Anno 3°

lunedì, 25 settembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Modifiche alla legge sulle aree protette, gestione faunistica a rischio

mercoledì, 13 settembre 2017, 14:55

La normativa che modifica la legge 394 sulle aree protette, in dirittura d’arrivo al Senato, contiene aspetti che rischiano di rendere decisamente più difficile la gestione della fauna e di compromettere una situazione già complessa, in alcuni casi drammatica per quanto concerne il controllo delle specie ungulate. I meccanismi che vanno in approvazione, con le procedure introdotte nelle attività di controllo di alcune specie, cinghiali in primis, e l’esautoramento degli Ambiti Territoriali di Caccia, pongono in discussione anche i meccanismi di prevenzione e risarcimento dei danni a tutto discapito delle attività agricole.

Sul fatto che ci fosse bisogno di mettere mano alla legge sulle aree protette c’era da tempo un vasto accordo. Contrari o molto critici, immotivatamente, WWF, Lipu, Lav Lac di fronte ai timidi tentativi di svecchiamento per rendere i parchi “non solo un presidio di difesa del patrimonio ambientale, ma anche un vero e proprio motore di sviluppo per l'economia locale” come ha dichiarato Silvia Velo, sottosegretario all'Ambiente. Quello che denunciamo è il permanere di una antistorica preclusione nei confronti della caccia. Nei parchi di tutto il mondo il prelievo faunistico è consentito; sulla base di regole stringenti, ma consentito. Non siamo per la caccia nei parchi ma siamo perché un’attività venatoria regolamentata e controllata sia assunta come strumento di conservazione e gestione. Pur prendendo atto degli sforzi compiuti, la Confederazione Cacciatori Toscani lancia con forza un grido d’allarme e presenta uno studio di dettaglio da cui emerge che un vero e proprio tsunami sta per abbattersi sul territorio toscano, sul mondo venatorio e sulla gestione faunistico – venatoria.

Per la caccia si tratta di una immotivata sottrazione di spazi con una perdita secca di territorio a disposizione. Il dispositivo pensato per le aree pre – parco, sin qui regolato in Toscana dal principio di ammissione dei cacciatori iscritti all’ATC nel cui perimetro tali aree sono collocate, riduce l’agibilità ai soli residenti. Non basta neppure la residenza anagrafica nel comune cui le aree contigue ricadono.

Qualche dato tratto dallo studio prodotto dalla CCT: 587 appostamenti ricadenti all’interno delle aree contigue: oltre 2000 cacciatori interessati . Distretti di caccia al cinghiale, l’esempio di Lucca: scompaiono i distretti 1,2,12,14 e si riducono il 3, il 4, il 10e il 16, coinvolgendo 31 squadre e 1424 cacciatori. Nel 2016-2017 nei distretti interessati dalle Aree contigue sono stati abbattuti 2019 cinghiali il 46% di abbattimenti dell’intero ATC lucchese: chi se ne occuperà adesso e chi pagherà i danni? La fotografia presentata dalla CCT accende i riflettori anche sulle conseguenze che le modifiche alla 394 comportano per tutte le aree di Rete 2000 e per le Anpil, oltre un cinquantina su cui sino ad ora il divieto gravava su un pugno di unità. Al Parlamento ed al Governo la CCT chiede un ripensamento ed alla regione Toscana un deciso intervento per la difesa di ruoli e competenze proprie.


centro caf strambi


santori


claro


prenota_spazio


Altre notizie brevi


prenota_spazio


sabato, 23 settembre 2017, 10:38

Giovedì 28 settembre consiglio comunale di Castelnuovo

E’ stato convocato per giovedì 28 settembre, alle 21, presso la Sala Carli al 1° Piano del Teatro Alfieri, il consiglio comunale di Castelnuovo. Questo l’ordine del giorno:


venerdì, 22 settembre 2017, 19:44

Pistoia-Lucca, Baccelli (Pd): “Soddisfatto per buon andamento lavori; fondamentale treno veloce Lucca-Firenze”

Il presidente commissione Ambiente,Trasporti e infrastrutture interviene in merito ai lavori sulla tratta ferroviaria, oggetto del sopralluogo di oggi dell’assessore Ceccarelli a cui non è stato presente perché impegnato in un altro sopralluogo, a Livorno“Non posso che apprezzare il fatto che procedano speditamente i lavori per il raddoppio della tratta...


prenota_spazio


venerdì, 22 settembre 2017, 16:27

A Lucca il Forum Itinerari Culturali, lunedì alle 13 la presentazione

Si terrà a Lucca, dal 27 al 29 settembre prossimi, l'VII Forum Europeo degli Itinerari Culturali. Si tratta dell'evento annuale più importante del programma degli Itinerari Culturali europei, punto di incontro, di ideazione e di scambio a livello internazionale per il lancio di iniziative, sviluppo di partnership e creazione di...


mercoledì, 20 settembre 2017, 22:21

Raddoppio ferroviario Pistoia-Lucca: venerdì 22 sopralluogo di Ceccarelli sui cantieri

Proseguono i lavori per il raddoppio della linea ferroviaria ferroviaria Pistoia – Lucca, partiti nel maggio dello scorso anno. Venerdì prossimo, 22 settembre, l'assessore a trasporti e infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, effettuerà un sopralluogo sui cantieri per verificare lo stato di avanzamento delle opere.


mercoledì, 20 settembre 2017, 17:17

TPL: provincia chiede a Vaibus corse aggiuntive per scongiurare casi di sovraffollamento autobus

In relazione alle segnalazioni sui casi di sovraffollamento degli autobus del trasporto pubblico extraurbano e, in particolare, delle corse che riguardano i territori dei comuni di Capannori e Porcari, la Provincia di Lucca, nella persona del consigliere delegato alla mobilità Renato Bonturi, comunica che ha già sollecitato l'azienda Vaibus, che ha...


mercoledì, 20 settembre 2017, 17:16

CETA, appello del Comitato Libertà Toscana ai senatori

Il Comitato Libertà Toscana (CLT) rivolge un appello urgente ai senatori, a cominciare dai 18 senatori eletti in Toscana, perché la prossima settimana votino contro il CETA. Il CETA, con un colpo di mano senza precedenti, entra in vigore domani 21/09/17, senza aspettare l'approvazione del Senato e degli altri parlamenti europei.


mercoledì, 20 settembre 2017, 13:30

Una settimana di eventi per festeggiare il decimo anno di attività di Smaskerando

L'Associazione Culturale Smaskerando sta per entrare nel 10° anno di attività artistiche. In attesa del compleanno vero e proprio, che sarà a maggio 2018, l'associazione ha voluto dare il via ai festeggiamenti proponendo un settimana di eventi per tutti a Fornaci di Barga con attività in piazza IV novembre. 


mercoledì, 20 settembre 2017, 13:19

Caccia, disponibile per smartphone 'TosCaccia', il tesserino venatorio digitale

Con la nuova stagione venatoria il tesserino venatorio diventa digitale. La Regione informa infatti che già da un paio di giorni è possibile scaricare gratuitamente la app ‘TosCaccia' che gradualmente sostituirà il tesserino cartaceo. L'utilizzo della app è facoltativo e in questa prima fase i cacciatori dovranno comunque ritirare quello cartaceo.


mercoledì, 20 settembre 2017, 13:11

Vino,​ Confagricoltura Toscana: "La Regione chieda al Governo lo stato di calamità​"​

"Abbiamo chiesto alla Regione Toscana di intervenire presso il Governo con il riconoscimento definitivo dello stato di calamità, con la sospensioni degli oneri fiscali e previdenziali e la moratoria sui finanziamenti degli istituti di credito". Lo ha detto Francesco Colpizzi, presidente federazione vitivinicola di Confagricoltura Toscana, alla luce di un riduzione nel...


lunedì, 18 settembre 2017, 18:29

Morto Sebastiano Ottolini, primo segretario della comunità montana della Garfagnana

La Garfagnana piange la scomparsa di Sebastiano Ottolini, primo segretario della comunità montana della Garfagnana, ex segretario generale dell'associazione nazionale Città del Castagno. Ottolini ed insignito della Croce del cavaliere al merito della Repubblica italiana nel 2009.


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


Pucciprogetto legno


osteria le verrucole


prenota_spazio


maranello corse


conflavoro


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio