Anno 3°

domenica, 24 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Soppressa una corsa, Montefegatesi attacca Ctt Nord

giovedì, 10 gennaio 2019, 15:22

La popolazione di Montefegatesi, piccola frazione montana del comune di Bagni di Lucca, attacca duramente la Ctt Nord dopo la soppressione della corsa delle 19.

"Si sa - esordiscono gli abitanti -, la montagna è bella: natura incontaminata, aria fresca, relax, animali, panorami mozzafiato; ma come ci si arriva? Purtroppo oggi risiamo qui, per l'ennesima volta, a prendere una dura posizione contro Ctt Nord".

"Non solo non è stata accolta la richiesta di fare terminare a Fornoli la corsa che alle 19 circa parte da Montefegatesi e non San Cassiano come avveniva (visto che il pullman torna ugualmente a Fornoli) soprattutto nel periodo turistico - spiegano gli abitanti -. E' stata addirittura soppressa! L'ultima corsa per Montefegatesi è alle 16.30 solo tre volte a settimana! Altrimenti alle 15. Ci sono persone anziane che non hanno l'auto o che preferiscono ugualmente prendere il pullman per muoversi, visto che viviamo a 850 metri e 20 chilometri dal capoluogo ed è preferibile per gli anziani guidare meno possibile, soprattutto in inverno". 

"Questo è il sistema per agevolare la "vita in montagna"? - si chiedono i cittadini - I servizi sono la base, sono fondamentali per garantire la vita delle piccole comunità montane. Oltre a questo, togliendo il pullman delle 18.30 -19, verrebbe interrotto il diritto soggettivo allo studio costituzionalmente garantito. Ricordiamo che per la legge dell’obbligo scolastico in Italia, si deve necessariamente prendere un titolo di studio (per la scuola secondaria superiore) o una qualifica professionale triennale entro i 18 anni.  Quindi anche il servizio trasporti deve essere sempre garantito nel caso li studenti devono rimane a scuola anche il pomeriggio".

"Sollecitiamo anche la dirigenza del Ctt Nord - attaccano - ad aggiustare e rendere sicuri i loro mezzi. Dopo il casino scoppiato ad inizio anno quando non caricavano i ragazzi per via che il pullman era troppo piccolo, sono accaduti fatti importanti riguardo alla sicurezza: pullman che ha perso completamente le ruote; pullman che fuma per tutta la tratta; eccetera".

"È un diritto dei ragazzi andare a scuola - concludono - ed un dovere da parte del Ctt che ci arrivino e lo facciano in sicurezza. Capiamo che anche per il Ctt Nord essere la barzelletta della provincia non sia piacevole, ma è il momento da parte della dirigenza di iniziare a lavorare per il bene della popolazione".


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


venerdì, 22 marzo 2019, 11:29

Tennis Club, arriva il finanziamento dalla regione

Il 28 giugno l'amministrazione comunale guidata da Paolo Michelini, nella persona dell'assessore ai lavori pubblici Sebastiano Pacini, ha presentato un progetto per il bando regionale "Sostegno ad interventi in ambito di impiantistica sportiva" in cofinanziamento al 50 per cento. Il progetto presentato riguarda il Tennis Mirafiori


venerdì, 22 marzo 2019, 09:56

Bus per Montefegatesi, l'amministrazione: "Nostro impegno per trovare soluzione soddisfacente"

L'amministrazione comunale di Bagni di Lucca, guidata dal sindaco Paolo Michelini, interviene in merito al ripristino della corsa dei bus per le frazioni di S. Cassiano di Controne e Montefegatesi


Prenota questo spazio


martedì, 19 marzo 2019, 12:04

Un futuro per Bagni di Lucca: "Intervenire sulla stradina del cimitero di Fornoli"

I consiglieri comunali di "Un Futuro per Bagni di Lucca", Laura Lucchesi e Claudio Gemignani, hanno presentato una segnalazione all’assessore ai lavori pubblici affinchè intervenga per sanare una situazione di pericolo. Riguarda la pericolosità e lo stato dissestato della stradina adiacente al cimitero di Fornoli, nel tratto che porta all’ingresso...


sabato, 16 marzo 2019, 12:48

Spaccio ed estorsione, 21enne finisce nei guai

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Castelnuovo di Garfagnana hanno assicurato alla giustizia un 21enne di Bagni di Lucca con precedenti di polizia, ritenuto responsabile dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, estorsione e tentata estorsione


venerdì, 15 marzo 2019, 14:33

Ceccarelli: "Bus a Montefegatesi, il merito non è di Marchetti"

L'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli, dopo le notizie circolate in queste ore, conferma il ripristino della corsa serale del bus verso Montefegatesi e risponde alle affermazioni del consigliere Marchetti


venerdì, 15 marzo 2019, 12:45

La Croce Rossa organizza il convegno "Guerra, morte e distruzione"

La Croce Rossa Italiana Comitato di Bagni di Lucca, intende proseguire il percorso intrapreso lo scorso anno nel primo convegno incentrato sul significato e la storia dell'emblema