Anno 3°

domenica, 19 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Mediavalle : pescaglia

Firma un modulo e si ritrova 3 mila 500 euro da pagare: Federconsumatori ottiene l'annullamento

martedì, 14 novembre 2017, 18:18

Protagonista una signora di Pescaglia che si è rivolta alla Federconsumatori di Lucca segnalando di aver ricevuto una visita a domicilio, da parte degli incaricati di una società con sede in provincia di Venezia, per la consegna di un catalogo relativo ad articoli per la casa. Secondo quanto riferito, al momento della visita, gli incaricati avrebbero chiesto alla signora di firmare un modulo, solo per dimostrare l’avvenuta consegna del catalogo e senza nessun obbligo di acquisto.

Dopo alcuni giorni, però, è stata effettuata una seconda visita a domicilio, dove gli incaricati della società hanno precisato che, con la firma del modulo, la signora si era obbligata all'acquisto di articoli per la casa per il valore minimo di euro 3 mila 500 euro. Inoltre, stando a quanto riferito all'associazione, risulterebbe che, nella seconda visita, gli incaricati della società avrebbero esercitato pressioni psicologiche, prospettando azioni giudiziarie e spese legali ingenti, in caso di contestazione del contratto e di mancato acquisto.

"Come Federconsumatori Lucca - dichiara Fabio Coppolella, presidente provinciale dell'associazione - abbiamo inviato una raccomandata alla società, contestando di aver fornito una carente informativa ai consumatori sul diritto di recesso; a seguito del nostro reclamo, la società in questione ci ha comunicato l'annullamento dell'ordine di acquisto, con contestuale rinuncia a qualsiasi pretesa. Nei mesi scorsi, in provincia di Lucca si erano verificati casi analoghi, anche questi conclusi positivamente”.

“Ricordiamo sempre – prosegue Coppolella - alcune regole importanti, per evitare spiacevoli inconvenienti, soprattutto in caso di contratti a distanza e fuori dai locali commerciali: il consumatore può esercitare il diritto di recesso, ai sensi del Codice del Consumo ed il professionista ha l'obbligo di fornire l'informativa specifica circa l'esistenza e le modalità di esercizio di tale diritto; quindi leggere attentamente ogni documento che ci viene chiesto di firmare; e, infine, non cedere alle insistenze ed alle pretese dei venditori”.

Per informazioni ed assistenza è possibile rivolgersi alla sede provinciale della Federconsumatori (Lucca, Viale Luporini n°1115/F; Tel. 0583/44151; e-mail: federconsumatorilucca@gmail.com).


Questo articolo è stato letto volte.



tuttonatura2016


castelnuovo


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Mediavalle


Prenota questo spazio


giovedì, 16 novembre 2017, 15:52

Unitre a Ghivizzano, ricordando Mario Puccini

Mario Puccini e Ghivizzano, questa è stata la figura importante del nostro territorio emersa a conclusione della lezione di storia tenuta dal prof. Sereni Umberto al secondo incontro presso la sede comunale distaccata di Ghivizzano organizzato dall’UNI3 università della terza età


lunedì, 13 novembre 2017, 15:05

Stadio, M5S: "1,2 milioni finiti davvero per la "cattedrale nel deserto" o li abbiamo risparmiati?"

Gabriele Bianchi, consigliere regionale e capogruppo M5S, ha presentato un’interrogazione sul nuovo stadio in costruzione a Ghivizzano, nel comune di Coreglia Antelminelli, per il quale la Regione Toscana ha stanziato la bellezza di 1,2 milioni euro


Prenota questo spazio


domenica, 12 novembre 2017, 16:06

Spray urticante in discoteca, nessun ferito. Il proprietario: "Eravamo preparati"

Spray urticante in pista al Drop Club di Coreglia durante la serata di ieri con ospite il noto dj Timmy Trumpet. Fortunatamente, però, non si sono registrati feriti grazie anche al sistema di sicurezza messo in piedi dal gestore del locale


mercoledì, 8 novembre 2017, 15:46

Paganelli (Uilposte): "La consegna a giorni alterni della posta non funziona"

E' decisa e ferma sulla posizione Gabriella Paganelli, segretaria territoriale di Uilposte per la provincia di Lucca, pronta a scontrarsi con la dirigenza di Poste che, a breve, vuole riorganizzare i servizi sul modello già attuato in diverse regioni italiane e, in Toscana, a Prato e ad Arezzo


mercoledì, 8 novembre 2017, 15:39

Giovannetti (Pd): "La consegna a giorni alterni della posta in Valle del Serchio è una notizia allarmante"

Ilaria Giovannetti, consigliera regionale Pd, ha proposto in aula gli emendamenti del gruppo alla mozione presentata da Sì Toscana e approvata con voto unanime; emendamenti mirati alla tutela del servizio in zone disagiate, montane e di confine


lunedì, 6 novembre 2017, 16:26

56° congresso Euhofa: tour tra le specialità della Valle del Serchio

La giornata di sabato 11 novembre, invece, sarà interamente dedicata ad alcuni tour immersivi nel territorio, alla scoperta di quelle emozioni che solo il territorio della Toscana e in particolare della Valle del Serchio possono dare