledì, 13 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : castiglione di garfagnana

Gaspari sulle scuole: "Proteste che accetto, ma non condivido"

mercoledì, 6 dicembre 2017, 08:57

Il sindaco di Castiglione di Garfagnana Daniele Gaspari interviene per fare chiarezza sulla situazione della scuola nel suo comune dopo le manifestazioni di protesta politiche e da parte di alcuni genitori.

"Prossimamente - esordisce il sindaco - avranno inizio i lavori di adeguamento sismico del plesso scolastico Santini, intervento indispensabile per mettere in sicurezza l’intero complesso, alla luce dei risultati avuti dalle verifiche sismiche sulla struttura eseguite nel 2009 dalla precedente amministrazione, la quale, si è assunta la responsabilità di sottovalutarne l'importanza, lasciando tali risultati, riposti in un cassetto del nostro municipio".

"Le verifiche - spiega - sono state ben illustrate dal progettista Ing. Suffredini Tiziano, in una riunione presso il comune, risultati che indicano “un indice di rischio in termine di accelerazione di picco del suolo pari a 0.266, mentre dovrebbe essere pari  a  1.00” e “un indice di rischio in termini di periodo di ritorno del sisma pari a 0.273, mentre anche questo indice dovrebbe arrivare ad 1.00”. Ciò, in termini più semplici, significa che la scuola dispone di una resistenza al sisma pari ad ¼ di quella che dovrebbe avere per rispettare le norme, e inoltre significa che l’edificio andrebbe in crisi per un terremoto con un periodo di ritorno inferiore a 30 anni, quando invece dovrebbe rispondere positivamente, perfino ad un terremoto che ha un periodo di ritorno di 712 anni".

"Da questi risultati, dunque, - prosegue Gaspari - è scaturita una necessità estrema di eseguire l’adeguamento sismico del plesso scolastico Santini, considerato che siamo in zona sismica. Dopo aver fatto eseguire una progettazione puntuale e veloce, ed approfitto per ringraziare il tecnico progettista e il suo gruppo di lavoro per l’ottimo impegno e collaborazione, con tutto il gruppo di maggioranza ci siamo adoperati per cercare contributi, oltre al nostro mutuo comunale, che ci sono stati concessi, vista l’importanza del progetto, dalla Regione Toscana sono arrivati 964 mila euro, e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca sono arrivati euro 180 mila euro, per arrivare a copertura di un importo complessivo di 1 milione e 204 mila euro ricordando che un contributo di questa entità non veniva assegnato al nostro comune da oltre tredici anni!"

"A causa di questi lavori da eseguire - aggiunge - abbiamo poi predisposto la delocalizzazione dei bimbi in altre strutture idonee, e pur non avendole tutte sul nostro territorio e non avendo a disposizione fondi economici per adattarne altre, siamo stati aiutati dai sindaci dei comuni vicini di Pieve Fosciana e Villa Collemandina, che ringrazio con i relativi uffici, i quali ci hanno messo a disposizione i locali per la scuola secondaria e materna. La delocalizzazione delle scuole è stata completata con lo spostamento dei bimbi delle elementari nella scuola materna di Castiglione, e locali sottostanti, recuperati e risanati".

"Nonostante questo grande impegno - conclude Gaspari -, che porterà ai bambini sicurezza, e a noi, amministrazione, tanta soddisfazione, si è fatta molta opposizione e soprattutto politica, che purtroppo non è passata in secondo piano rispetto all’agio dei bimbi, anzi. E non sono mancate anche alcune manifestazioni di dissenso, molto esibizioniste, da parte di alcuni genitori, con lenzuola vaganti, che accetto ma non condivido, visto lo svolgimento  di vari incontri per parlare dell’opera e dei necessari spostamenti, e viene da chiedersi come si possa opporsi ad un progetto che tutela la sicurezza dei nostri bambini".

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuttonatura2016


centro caf strambi


prenota_spazio



Altri articoli in Garfagnana


audix Garfagnana


mercoledì, 13 dicembre 2017, 09:09

Maltempo, Rossi dichiara lo stato d’emergenza regionale

E' stato annunciato ieri pomeriggio ad Aulla nel corso dell'incontro che il direttore difesa del suolo e protezione civile della Regione Toscana, Giovanni Massini, su incarico del presidente Enrico Rossi, ha avuto con i sindaci dei comuni della zona e con il presidente della provincia di Massa Carrara Gianni Lorenzetti


martedì, 12 dicembre 2017, 16:44

“Toscana a Tavola”, Garfagnana protagonista

Dal Ponte della Maddalena alias Ponte del Diavolo alla Rocca Ariostesca, dalla Rocca di Camporgiano alla Fortezza delle Verrucole passando per i sapori della farina di castagne, del formaggio bagiolo, del farro e delle trote garfagnine senza dimenticare il buon vino che ormai si produce da anni in Garfagnana


Prenota questo spazio


lunedì, 11 dicembre 2017, 23:34

Maltempo, allerta su tutto il bacino del Serchio

Rimane in vigore l'allerta meteo con criticità di colore rosso per il rischio idraulico sul reticolo principale fino alle 6 di domani (martedì 12 dicembre) su tutto il bacino del fiume Serchio mentre sul reticolo minore e sul resto del territorio della provincia la criticità è di colore arancione


lunedì, 11 dicembre 2017, 17:31

Maltempo, black-out a Castelnuovo e strada interrotta per una frana a Vagli

Continua la conta dei danni causati dal maltempo in Valle del Serchio. A Vagli Sotto una frana ha interrotto la strada che porta alle cave, mentre a Castelnuovo un quartiere si trova senza corrente elettrica dalle 15.30. Frane anche in Mediavalle con disagi alla viabilità


lunedì, 11 dicembre 2017, 17:07

Protezione civile, domani chiuse alcune scuole

Alcuni sindaci della Valle del Serchio hanno preferito non rischiare per la giornata di domani (martedì 12 dicembre) tenendo ancora chiuse le scuole nei comuni di: Barga, Borgo a Mozzano, Bagni di Lucca, Pescaglia, Castelnuovo, Fosciandora, Molazzana, Fabbriche di Vergemoli, Pieve Fosciana, Castiglione, Villa Collemandina e Vagli. Scuole aperte a Camporgiano


lunedì, 11 dicembre 2017, 17:04

Maltempo, Consorzio di Bonifica monitora la lunga piena del Serchio

Rimane alta l'attenzione sul fiume Serchio in stato di piena dalle 20 di ieri sera. I livelli hanno iniziato una lunga ascesa, passando da 1,95m a Vecchiano agli attuali 6,71m. Atteso per questa notte il culmine della piena


Ricerca nel sito


prenota_spazio


karisma


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio