Anno 3°

domenica, 22 ottobre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Elisoccorso, dalla Regione oltre 17 milioni per il 2017

martedì, 8 agosto 2017, 12:52

Dalla Regione 17.200.000 euro per lo svolgimento del servizio di elisoccorso nel 2017. Lo stabilisce una delibera approvata nel corso dell'ultima seduta di giunta su proposta dell'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi. Il finanziamento complessivo sarà così ripartito: 6.600.000 euro ciascuna per le aziende sanitarie Toscana sud est e Toscana nord ovest, dove operano i due apparecchi Pegaso 2 (Grosseto) e Pegaso 3 (Massa), che fanno entrambi servizio diurno e notturno; 4.000.000 alla Asl Toscana centro, dove opera Pegaso 1 (Firenze), che svolge il solo servizio diurno.

Nel 2016 gli elicotteri Pegaso hanno effettuato 2.306 missioni, delle quali 2.056 per attività HEMS (Helicopter Emergency Medical Service), cioè attività di soccorso sanitario che hanno garantito il trasporto del paziente direttamente dal luogo dell'evento all'ospedale appropriato, per dotazioni e funzionalità, all'ottimale percorso di diagnosi e cura, nei tempi più rapidi possibile, in linea con le indicazioni internazionali, secondo le quali la precocità di intervento condiziona fortemente gli esiti di mortalità e disabilità residua.

"Il servizio di elisoccorso è prezioso perché consente di prestare assistenza in tempi rapidi in ogni lembo della Toscana, sulle isole e nei luoghi più difficilmente raggiungibili dalle ambulanze - dice l'assessore Stefania Saccardi - Per migliorare sempre la capacità di risposta del servizio di elisoccorso ai bisogni dei cittadini, gli elicotteri 118 devono essere dotati in maniera omogenea di apparecchiature e attrezzature sanitarie. Nel finanziamento corrisposto dalla Regione per il 2017 sono compresi anche 440.000 euro per l'acquisto di apparecchi elettromedicali che vanno a sostituire apparecchiature acquistate nel 2009 e quindi oggi obsolete".

Il numero degli interventi effettuati dagli elicotteri Pegaso cresce di anno in anno, anche per il sempre maggiore utilizzo degli elicotteri 118 per l'ottimizzazione dei percorsi di centralizzazione delle patologie tempo-dipendenti, quali trauma, arresto cardiocircolatorio, insufficienza respiratoria acuta, infarto, ictus (first quintet hour).

Gli elicotteri 118 effettuano, oltre all'attività di trasporto sanitario (HEMS), anche attività di elisoccorso con l'utilizzo di tecniche che prevedono l'impiego di metodiche particolari, come l'uso del verricello, sulla base di una specifica convenzione tra la Regione Toscana e il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano; nonché trasporto di farmaci, organi, persone, materiali in caso di calamità e maxiemergenze.

L'elisoccorso in Toscana

In Toscana il servizio di elisoccorso, attivato dal luglio 1999, è organizzato su tre basi operative:
- elicottero Pegaso 1, con base all'ospedale Santa Maria Annunziata (Ponte a Niccheri), nella Asl Toscana centro (Firenze), con competenza operativa prevalente nell'area Toscana centrale;
- elicottero Pegaso 2, con base all'ospedale Misericordia della Asl Toscana sud est (Grosseto), con competenza operativa prevalente nell'area Toscana sud e isole dell'arcipelago;
- elicottero Pegaso 3, con base all'aeroporto del Cinquale, Asl Toscana nord ovest (Massa Carrara), con competenza operativa prevalente nell'area Toscana nord e isole dell'arcipelago.

L'elicottero Pegaso 1 opera in orario diurno, mentre sia Pegaso 2 che Pegaso 3 sono in grado di volare anche di notte, garantiscono 22 ore di operatività al giorno, con turni di 11 ore intervallati da un'ora di fermo tecnico, e sono abilitati al sorvolo del mare e pertanto garantiscono il soccorso anche nelle isole dell'arcipelago toscano.

L'elisoccorso viene utilizzato per:
- interventi territoriali di emergenza/urgenza (interventi primari);
- trasporti interospedalieri di emergenza/urgenza (interventi secondari);
- attività di soccorso in ambiente ostile/montano;
- attività addestrativa, voli per ricognizioni, sopralluoghi;
- missioni tecnico logistiche su richiesta del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano (SAST).


centro caf strambi


santori


claro


prenota_spazio


Altre notizie brevi


prenota_spazio


sabato, 21 ottobre 2017, 12:24

Sanzioni per mancato uso Pos, Capobianco (Conflavoro): “Non è così che si rendono efficaci i provvedimenti”

“Non è aggravando le sanzioni che si ottengono i risultati auspicati”. La pensa così il presidente di Conflavoro Pmi, Roberto Capobianco, dopo l’annuncio da parte del governo dell’introduzione di sanzioni, anche pesanti, per chi, commercianti o liberi professionisti, non si adeguerà all’utilizzo del Pos, ovvero del lettore di bancomat e...


venerdì, 20 ottobre 2017, 15:51

Sinistra Italiana Toscana: “Fermare l’arroganza di Ryanair e far rispettare la Costituzione: lo sciopero è un diritto dei lavoratori”

“Non è possibile presentarsi come compagnia del futuro e continuare ad agire come i padroni delle ferriere dell’Ottocento. Il comportamento di Ryanair è inaccettabile oltre che incostituzionale: i diritti dei lavoratori, conquistati con dure battaglie, devono essere tutelati. A partire da quello di sciopero”.


prenota_spazio


venerdì, 20 ottobre 2017, 11:46

Prevenzione Hiv, mozione Giovannetti (Pd) per campagna di informazione e sensibilizzazione

Mettere in campo specifiche azioni di sensibilizzazione o campagne informative, in particolare per i giovani, per quanto riguarda il virus HIV e promuovere una maggiore diffusione dei test del tampone salivale. È ciò che chiede Ilaria Giovannetti, consigliera regionale Pd e componente commissione Sanità e politiche sociali, promotrice della mozione titolata...


venerdì, 20 ottobre 2017, 10:11

Scuola Cani Guida, l'open day a Scandicci

Un Open Day per far conoscere tutte le attività della Scuola nazionale cani guida, dall'addestramento dei cani per la guida di persone cieche, alla Pet therapy, alla formazione di cani d'ausilio per disabili motori. Si terrà domani, sabato 21 ottobre, dalle ore 10 alle 18, nella sede della Scuola nazionale cani guida per...


giovedì, 19 ottobre 2017, 13:32

Vaccinazioni, si applica anche per i 7-16 anni l'accordo siglato ad agosto

Anche per i bambini-ragazzi dai 7 ai 16 anni, saranno le scuole a trasmettere gli elenchi degli alunni alle Asl. Saranno poi le Asl a verificare gli adempimenti vaccinali e a rapportarsi direttamente con le famiglie per la regolarizzazione.


giovedì, 19 ottobre 2017, 12:25

Reimpianto vigneti, in arrivo 2 milioni di euro in più

Un premio da quasi 2 milioni di euro per la viticoltura toscana. A tanto ammontano infatti le risorse aggiuntive assegnate alla nostra regione per la ristrutturazione e il reimpianto di vigneti, risultato reso possibile con uno sforzo notevole degli Uffici regionali e di Artea.


mercoledì, 18 ottobre 2017, 17:16

Servizio civile al patronato Inac: a disposizione sette posti in tutto il territorio provinciale

Ancora pochi giorni per presentare la domanda per svolgere il servizio civile negli uffici del Patronato Inac. C’è infatti tempo fino al 27 ottobre per poter accedere ai sette posti che il Patronato Inac mette a disposizione per giovani maggiorenni che non abbiano ancora compiuto il trentesimo anno di età,...


mercoledì, 18 ottobre 2017, 16:50

Sistema ospedaliero toscano il più efficiente, lo dice il Rapporto SDO del Ministero

Il sistema ospedaliero toscano è il più efficiente ed efficace in Italia. Lo conferma il Rapporto SDO (scheda dimissioni ospedaliere) 2016, elaborato come ogni anno dal Ministero della salute, attraverso le analisi di tutte le schede di dimissione ospedaliera.


mercoledì, 18 ottobre 2017, 13:36

Giovani e pornografia: un convegno per discutere degli effetti devianti sull’eros giovanile

E’ di estrema attualità l’argomento al centro del convegno annuale della Società Medico Chirurgica Lucchese che si terrà venerdì 20 e sabato 21 ottobre all’auditorium Fondazione Banca del Monte di Lucca,aperto a tutta la cittadinanza. Secondo un recente studio svolto a Bologna infatti, il 95,5 % dei ragazzi fra i...


mercoledì, 18 ottobre 2017, 13:32

Ciclo di incontri "Pellegrini, avventurieri e mercanti sulle strade del medioevo" a Lucca

Sabato 21 ottobre alle ore 10:00 si terrà il quarto appuntamento con il ciclo di incontri Pellegrini, avventurieri e mercanti sulle strade del medioevo a cura di Stefano Martinelli. 


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


Pucciprogetto legno


osteria le verrucole


prenota_spazio


maranello corse


conflavoro


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio