Anno 3°

domenica, 19 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Il 29 settembre la scienza protagonista della Notte dei ricercatori

mercoledì, 13 settembre 2017, 18:04

Torna venerdì 29 settembre l'affascinante viaggio nel mondo della ricerca con "Bright 2017", la Notte dei ricercatori in Toscana giunta alla sesta edizione. Anche quest'anno la grande festa dedicata alla ricerca porterà i suoi protagonisti nelle strade e nelle piazze del centro storico di tutte le città coinvolte, e aprirà le porte dei laboratori ai cittadini che potranno parlare con i ricercatori, apprezzarne la competenza e la passione e conoscere l'impatto positivo che i risultati delle loro ricerche hanno sulla qualità della vita di tutti i giorni.

"Si tratta di un evento importante e necessario – sottolinea la vice presidente della Toscana, Monica Barni – Spesso si parla di ricerca e università senza conoscerle. E' bene dunque che la ricerca si racconti e si metta in mostra e l'invito è quello di approfittare di questo evento per andare a vedere cosa le università e i centri di ricerca, di cui siamo orgogliosi, realmente fanno: non qualcosa di astruso e indefinito, ma qualcosa che concretamente può aver a che fare con la nostra vita di tutti giorni".

Promosso dalla Regione Toscana, nell'ambito del progetto per l'autonomia dei giovani Giovanisì e coordinato dall'Università di Siena, "Bright 2017" vede la partecipazione delle Università di Firenze, Pisa, Siena e Siena-Stranieri, delle Scuole Superiori Sant'Anna e Normale di Pisa, e IMT Alti Studi Lucca, insieme al CNR (area della ricerca di Pisa), l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Sezione di Pisa).

La Notte dei ricercatori si svolge in contemporanea in oltre 250 città in tutta Europa, grazie al supporto della Commissione Europea nell'ambito delle Azioni Marie Skłodowska-Curie, volte a favorire la carriera dei ricercatori. La storia della chimica e fisica polacca naturalizzata francese, premio Nobel per la scoperta delle radiazioni nel 1903 e poi ancora nel 1911, non a caso viene indicata sui manifesti dell'evento come un'ispirazione da seguire.

Così la presentazione di "Bright2017" che c'è stata stamani a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, sede della presidenza della giunta regionale, è diventata l'occasione anche per sottolineare la necessità di una "rilegittimazione sociale" del lavoro di ricercatori, scienziati e università "contro leggende e falsi miti che confondono la realtà delle cose" e di una ‘terza missione' che non è solo "il trasferimento tecnologico ma anche la divulgazione culturale", tra conoscenza e creatività.

Con un articolato programma di iniziative che coinvolge tutto il territorio regionale, "Bright 2017" vuole essere un evento dedicato alla scienza e all'apprendimento interattivo, offrire occasioni di incontro con i ricercatori, per parlare con loro e scoprire cosa fanno concretamente con il loro lavoro quotidiano, in modo coinvolgente e con tanto entusiasmo. Diffusa è stata la partecipazione e la curiosità nelle edizioni passate.

Gli eventi sono pensati per la partecipazione di persone di tutte le età, in compagnia della famiglia, con la scuola, gli amici o da soli, curiose di capire come funzionano le cose, avventurandosi dietro le quinte dei laboratori normalmente chiusi al pubblico. Gli eventi si svolgeranno dal pomeriggio fino a tarda notte ad Arezzo, Calci, Firenze, Grosseto, Lucca, Pisa, Pontedera, Portoferraio, Prato, Siena e Viareggio, e con linguaggi e modalità nuove proporranno al grande pubblico i temi più attuali della scienza e della ricerca, con un'attenzione particolare all'impatto sulla vita quotidiana, all'innovazione e alla progettazione del futuro.

I programmi per ogni città, in continuo aggiornamento, sono pubblicati sul sito dedicato www.bright-toscana.it, ed è possibile seguire le anticipazioni e le notizie su Facebook (www.facebook.com/brighttoscana) e Twitter (@brightoscana: #bright17 #brightoscana). La Notte dei Ricercatori in Toscana è un progetto finanziato dal programma di ricerca e innovazione dell'Unione Europea Horizon 2020 nell'ambito del grant n. 722944 – BRIGHT.

(in collaborazione con gli uffici stampa delle università coinvolte)


centro caf strambi


santori


claro


prenota_spazio


Altre notizie brevi


prenota_spazio


sabato, 18 novembre 2017, 14:13

Sinistra Italiana: “Ato Costa Toscana, la gestione del ciclo dei rifiuti deve essere totalmente pubblica, basta regali ai privati”

“Le solite sceneggiate del PD non ci convincono. Vogliamo vedere i fatti, cioè vere e proprie azioni di cambiamento, altrimenti sarà di nuovo chiaro ai cittadini che dietro i proclami si trova la solita guerra di interessi sulla gestione del potere.


venerdì, 17 novembre 2017, 18:13

inaugura a Castiglione “InstaMostra” di Alice Marzocchini

Sabato 25 novembre, alle 17:30, il comune di Castiglione di Garfagnana inaugurerà una mostra fotografica all’interno della Torre dell’Orologio. “InstaMostra” – quando le foto escono dallo schermo del telefonino”, realizzata dalla brava artista locale Alice Marzocchini.


prenota_spazio


venerdì, 17 novembre 2017, 16:07

Il Paniere delle Eccellenze, un'iniziativa Ant per le feste

Il Paniere delle Eccellenze, un prodotto solidale che celebra la ricchissima tradizione enogastronomica toscana e contemporaneamente sostiene un progetto di assistenza ai malati di tumore. Il Paniere delle Eccellenze è stato presentato stamani nel corso di una conferenza stampa da Stefania Saccardi, assessore al diritto alla salute, welfare e integrazione socio-sanitaria, Stefano...


venerdì, 17 novembre 2017, 16:01

Percorso formativo per operatore socio sanitario, una convenzione tra scuole e aziende sanitarie

Una convenzione tra gli Istituti scolastici e le aziende sanitarie toscane per l'avvio sperimentale di un percorso formativo aggiuntivo che permetta nell'ultimo triennio del percorso per "Tecnico dei Servizi socio-sanitari", il conseguimento, oltre alle competenze dell'Addetto all'Assistenza di Base (AAB), anche della qualifica di Operatore Socio Sanitario (OSS).


venerdì, 17 novembre 2017, 12:55

Scomparsa Piero Baccelli, il cordoglio di Dario Parrini

"Oggi è un giorno di grande triastezza per Lucca e per l'intera Toscana. Ci lascia un uomo perbene e stimato che si è distinto negli anni per il suo modo generoso ed intelligente di servire le istituzioni e per il grande amore che ha sempre dimostrato per la sua città...


venerdì, 17 novembre 2017, 12:25

Sistema Ambiente: in corso il monitoraggio dell'attività di compostaggio domestico

La Sistema Ambiente Spa, informa la cittadinanza che è in corso il monitoraggio annuale dell’attività di compostaggio  domestico sul territorio   dei Comuni  di Lucca e Borgo a Mozzano.


venerdì, 17 novembre 2017, 11:34

Antibiotici, le iniziative di Regione e Ars per un uso prudente e corretto

Antibiotici, anche Regione Toscana e Agenzia regionale di sanità (ARS) hanno messo in campo azioni concrete in occasione della Settimana mondiale per l'uso prudente degli antibiotici, che l'Organizzazione mondiale di sanità (OMS), l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) e l'Organizzazione mondiale della sanità animale (OIE) promuovono dal 13...


venerdì, 17 novembre 2017, 08:43

CISADep, incontro al ministero della salute

Il Coordinemento Italiano Sanità Aree Disagiate e Periferiche (CISADeP) costituitosi esattamente un anno fa, raggruppa circa cinquanta comitati che si battono per il diritto alla salute nelle aree periferiche e disagiate di tutte le Regioni Italiane.


giovedì, 16 novembre 2017, 19:02

Lo spettacolo “Mai più in silenzio” del Teatro Alfieri posticipato a sabato 25 novembre

Cambio di data per il terzo appuntamento del cartellone “Luci sulla Via – Lampi teatrali” della Compagnia Teatrale Via Lattea presso il ridotto del Teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana. Lo spettacolo di venerdì 17 novembre alle 21:15, “Mai più in silenzio”, di e con Michela Innocenti e Daniele Corsetti...


giovedì, 16 novembre 2017, 18:26

Toscana al primo posto tra le Regioni benchmark 2018 per la sanità

La Toscana è al primo posto tra le Regioni benchmark 2018 per la sanità. Le Regioni benchmark sono quelle prese a riferimento ai fini dell'erogazione dei finanziamenti del Fondo sanitario nazionale. La classifica viene stilata da una struttura tecnica del Ministero della salute, incaricata di valutare le migliori performance regionali...


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


Pucciprogetto legno


osteria le verrucole


prenota_spazio


maranello corse


conflavoro


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio