Anno 3°

lunedì, 21 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Rubata la statua della Madonna nel presepe a Gombereto. Gemignani: "Un fatto vergognoso"

giovedì, 3 gennaio 2019, 12:31

di andrea cosimini

Non si sa quando, né per mano di chi, è sparita. Fatto sta che domenica mattina, una signora dell'associazione paesana di Gombereto è passata davanti al presepe e, sorpresa, ha subito mandato un messaggio al presidente, Claudio Gemignani, avvertendolo: "Hanno rubato la Madonna".

Era la prima volta che i paesani della piccola frazione di Bagni di Lucca allestivano il presepe all'aperto. Tradizionalmente, infatti, esso veniva posizionato all'interno della chiesa. Quest'anno però, vista la recente inaugurazione di una panchina rossa contro la violenza sulle donne, l'associazione aveva ritenuto opportuno creare una sorta di "collegamento" tra i suoi simboli in modo da raddoppiarne il valore. Per questo il presepe era stato collocato, eccezionalmente, davanti alla panchina, vicino ad un ulivo addobbato con coccarde rosse.

"Non ci sono parole per commentare questo gesto - ha dichiarato Claudio Gemignani, presidente dell'associazione paesana di Gombereto, nonché consigliere comunale di minoranza a Bagni di Lucca - Portare via una statua della Madonna, per di più in un contesto del genere, è veramente vergognoso. Anche perché avevamo fatto questo presepe con sacrificio e credendoci molto. Fortunatamente, però, la Madonna è tornata rapidamente al suo posto grazie alla donazione di una persona che, di tasca propria, ha provveduto a ricomprare la statuetta in plastica".

Non è la prima volta, comunque, che questo fenomeno si verifica in Valle del Serchio. Piuttosto assomiglia ad un triste tormentone che, ogni anno, torna ripetersi interessando diverse zone del nostro territorio. Un fatto preoccupante che lo stesso presidente dell'associazione, Gemignani, fatica a comprendere: "Di fronte a questi fatti - ha concluso - siamo veramente tristi. Per quanto riguarda Gombereto, nello specifico, attendiamo che l'amministrazione posizioni una telecamera nei pressi dei rifiuti (posti proprio vicini al presepe) in modo, si spera, che funga da deterrente, in futuro, per coloro che compiono simili gesti".



Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


domenica, 20 gennaio 2019, 12:34

Tante iniziative per la Settimana della Memoria

Insieme agli insegnanti dell' Istituto Comprensivo di Bagni di Lucca, ai loro ragazzi ed ai loro scolari, attraverso la collaborazione di Teatro Scuola, l’amministrazione comunale ha strutturato un percorso che abbraccia più giorni, più luoghi e più età


venerdì, 18 gennaio 2019, 12:11

Gli studenti alzano la voce: “Venga riattivato il pullman per Montefegatesi”

Non si placano le polemiche dopo la soppressione della corsa del pullman della Ctt Nord che, alle 18:30, da Bagni di Lucca raggiunge Montefegatesi. Una situazione di disagio che colpisce cittadini ma soprattutto gli studenti


Prenota questo spazio


mercoledì, 16 gennaio 2019, 08:59

Progetto Rinascimento propone un consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze

Il gruppo di minoranza del comune di Bagni di Lucca, "Progetto Rinascimento", ha presentato una mozione per proporre al consiglio comunale di perseguire un'iniziativa che potrebbe permettere ai più giovani di avvicinarsi alla macchina comunale e responsabilizzarli: il consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze


mercoledì, 16 gennaio 2019, 08:55

Sporcizia nel cimitero di Corsena, interviene l'amministrazione

L'amministrazione comunale doverosamente ha provveduto, per quanto possibile, alla rimozione dei rifiuti presenti ed alla messa in opera di una rete per eliminare la possibilità che in futuro possano ripetersi tali comportamenti incivili


martedì, 15 gennaio 2019, 17:02

A Bagni si presenta il nuovo libro di Fabrizio Nicoli

Sabato 19 gennaio, presso la Biblioteca Comunale di Bagni di Lucca (Via E. Whipple), si terrà la presentazione del nuovo lavoro del professor Fabrizio Nicoli dal titolo “La morte del Sergente Pilota Spencer”


martedì, 15 gennaio 2019, 14:12

Terme, salvi tutti i posti di lavoro

Tutti salvi i posti di lavoro alle storiche Terme di Bagni di Lucca. Questa volta c'è il sigillo di garanzia sul futuro occupazionale di quasi 20 lavoratori. E' quanto è scaturito dall'incontro tra Simone Pialli, funzionario di Fisascat Cisl, con l'assessore al patrimonio e terme del comune di Bagni di...