Anno 3°

mercoledì, 24 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Ponte a Diana, partono i lavori per rimuovere il semaforo

giovedì, 31 gennaio 2019, 14:35

di andrea cosimini

Finalmente si intravede la luce in fondo al tunnel. L'ormai annosa problematica relativa al semaforo a Ponte a Diana, al centro di numerose lamentele da parte della cittadinanza, sarà infatti risolta, a partire da lunedì (4 febbraio), con l'avvio dei lavori che permetteranno, in un tempo stimato di circa 40 giorni, di provvedere alla sua definitiva rimozione.

Il semaforo era stato installato circa un anno fa in quanto la spalletta (lato fiume) del guard-rail era stata urtata, probabilmente da qualche camion, ed aveva fatto registrare un cedimento del muro sottostante. I lavori consisteranno quindi nella sostituzione di 200 metri di guard-rail con l'installazione di una gabbia di ferro di 1,50 m, lungo la strada, con tutto il cordolo dove poi verrà fissato lo stesso guard-rail. Infine verrà rifatto l'asfalto per metà strada.

Ad annunciare l'inizio del cantiere è stato il vice-sindaco di Bagni di Lucca Sebastiano Pacini: "Lunedì, tempo permettendo, inizierà il cantiere dei lavori, come era già stato dichiarato dal sottoscritto in sede di consiglio comunale. Essi termineranno, sempre se le condizioni climatiche lo permetteranno, entro 40 giorni. Fino a che i lavori non saranno terminati, comunque, il semaforo rimarrà attivo a senso unico alternato. Ad aggiudicarsi l'appalto è stata la ditta SE.GI. Spa di Roma".

"In questo modo - conclude il vice-sindaco - risponderemo anche alle critiche, talvolta goliardiche, che, a mio avviso, poco avevano a che fare con il comune. Anzi. Noi abbiamo avuto un buon dialogo con l'Anas per vedere di far partire i lavori quanto prima. A tal proposito, ci tengo a ringraziare Anas con il quale c'è sempre stato un buon rapporto e una buona intesa per poter procedere, quanto prima, a risolvere questo problema".


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


venerdì, 19 aprile 2019, 12:25

Sinistra per Bagni di Lucca: "Trasporto scolastico, disagi per il ponte"

Il gruppo extraconsiliare "Sinistra per Bagni di Lucca" interviene in merito alla questione del trasporto pubblico scolastico dopo la decisione di tenere aperte le scuole e di togliere i pullman per il ponte pasquale


martedì, 16 aprile 2019, 23:04

Un futuro per Bagni di Lucca: "Non si può giocare con la salute dei cittadini"

I consiglieri della lista "Un futuro per Bagni di Lucca - Gemignani Sindaco", Laura Lucchesi e Claudio Gemignani, intervengono a seguito del recente pensionamento del dottor Giuseppe Giannini (sostituito con un medico a "mezzo servizio", in quanto già impegnato in altri comuni), e dopo il pensionamento di pochi anni fa...


Prenota questo spazio


sabato, 13 aprile 2019, 11:09

Corsa autobus ripristinata, Maurizio Marchetti a Montefegatesi

L’ormai “nota” corsa del pullman da Bagni di Lucca a Montefegatesi è stata ripristinata e i consiglieri di “Un futuro per Bagni di Lucca” Claudio Gemignani e Laura Lucchesi, assieme al consigliere regionale di Forza Italia Maurizio Marchetti, hanno tenuto un incontro a Montefegatesi per incontrare i cittadini


venerdì, 12 aprile 2019, 11:11

Lenzarini: "Giardini pubblici, aggiudicato finanziamento per la riqualificazione"

L'assessore Francesca Lenzarini del comune di Bagni di Lucca interviene in merito alla riqualificazione del parco Contessa Casalini dopo l'interpellanza presentata dal gruppo "Progetto Rinascimento"


giovedì, 11 aprile 2019, 19:35

Progetto Rinascimento: "Giardini pubblici, situazione pericolosa"

L'8 aprile il gruppo di minoranza del comune di Bagni di Lucca, "Progetto Rinascimento, ha presentato un'altra interpellanza relativa allo stato dei giardini pubblici di Bagni di Lucca


lunedì, 8 aprile 2019, 15:56

Progetto Rinascimento: "Tosap, si venga incontro alle associazioni"

Il gruppo consiliare di minoranza "Progetto Rinascimento", composto dai due consiglieri Massimo Betti (capogruppo) e Giulia Mariani, hanno protocollato stamattina un'interpellanza relativa all'applicazione della Tosap