Anno 3°

sabato, 19 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

I graffiti rupestri della Val di Lima al congresso mondiale sull’arte rupestre in Valcamonica

domenica, 26 agosto 2018, 11:40

Saranno presentati al 20th International Rock Art Congress Ifrao 2018, che si svolgerà dal 28 Agosto al 2 Settembre a Darfo Boario Terme (Valcamonica), i risultati delle ricerche, della documentazione e dello studio che a partire dal 2005 sono state portate avanti da Giancarlo Sani del Comitato Scientifico del Club Alpino Toscano. 

Al 2005 nella Val di Lima era noto solo un sito con incisioni rupestri denominato “Il Balzo delle Cialde” a quota 880 s.l.m. sul Monte di Limano. L’esplorazione delle balze rocciose della montagna ha portato alla scoperta di altri dieci siti con segni di varie epoche. Lo studio di queste incisioni (cerchi, coppelle, rosoni a sei petali, figure antropomorfe, segni geometrici a struttura reticolare, simboli solari, lettere e date) con la completa documentazione fotografica e l’esecuzione dei relativi rilievi ha richiesto molti anni di lavoro di cui si inizia a vedere i primi importanti risultati.

Recentemente le ricerche si sono spostate sul vicino monte Prato Fiorito caratterizzato, sul versante sud-ovest, da imponenti balze rocciose ed è proprio alla sommità del bosco, dove iniziano le rocce, sono state individuate ben diciassette rocce verticali che ospitano segni in gran parte filiformi. Lo studio preliminare che sarà presentato per la prima volta con il contributo elaborato dal ricercatore Giancarlo Sani che ha visto la collaborazione del Gruppo Trekking Pegaso, del gruppo Studi Alta Val di Lima, David Bonaventuri e Sergio Brogioni lascia intuire un’epoca storica per la loro datazione e appartenenti al mondo pastorale che da secoli è stata la maggiore attività della zona indagata.

Il pezzo forte della relazione sarà l’ipotesi del significato delle numerose figure circolari raggiate, coppellate e con all’interno disegni schematici e astratti che sono stati incisi sulle due montagne, in particolare sul Monte di Limano.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


mercoledì, 16 settembre 2020, 15:07

Incendio ex Alce, scuole chiuse due giorni a Fornoli

Dopo l'incendio scoppiato nella giornata di ieri nei pressi dell'ex Alce di Fornoli, il primo cittadino di Bagni di Lucca, Paolo Michelini, ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado con sede a Fomoli per le giornate di giovedì 17 e venerdì 18 settembre


martedì, 15 settembre 2020, 14:42

Incendio ex Alce, Michelini emette ordinanza: "Tenere chiuse finestre e lavare ortaggi"

Dopo l'incendio scoppiato questa mattina presso l'area ex Alce di Fornoli, in via dei Francesi, il primo cittadino di Bagni di Lucca, Paolo Michelini, si è trovato costretto, in via precauzionale, ad emettere un'ordinanza rivolta alla popolazione residente


Prenota questo spazio


martedì, 15 settembre 2020, 13:27

Scoppia incendio all'ex Alce di Fornoli

Un incendio è scoppiato nella tarda mattinata nei pressi dello stabilimento ex Alce a Fornoli. Il sindaco Paolo Michelini invita la popolazione a tenere chiuse le finestre. Video


giovedì, 10 settembre 2020, 15:39

Vivere la montagna: da Montefegatesi una storia di ordinario disagio (scolastico)

La vicenda che vede loro malgrado protagonisti alcuni genitori, impossibilitati ad iscrivere i loro figli alla scuola che più si adatta alle necessità familiari, si intreccia con l'emergenza Covid e con le ataviche problematiche che devono affrontare le persone che vivono i territori di montagna


giovedì, 10 settembre 2020, 13:32

Bagni di Lucca si anima con la "Festa dei Balocchi"

Sabato 12 settembre Bagni di Lucca si animerà per la consueta "Festa dei Balocchi". L'evento inizierà alle ore 15.00 e si prolungherà per tutta la sera con spettacoli in tutte le piazze riconquistando così le radici di manifestazione legata all'arte di strada


mercoledì, 9 settembre 2020, 15:21

Rafting e canoa sul Lima, grande afflusso di visitatori

Anche quest’anno la collaborazione fra Enel Green Power e l’amministrazione del comune di Bagni di Lucca è proseguita e sono stati effettuati quattro rilasci d’acqua in occasione di alcune manifestazioni di rafting e canoa presenti sul torrente Lima