Anno 3°

lunedì, 25 settembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

GP Parco Alpi Apuane sale sull’Olimpo dell’atletica italiana

lunedì, 11 settembre 2017, 17:45

di michele masotti

I tecnici e gli atleti del Gruppo Podistico Parco Alpi Apuane avevano, da un paio di mesi a questa parte, sottolineato di rosso sul calendario la data di sabato 9 settembre, giorno nel quale erano in programma i campionati italiani dei 10.000 metri su strada. Ebbene a Dalmine, provincia di Bergamo, i portacolori del sodalizio del presidente Graziano Poli hanno scritto un altro capitolo importante della loro storia, recente ma già ricca di successi, conquistando la medaglia d’argento assoluta e un lusinghiero quinto posto, alla prima partecipazione, ottenuto dalla squadra Master, categoria che vede come partecipanti podisti che hanno superato il trentacinquesimo anno di età. Sogno della società garfagnina che è potuto finalmente diventare una splendida realtà. Difficilmente tale data e la suddetta città verranno in fretta dimenticate o archiviate.

Nella gara assoluta il GP Parco Alpi Apuane si è dovuto arrendere solamente ai parmensi dell’Atletica Casone Noceto, che annoverava tra le proprie fila il campione italiano su questa distanza Yassine Rachik, su oltre ottanta agguerrite società strutturate per raggiungere prestigiosi obiettivi. Paul Tiongik, Alessio Terrasi, che ha stabilito nell’occasione più importante il suo personale di 30’31’’, Alessandro Brancato, Giorgio Scialabba, l’intramontabile Marco Scaini, Andrea Cavallini (anche per lui primato personale in 35’40’’) e Marco Rossi sono stati gli artefici della prorompente scalata che fruttato uno storico secondo posto. I componenti della squadra Master hanno stupito tutti e conquistato la quinta piazza trainati dalle prestazioni di un maestoso Lorenzo Checcacci (7° tra gli SM45), Enrico Fantasia, Alberto Boldrini, Daniele Rubino, Nicola Matteucci, Giuseppe Tomaselli (7° tra gli SM50), Roberto Cardosi, Mauro Vierin, Massimo Igliori, Rossano Fanani, Marco Barbi, Graziano Poli, Riccardo Durano, Mario Bonini, Agostino Scortichini, Francesco Frediani, Claudio Simi, Flavio Lazzini (6° tra gli SM65), Franco Cusinato e Emilio Canini. Un plauso particolare va alla rappresentante femminile Paola Lazzini, che ha disputato una corsa tutta grinta e cuore che le è valso il ventesimo posto nella categoria SF45.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 25 settembre 2017, 10:04

Barga sconfitto all'esordio casalingo contro San Giuliano

Il Barga nella prima gara stagionale interna perde per 2-1 contro la squadra pisana del S. Giuliano, che si dimostra cinica e spietata. I ragazzi di Stefano Marchi mettono cuore e grinta ma alla fine dei giochi forse il pareggio avrebbe rispettato in maniera più equa l' equilibrio in campo tra le due compagini


lunedì, 25 settembre 2017, 01:36

Borgo a Mozzano festeggia il ritorno del calcio con una travolgente rimonta in Coppa

Non poteva bagnare la prima gara ufficiale tra le mura amiche in modo migliore il G.S. Borgo a Mozzano. Dopo il k.o. per 3-0 nella gara di andata contro la Morianese, è stata decisa la reazione della formazione di Giusva Giusti che, di fronte alla tribuna gremita del Parisotto di...


Prenota questo spazio


lunedì, 25 settembre 2017, 01:33

U.I.S.P.: Poggio, Lokomotiv e Casciana, vittorie a “forza quattro”

Siamo appena alla seconda giornata ma i campioni in carica del Capriola Poggio sono già partiti con il turbo. Nell’ultimo turno netta vittoria sul campo degli Amatori Vicas per 4-0 grazie ai gol di Edoardo Micchi, Alex Grassi, Corrado Vitale e Daniele Monelli


domenica, 24 settembre 2017, 21:58

Il big match di giornata se lo aggiudica il Ponte a Moriano: River Pieve sfortunato

Ci pensa un gol di Pisani al 20' del prima frazione di gioco a regalare i tre punti al Ponte a Moriano di Fabiani al cospetto di un buon River Pieve nel big match della seconda giornata del campionato di Prima Categoria


domenica, 24 settembre 2017, 21:54

Il lombardo Vittalini in coppia con la lucchese Filippini si aggiudica a sorpresa il Rally della Riviera

Una gara incerta fino agli ultimi metri il Rally della Riviera che ha avuto altrettanto incertezza per le condizioni meteo che hanno messo in difficoltà i partecipanti fin dalle prime battute di gara per la scelta delle gomme


domenica, 24 settembre 2017, 21:52

Prima vittoria stagionale per il Pontecosi

Arriva nel finale, grazie alle rete di Bravi, la prima gioia per i ragazzi di mister De Luca. Meritata vittoria visto il grande volume di gioco creato dai gialloblù e le tante occasioni sprecate