Anno 3°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Un futuro per Bagni di Lucca: "Base, riscontrati problemi di natura penale e contabile"

mercoledì, 11 luglio 2018, 16:49

Il gruppo di minoranza “Un futuro per Bagni di Lucca” interviene sulla vicenda della società “in-house” del comune termale, Base srl, dopo che nel consiglio comunale di ieri sera, in una comunicazione, il sindaco Paolo Michelini ha annunciato di aver inoltrato alla procura generale della repubblica di Lucca e alla magistratura contabile alcuni problemi riscontrati relativi alla precedente gestione.

“La situazione – ha esordito il gruppo - si fa sempre più difficile per l'ex amministratore delegato e l'ex amministrazione Betti. Ecco alcuni passaggi letti dal sindaco in consiglio: Base faceva al comune una errata fatturazione, maggiorata cioè, ogni volta, del 10 per cento; il nuovo amministratore Tocchini, di concerto con l'amministrazione e la commissione di Vigilanza, ha rimesso subito mano al tutto, risolvendo la questione. Quindi il famoso utile, meglio, le minori spese, non sono 61 mila 618 euro come dichiarato, ma 38 mila 485 euro. Azione illegittima”.

“É quindi probabile – ha incalzato il gruppo - che l'assemblea debba riesaminare e riapprovare il consuntivo del 2016, dato anche che mancava del parere del revisore dei conti, nominato dalla precedente amministrazione Betti, solo il 3 aprile 2017! La nostra domanda è: come mai? Il sindaco ha notato problemi relativi alla precedente gestione, di natura penale e contabile: per questo il tutto è stato mandato alla procura generale della repubblica di Lucca e alla magistratura contabile”.

“Il nostro gruppo – ha dichiarato “Un futuro per Bagni di Lucca” - reputa la questione molto sera. Con altri dettagli che potrebbero venire fuori in seguito. Una situazione incresciosa per Bagni di Lucca. Ma è giusto che chi ha sbagliato, paghi. Nei modi giusti. Complimenti a tutti, compresa la commissione di vigilanza. I nostri consiglieri comunali Laura e Claudio, erano stati tacciati di essere politichini e di avere un particolare feeling col sindaco Michelini. Crediamo che invece proprio chi ci ha tacciato di essere stato così, l'ex amministratore di Base, su Fb, lo sia stato. Ma nei confronti dell'ex amministrazione”.

“Alla luce di questo – ha concluso -, avevamo ragione noi, condividendo il lavoro della commissione di vigilanza, dell'amministrazione e del nuovo amministratore. Dispiace per chi, compreso qualche esponente politico, si è sperticato per prendere una posizione sbagliata. Quando si fa una opposizione intelligente entrando nel merito, allora ci si indovina. Ora aspetteremo gli eventi. Le novità. Che siamo sicuri, ci saranno”.


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


domenica, 17 febbraio 2019, 12:01

Vitiello: "Tana Termini, le esperienze innovative messe a punto nel depuratore di Viareggio"

L'ingegner Giuseppe Vitiello, ex amministratore unico di Base srl, interviene in merito alle esperienze innovative messe a punto nel depuratore di Viareggio dopo il convegno del 15 febbraio, tenutosi a Firenze, dal titolo “Bioeconomia: Un nuovo modello di economia circolare”


venerdì, 15 febbraio 2019, 10:28

Corsa soppressa per Montefegatesi, Marchetti (FI): "Per la regione era un’esigenza dei cittadini, siamo alle comiche"

Il capogruppo regionale di Forza Italia aveva presentato un’interrogazione in accordo coi consiglieri comunali di Bagni di Lucca Gemignani e Lucchesi


Prenota questo spazio


mercoledì, 13 febbraio 2019, 10:18

Nasce "Libramente Teatro", un nuovo ciclo di presentazioni di libri

Ai nastri di partenza un’importante novità nel panorama degli eventi culturali di Bagni di Lucca. Non ci sarà solo teatro nella cornice della stagione di prosa 2018/19 del Teatro Accademico, nasce infatti Libramente Teatro, un ciclo di presentazioni di libri, ad ingresso libero, in anteprima agli spettacoli serali della rassegna


martedì, 12 febbraio 2019, 16:15

Un futuro per Bagni di Lucca lancia una petizione contro la riapertura dell’impianto di Tana Termini

Una petizione contro la riapertura dell’ex impianto di compostaggio di Tana Termini è stata presentata dai consiglieri comunali di Bagni di Lucca Claudio Gemignani e Laura Lucchesi e quelli di San Marcello Piteglio Carlo Vivarelli e Venusia Ducci


lunedì, 11 febbraio 2019, 12:03

Ditta multata per taglio boschivo senza autorizzazioni

I militari del gruppo forestale hanno segnalato all’autorità giudiziaria l’amministratore di una ditta che eseguiva il taglio boschivo in alcuni terreni nel comune di Bagni di Lucca, in mancanza della prescritta autorizzazione da parte dell’Unione dei Comuni della Mediavalle del Serchio, elevandogli sanzioni amministrative per diverse centinaia di euro


domenica, 10 febbraio 2019, 17:51

Un futuro per Bagni di Lucca chiede l’intitolazione di una strada ai martiri delle foibe

Il gruppo ha annunciato che, per permettere una commemorazione degna e un ricordo giusto, chiederà, tramite una mozione in consiglio, l'intitolazione di una strada o una piazza ai martiri delle foibe