Anno 3°

martedì, 23 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Rubata la statua della Madonna nel presepe a Gombereto. Gemignani: "Un fatto vergognoso"

giovedì, 3 gennaio 2019, 12:31

di andrea cosimini

Non si sa quando, né per mano di chi, è sparita. Fatto sta che domenica mattina, una signora dell'associazione paesana di Gombereto è passata davanti al presepe e, sorpresa, ha subito mandato un messaggio al presidente, Claudio Gemignani, avvertendolo: "Hanno rubato la Madonna".

Era la prima volta che i paesani della piccola frazione di Bagni di Lucca allestivano il presepe all'aperto. Tradizionalmente, infatti, esso veniva posizionato all'interno della chiesa. Quest'anno però, vista la recente inaugurazione di una panchina rossa contro la violenza sulle donne, l'associazione aveva ritenuto opportuno creare una sorta di "collegamento" tra i suoi simboli in modo da raddoppiarne il valore. Per questo il presepe era stato collocato, eccezionalmente, davanti alla panchina, vicino ad un ulivo addobbato con coccarde rosse.

"Non ci sono parole per commentare questo gesto - ha dichiarato Claudio Gemignani, presidente dell'associazione paesana di Gombereto, nonché consigliere comunale di minoranza a Bagni di Lucca - Portare via una statua della Madonna, per di più in un contesto del genere, è veramente vergognoso. Anche perché avevamo fatto questo presepe con sacrificio e credendoci molto. Fortunatamente, però, la Madonna è tornata rapidamente al suo posto grazie alla donazione di una persona che, di tasca propria, ha provveduto a ricomprare la statuetta in plastica".

Non è la prima volta, comunque, che questo fenomeno si verifica in Valle del Serchio. Piuttosto assomiglia ad un triste tormentone che, ogni anno, torna ripetersi interessando diverse zone del nostro territorio. Un fatto preoccupante che lo stesso presidente dell'associazione, Gemignani, fatica a comprendere: "Di fronte a questi fatti - ha concluso - siamo veramente tristi. Per quanto riguarda Gombereto, nello specifico, attendiamo che l'amministrazione posizioni una telecamera nei pressi dei rifiuti (posti proprio vicini al presepe) in modo, si spera, che funga da deterrente, in futuro, per coloro che compiono simili gesti".



Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


venerdì, 19 luglio 2019, 17:58

Un successo la petizione per la riapertura del comune il sabato: raccolte 658 firme

Ha riscosso grande successo la raccolta firme per la riapertura del comune nei giorni di sabato, promossa dal gruppo di opposizione “Un futuro per Bagni di Lucca”. Sono state raccolte ben 658 firme: lo hanno annunciato nel corso di una conferenza stampa i consiglieri Laura Lucchesi e Claudio Gemignani


martedì, 16 luglio 2019, 20:53

Partiti i lavori di messa in sicurezza alla scuola del capoluogo

Partiti i lavori di messa in sicurezza del plesso scolastico di Bagni di Lucca centro, la scuola "M. Trenta", struttura che ospita circa 250 giovani studenti. L'intervento è stato finanziato dal ministero degli interni dell'ex governo Gentiloni ed ammonta a 1 milione e 700 mila euro


Prenota questo spazio


domenica, 14 luglio 2019, 18:08

Tennis, Jasmine Paolini accede al main draw del WTA di Losanna

Conclusa la breve stagione sull’erba, Jasmine Paolini torna sulla terra battuta, superando brillantemente i due turni di qualificazione del torneo WTA International di Losanna, con un montepremi pari a 250.000 $


venerdì, 12 luglio 2019, 13:24

Assemblea su Tana Termini, Bianchi: "Illazioni di Gemignani gratuite e offensive"

Il consigliere comunale con delega all'ambiente, Antonio Bianchi, risponde al capogruppo di "Un futuro per Bagni di Lucca" Claudio Gemignani sull'assenza del comune all'assemblea su Tana Termini


venerdì, 12 luglio 2019, 10:00

La giunta: "Servizio trasporti, errore negli avvisi affissi: le corse sono mercoledì e sabato"

L'amministrazione comunale di Bagni di Lucca risponde prontamente alla segnalazione del gruppo di minoranza "Un futuro per Bagni di Lucca", in merito allo spostamento del servizio di trasporto per le frazioni di montagna, specificando come ci sia stato un errore di stampa in alcuni volantini affissi. La risposta della minoranza


venerdì, 12 luglio 2019, 08:39

Un futuro per Bagni di Lucca: "Modifiche pullman per frazioni di montagna, pronti ad un'altra battaglia"

Il gruppo "Un futuro per Bagni di Lucca", composta da Laura Lucchesi e Claudio Gemignani, torna all'attacco sul tema dei trasporti dopo le modifiche al servizio per alcune frazioni di montagna