prenota_spazio
affitto fondo fornoli

Anno 3°

giovedì, 22 giugno 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Celiachia, interrogazione di Giovannetti (Pd): “Tessera sanitaria per acquistare i prodotti senza glutine”

giovedì, 16 marzo 2017, 16:23

Un progetto, già annunciato dall’assessorato alla Salute e già sperimentato con successo in alcune Regioni, che prevede, al posto dell’erogazione dei buoni spesa cartacei mensili, l’uso della tessera sanitaria per acquistare, nel rispetto dei tetti di spesa, i prodotti senza glutine per chi è affetto da celiachia.

A chiedere delucidazioni sul suo avvio, per fornire maggiore certezza a chi necessita di questo servizio, è Ilaria Giovannetti, consigliera regionale Pd e componente commissione Sanità. “La celiachia è una patologia cronica sempre più diffusa, per la quale non c’è terapia se non un corretto e rigoroso regime alimentare, da seguire per tutta la vita, che escluda dalla dieta quotidiana tutti gli alimenti a base di glutine. -  spiega Giovannetti – Chi ne è affetto ha il diritto all’erogazione gratuita di prodotti senza glutine venduti sul libero mercato, finora attraverso l’utilizzo di buoni mensili di valore pari al tetto di spesa previsto. In Consiglio ci siamo già occupati di questa questione con una risoluzione ad hoc, che chiedeva non solo di garantire una piena circolarità dei buoni ma anche di valutare un loro superamento e una dematerializzazione, ricorrendo direttamente alla carta sanitaria. L’assessorato alla Salute ha colto le necessità che abbiamo evidenziato con questo atto e sta lavorando a un progetto mirato proprio a conseguire questo obiettivo. L’utilizzo della carta sanitaria per il ritiro degli alimenti è infatti una pratica positiva, consente un migliore controllo sull’effettivo utilizzo degli stessi, nonché una più semplice modalità di controllo da parte della Regione, la possibilità di approvvigionamento dei prodotti su tutto il territorio regionale e l’accredito mensile diretto dei titoli sul dispositivo. Questa fase di passaggio però ha ingenerato diversa confusione nelle tante persone che quotidianamente devono far fronte a questa malattia e ai disagi che ne conseguono. Se in attesa della dematerializzazione l’erogazione dei buoni infatti è stata sospesa, in molti si chiedono se e quando sarà effettiva la possibilità di utilizzare la carta sanitaria; addirittura c’è chi ha temuto che il diritto all’erogazione dei prodotti potesse in qualche modo venir meno, cosa assolutamente non vera e da sfatare”.

“Con quest’interrogazione, in sostanza, punto a pulire il campo da ogni dubbio o timore, fare chiarezza su questa situazione, sulle tempistiche e sul definitivo passaggio dall’uso dei buoni alla tessera e rimettere all’ordine del giorno questa problematica, sicura di un pieno supporto da parte dell’assessorato che sul tema ha già preso impegni precisi; dare tempi certi e evitare confusione negli utenti, questi gli obiettivi che mi sono posta”, conclude Giovannetti.

 


centro caf strambi


vodafone


castelnuovo




Altre notizie brevi


coop_forestale


mercoledì, 21 giugno 2017, 17:29

Fabbriche di Vergemoli: quasi 200 mila euro di avanzo nel 2016

Quasi 200 mila euro di avanzo nel 2016, progetti finanziati per 1 milione e 200 mila euro; sono questi i numeri del comune di Fabbriche di Vergemoli presentati dal sindaco Michele Giannini.


mercoledì, 21 giugno 2017, 15:37

Diventare speleologo in Garfagnana: sabato 1 e domenica 2 luglio un workshop

Questa esperienza è pensata per coloro che vogliono avvicinarsi al mondo della speleologia nello splendido contesto delle montagne apuane: potrete unirvi al gruppo grotte della Garfagnana e partecipare alle avventure sotterranee.Sabato 1 luglio nella palestra di roccia parteciperete alla dimostrazione pratica di progressione su corda. Pranzo al sacco.


prenota_spazio


mercoledì, 21 giugno 2017, 15:36

Boschi in fiamme, sei incendi nel pomeriggio e quattro elicotteri della regione in volo

Boschi in fiamme in Maremma, che è il fronte più impegnativo, ma anche nel livornese, sulle colline del Chianti, nel pratese in Valbisenzio e in Lucchesia, con quattro dei cinque elicotteri regionali in servizio in questa fase dell'anno al momento in volo.


martedì, 20 giugno 2017, 17:26

Coreglia Antelminelli: quattro tirocini retribuiti grazie al progetto “Inclusione per tutti”

Attraverso il progetto “Inclusione per tutti”, il Comune di Coreglia Antelminelli attiverà quattro tirocini retribuiti ospitando soggetti iscritti alle categorie protette L.68/99, per  il periodo estivo. “Il duplice obiettivo” - sostiene il Sindaco Valerio Amadei - “è di sostenere l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati mediante l'acquisizione di conoscenze e competenze specifiche...


martedì, 20 giugno 2017, 16:19

Sabato inaugurazione di un nuovo defibrillatore Dae a Palagnana

La Misericordia di Borgo a Mozzano si dimostra ancora una volta vicina al territorio e sensibile alle esigenze della popolazione. Sabato 24 giugno, la Sezione Val di Turrite, in accordo con il Sindaco di Stazzema Maurizio Verona, installerà un defibrillatore (Dae) nella frazione di Palagnana.


martedì, 20 giugno 2017, 15:51

Sei posti per il servizio civile presso il comune di Borgo a Mozzano

Due progetti che coinvolgono direttamente i giovani, impegnandoli sul territorio e valorizzando le loro competenze e capacità: torna anche a Borgo a Mozzano la possibilità di svolgere il servizio civile. L’amministrazione comunale ha individuato sei posizioni complessive nell’ambito dei progetti “Un ponte per il sociale” (4 posti) e “La biblioteca...


martedì, 20 giugno 2017, 14:30

Servizio civile: 12 posti al patronato Inac della provincia di Lucca, ultimi giorni per presentare la domanda

Ultimi giorni per presentare la domanda per i posti disponibili per il servizio civile negli uffici dell’Inac della provincia di Lucca. In tutto, infatti, l’Inac mette a disposizione 12 posti, di cui 6 a Lucca, 2 a Viareggio, 2 a Bagni di Lucca e 2 a Castelnuovo Garfagnana e c’è...


martedì, 20 giugno 2017, 14:30

Sicurezza in montagna, rinnovato l'accordo tra Regione e Soccorso Alpino

Rinnovata la convenzione tra Regione Toscana e Soccorso Alpino e Speleologico Toscano del CAI (Club Alpino Italiano) per garantire il soccorso a tutte le persone infortunate o in stato di pericolo sulla rete escursionistica toscana, in montagna, in grotta, o comunque in ambienti impervi. La convenzione viene stipulata fin dal 2000.


lunedì, 19 giugno 2017, 13:19

Si ferisce alla testa mentre lavora sul trattore

Intervento dell'elicottero del 118 Alta Toscana questa mattina per un incidente agricolo avvenuto a Vallico di Sopra. Un uomo stava lavorando con un trattore. Probabilmente durante una fase manutentiva del mezzo, l'uomo è stato colpito alla testa e ha riportato un trauma cranico. Il ferito è cosciente, ma si è comunque preferito...


lunedì, 19 giugno 2017, 13:12

Consultazione popolare: un plebiscito per la fusione Villa Collemandina-Castiglione

Si è svolta la consultazione popolare nel comune di Villa Collemandina per l’individuazione del comune limitrofo con cui procedere ad percorso di fusione. Erano stati predisposti tre seggi: il capoluogo, per le frazioni di Magnano e Pianacci e la borgata del Bosco; la scuola elementare di Massa Sassorosso, per le...


Ricerca nel sito


tunnel


Associazione Musicale Lucchese


Pucciprogetto legno


osteria le verrucole


termas


maranello corse


conflavoro


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio