Anno 3°

lunedì, 23 ottobre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'Evento

Lazzareschi: "Da grandi poteri derivano grandi responsabilità"

giovedì, 12 ottobre 2017, 16:45

di lorenzo vannucci

"Le aziende devono comprendere che da grandi poteri derivano grandi responsabilità e che, in un momento così difficile, bisogna andare tutti nella stessa direzione". È questo quanto ha espresso ieri, nella sala Aldo Moro di Palazzo Montecitorio, l'amministratore delegato di Sofidel Luigi Lazzareschi. È stata proprio la stessa Sofidel, società lucchese da oltre un miliardo di fatturato annuo, ad organizzare questo convegno, dedicato soprattutto all'acqua ed alla sua importanza nel mondo di oggi nei settori più disparati. 

"Sofidel è un'azienda che opera all'interno del settore cartaceo e - ha detto Lazzareschi - produce fazzoletti, carta igienica, tovaglioli e asciugatutto". L'azienda è nata cinquantuno anni fa in provincia di Lucca, dove adesso vi è il distretto cartaceo più grande al mondo. Il nostro gruppo conta quasi cinquemila dipendenti e raggiunge più di tredici paesi nel mondo. Abbiamo fatto internazionalizzazione, abbiamo prodotti molto leggeri; dal 2012 siamo sbarcati in Florida e stiamo lavorando per approdare anche in Ohio".

"Perché - ha proseguito Lazzareschi - vi illustro questi dati? Per farvi capire che un'azienda cosi grande e così forte economicamente, può perseguire obbiettivi positivi. Obbiettivi che, per quanto ci riguarda sono due: il primo è compiere una fortissima lotta contro il cambiamento climatico: perseguiamo l'obbiettivo di ridurre del 23 per cento le emissioni di gas nocivi. La nostra volontà è di centrare questo traguardo, che ha per riferimento parametri del 2009, nel 2023".

"Il nostro secondo impegno è quello di salvaguardare il patrimonio forestale" ha aggiunto l'ad di Sofidel. "L'acqua ha tutto a che vedere con il nostro settore, con l'igiene in particolare. Senza acqua non è più possibile, con le tecnologie che ci sono oggi, produrre carta. Per questo abbiamo fatto vari investimenti, soprattutto in Inghilterra, investimenti volti a valorizzare il riciclo dell'acqua. Tutte le aziende, tutti noi, hanno la possibilità di mettere in atto ciò. È un nostro dovere fare impresa, certo. Ma è un nostro dovere anche pensare al mondo che ci sta intorno".dare tutti nella stessa direzione". È questo quanto ha espresso ieri, nella sala Aldo Moro di Palazzo Montecitorio, l'amministratore delegato di Sofidel Luigi Lazzareschi


Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in L'Evento


Prenota questo spazio


domenica, 22 ottobre 2017, 10:49

Padoan l'infelice: "I pensionati muoiono troppo tardi, per l'Inps è un guaio"

Alla fine l’ha detto e l’Italia sta facendo gli scongiuri, attrezzandosi di cornetti e amuleti vari. Il brillante ministro dell’Economia Padoan è stato sincero e ha detto quello che pensano tutti i geni che stanno al comando: “Gli italiani muoiono troppo tardi e ciò incide negativamente sui conti dell’Inps”


venerdì, 20 ottobre 2017, 10:08

Il Gotha internazionale di turismo e hotellerie fa meta al Ciocco

Gestione consapevole dei flussi turistici, valorizzazione di itinerari inediti, sviluppo di una promozione territoriale sempre più legata all’emozione e all’unicità dell’esperienza: Lucca e la Valle del Serchio si preparano ad accogliere uno dei più importanti appuntamenti dell’universo hotellerie e accoglienza


Prenota questo spazio


lunedì, 16 ottobre 2017, 21:26

Niente... Vicinanza per Donna Assunta: scatta la querela per diffamazione nei confronti del direttore de 'Il Tirreno'

Nell'ambito di una proposta in consiglio comunale a Grosseto di intitolare una via a Giorgio Almirante ex segretario del Msi-Dn, il quotidiano livornese ha pubblicato dichiarazioni e articoli che la vedova, Raffaella Stramandinoli, legale rappresentante della Fondazione Almirante, ha ritenuto gravemente lesivi della memoria storica e della verità


sabato, 14 ottobre 2017, 18:08

“Io non rischio”: studenti e cittadini a lezione per prevenire le calamità naturali

Un vero successo la settima edizione di "Io non rischio", la campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile promossa per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i cittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sulle calamità naturali


giovedì, 12 ottobre 2017, 16:47

Sofidel, eccellenza lucchese, a Roma per parlare dell'oro "blu"

Ieri pomeriggio a Palazzo Montecitorio, nella sala Aldo Moro, si è tenuto un convegno sull'importanza dell'acqua e sul futuro delle industrie organizzato da Sofidel, società cartaria di origine lucchese, "la più grande nel settore in Italia, la seconda in Europa e la sesta nel mondo" come ha detto il suo...


giovedì, 12 ottobre 2017, 16:31

"Io non rischio": campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile

L'iniziativa nazionale sulle buone pratiche di protezione civile è promossa, a livello locale, in collaborazione con la Regione Toscana, la Provincia di Lucca, iComuni di Lucca e Viareggio, le Unioni dei Comuni della Garfagnana, della Mediavalle e della Versilia, e l'Autorità di Bacino del fiume Serchio