Anno 3°

domenica, 21 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Muore Zara, la border collie da ricerca della Cri

lunedì, 13 novembre 2017, 17:35

Zara era un'unita cinofila della Croce Rossa di Bagni di Lucca, una border collie di più di 13 anni. Era della conduttrice Alida Fornari, una volontaria che ha avviato la cinofilia della CRI a Bagni di Lucca dal 1999 ed oggi responsabile regionale dei cinofili CRI Toscana.

La cagnolina è cresciuta in mezzo alla formazione cinofila ed è stata protagonista di ricerche e ritrovamenti in tutta la Toscana; si è addestrata con Alida, girando tutta Italia su vari terreni ottenendo il primo brevetto e vari rinnovi. Era specializzata in ricerca di superficie e da poco era andata in pensione per l'eta, ma nonostante questo era quasi sempre presente agli addestramenti e faceva da "mamma" a tutti gli altri cani. La border ogni volta che percepiva che nell'aria c'era da partire per una ricerca o per un addestramento si caricava e incitava Alida ad andare. Gli ultimi suoi ritrovamenti risalgano alla zona di Gallicano in due eventi separati, entrambi finiti con il ritrovamento senza vita dei due dispersi.

La scomparsa lascia un grande vuoto all'interno della vita di Alida e  n tutta la cinofilia Toscana e Italiana. Grazie per tutto Zara e buon ponte.


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


sabato, 20 gennaio 2018, 15:25

Un futuro per Bagni di Lucca: "Vittoria su mozione scuole, soddisfatti su crocifisso in aula"

Il gruppo consiliare di minoranza, "Un futuro per Bagni di Lucca", traccia un bilancio positivo dell'ultimo consiglio comunale che ha visto al centro del dibattito due mozioni riguardanti il plesso scolastico della montagna e l'apposizione del crocifisso nell'aula del consiglio


sabato, 20 gennaio 2018, 08:58

Progetto Rinascimento: "Montagna, non arrendiamoci alla crudele legge dei numeri"

Il gruppo consiliare di minoranza, Progetto Rinascimento, fa una riflessione dopo il voto contrario espresso in consiglio sulla mozione, presentata dal gruppo Un futuro per Bagni di Lucca, e approvata dalla maggioranza, in merito alla realizzazione del nuovo plesso scolastico della montagna


Prenota questo spazio


venerdì, 19 gennaio 2018, 11:53

L'amministrazione: "Seggi elettorali, accorpamento più che doveroso"

L'amministrazione di Bagni di Lucca risponde al gruppo di opposizione Progetto Rinascimento sull’interpellanza presentata in merito alla costituzione del nuovo seggio di Palleggio sul quale sono stati accorpati i seggi di Vico Pancellorum e Giardinetto fino alle scorse consultazioni elettorali tutti ubicati all’interno dell’edificio scolastico di Scesta


venerdì, 19 gennaio 2018, 11:44

Michelini: "Frana sul Brennero, questione gestita con il massimo impegno"

A conclusione, almeno della fase più acuta, della vicenda legata alla chiusura della strada statale 12 del Brennero, in località Giardinetto, il sindaco di Bagni di Lucca Paolo Michelini interviene per fare alcune considerazioni sulla gestione della emergenza


giovedì, 18 gennaio 2018, 14:21

Progetto Rinascimento: "Era opportuno accorpare tre seggi elettorali in un edificio inagibile?"

Tre seggi elettorali accorpati in un unico edificio dichiarato però inagibile dall’amministrazione a settembre. Questa la segnalazione del gruppo di minoranza di Bagni di Lucca “Progetto Rinascimento”, con capogruppo il consigliere Massimo Betti, che a tal proposito ha protocollato un’interpellanza per capire se la giunta ritenga davvero opportuna questa decisione


mercoledì, 17 gennaio 2018, 15:49

Valfegana, chiusa la via Ducale. Protesta il comitato: "Il problema è la mancata manutenzione"

Protesta il comitato della sp56 della Valfegana dopo l'ordinanza della provincia di vietare il transito, per quattro mesi, da località Fontanone al passo del Giovo. Secondo il comitato sarebbe stata proprio la scarsa manutenzione di questi anni a determinare la chiusura