Anno 3°

giovedì, 21 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Sopralluogo di Marchetti (FI) a Tana Termini: “Bonifiche subito e no a nuovo impianto”

lunedì, 4 febbraio 2019, 17:35

«Bonificare il sito quanto prima smaltendo le quasi 5mila tonnellate di rifiuti che vi si trovano ancora stoccate e non procedere a ubicare lì un nuovo impianto, benché di tipo differente»: così il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti a margine del sopralluogo effettuato questa mattina, su sua richiesta, all’ex impianto di compostaggio di Tana Termini da parte della commissione speciale d’inchiesta su discariche sotto sequestro e ciclo rifiuti in Toscana.

«Abbiamo potuto verificare – spiega Marchetti – quanto il luogo sia del tutto inadatto a nuovi siti come il digestore anaerobico per la produzione di metano che lì è previsto debba sorgere in futuro prossimo. Il problema non è il tipo di impianto, che come tipologia non mi trova contrario in sé – sottolinea Marchetti – ma la collocazione. Siamo in aperta montagna, in mezzo alla natura, al confine tra i comuni di San Marcello Piteglio e Bagni di Lucca, direttamente lungo la Lima. Il territorio è fragile e già presenta i segni di fenomeni franosi. Lo abbiamo visto con i nostri occhi. L’area non è adatta a nuove installazioni come quella in progetto e non era adatta nemmeno in origine ad accogliere il vecchio impianto di compostaggio».

Su una cosa Marchetti non ha alcun dubbio, oggi dopo il sopralluogo meno ancora di quando, all’indomani del suo insediamento nell’Assemblea toscana, presentò la sua prima interrogazione su quel sito: «Va bonificato subito – incalza l’esponente di Forza Italia – perché così è una bomba a orologeria, come hanno dimostrato ciclicamente i fenomeni di autocombustione che si sono verificati. Quello spazio va restituito alla natura e a un corretto equilibrio ambientale dopo una bonifica accurata che metta in sicurezza tutta l’area. L’aggiudicazione lo prevede, ma c’è il vincolo per il nuovo titolare a poter costruire il digestore anaerobico. Ecco: bene l’impianto ma non lì. Lì proprio non è il posto adatto e una soluzione andrà trovata».


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


mercoledì, 20 febbraio 2019, 18:02

Parte la raccolta firme contro la riapertura dell’ex impianto di compostaggio di Tana Termini

Sabato 23 febbraio il gruppo “Un Futuro per Bagni di Lucca” sarà presente con un gazebo in piazza Circolo dei Forestieri, dalle 9 alle 12:30. La petizione è stata presentata dai consiglieri comunali di Bagni di Lucca Claudio Gemignani e Laura Lucchesi e quelli di San Marcello Piteio Carlo Vivarelli e...


domenica, 17 febbraio 2019, 12:01

Vitiello: "Tana Termini, le esperienze innovative messe a punto nel depuratore di Viareggio"

L'ingegner Giuseppe Vitiello, ex amministratore unico di Base srl, interviene in merito alle esperienze innovative messe a punto nel depuratore di Viareggio dopo il convegno del 15 febbraio, tenutosi a Firenze, dal titolo “Bioeconomia: Un nuovo modello di economia circolare”


Prenota questo spazio


venerdì, 15 febbraio 2019, 10:28

Corsa soppressa per Montefegatesi, Marchetti (FI): "Per la regione era un’esigenza dei cittadini, siamo alle comiche"

Il capogruppo regionale di Forza Italia aveva presentato un’interrogazione in accordo coi consiglieri comunali di Bagni di Lucca Gemignani e Lucchesi


mercoledì, 13 febbraio 2019, 10:18

Nasce "Libramente Teatro", un nuovo ciclo di presentazioni di libri

Ai nastri di partenza un’importante novità nel panorama degli eventi culturali di Bagni di Lucca. Non ci sarà solo teatro nella cornice della stagione di prosa 2018/19 del Teatro Accademico, nasce infatti Libramente Teatro, un ciclo di presentazioni di libri, ad ingresso libero, in anteprima agli spettacoli serali della rassegna


martedì, 12 febbraio 2019, 16:15

Un futuro per Bagni di Lucca lancia una petizione contro la riapertura dell’impianto di Tana Termini

Una petizione contro la riapertura dell’ex impianto di compostaggio di Tana Termini è stata presentata dai consiglieri comunali di Bagni di Lucca Claudio Gemignani e Laura Lucchesi e quelli di San Marcello Piteglio Carlo Vivarelli e Venusia Ducci


lunedì, 11 febbraio 2019, 12:03

Ditta multata per taglio boschivo senza autorizzazioni

I militari del gruppo forestale hanno segnalato all’autorità giudiziaria l’amministratore di una ditta che eseguiva il taglio boschivo in alcuni terreni nel comune di Bagni di Lucca, in mancanza della prescritta autorizzazione da parte dell’Unione dei Comuni della Mediavalle del Serchio, elevandogli sanzioni amministrative per diverse centinaia di euro