Anno 3°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Rifiuti abbandonati, l'amministrazione: "L'inciviltà non ha limiti"

giovedì, 14 marzo 2019, 10:31

Continua a Bagni di Lucca l'abbandono indiscriminato di rifiuti domestici all'interno dei cestini porta rifiuti dislocati nei parchi comunali e lungo le vie cittadine, il cui uso è destinato a altri tipi di raccolta.

"L'amministrazione - si legge in una nota del comune -, unitamente alla società Base, ha cercato di sensibilizzare la popolazione e si adopera giornalmente per ripulire l'abbandono di questi rifiuti. La pratica in essere che riguarda pochi cittadini ricade su tutta la collettività sia a livello di immagine sia a livello economico, perché sono sicuramente persone che non eseguono la raccolta differenziata e quindi contribuiscono a creare indifferenziato con aggravio dei costi per l'ente che poi ricadono su tutta la collettività.

È stata data disposizione, ma non da ora, alla polizia locale di intensificare i controlli anche attraverso riprese video al fine di individuare chi abbandona questo tipo di rifiuti.

In questi giorni la situazione è molto peggiorata: accanto a un cestino del parco pubblico di Bagni di Lucca, in piano centro, sono stati abbandonati a più riprese, un residuo ingombrante di un gioco per bambini e addirittura, oggi, una stufa.

L'amministrazione comunale, nel ribadire l'importanza della differenziazione dei rifiuti domestici, condanna questi episodi e ,qualora individuati, i responsabili saranno sanzionati a termini di legge. Invita inoltre la cittadinanza responsabile a fare opera di sensibilizzazione affinché i cestini vengano utilizzati per gli scopi preposti.

Si ricorda che per rifiuti ingombranti il centro di raccolta in Via di Lugliano è aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato nelle ore mattine e il giovedì pomeriggio".


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


martedì, 21 maggio 2019, 13:46

Vivarelli (Pit): "Mancate risposte a lettere su Tana Termini"

Ad intervenire è Carlo Vivarelli, consigliere comunale di San Marcello Pisteglio del Partito Indipendentista Toscano e presidente della commissione di controllo sull'impianto di compostaggio di Tana Termini


sabato, 18 maggio 2019, 19:24

Cammino di San Bartolomeo, un viaggio nella storia

Si è tenuta oggi la giornata di presentazione dell'apertura della "porta lucchese" del Cammino di San Bartolomeo con l'illustrazione delle due tappe che passano all'interno del comune di Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


sabato, 18 maggio 2019, 16:38

Uniti per Cambiare replica a Progetto Rinascimento: "Male informati sulle vicende del comune"

Il gruppo di maggioranza del comune di Bagni di Lucca, "Uniti per Cambiare", risponde a "Progetto Rinascimento" ribattendo, punto su punto, sulle varie questioni sollevate


sabato, 18 maggio 2019, 10:31

Progetto Rinascimento: "Pro loco, si porti rispetto per le opposizioni"

Il gruppo di minoranza di Bagni di Lucca Progetto Rinascimento, composto dai consiglieri Massimo betti e Giulia Mariani, interviene in merito alla vicenda riguardante la chiusura dell'Info Point dopo essere stata tirata in ballo dall'amministrazione


venerdì, 17 maggio 2019, 15:03

Fa accattonaggio davanti al supermercato e rifiuta di farsi identificare: denunciato

Denunciato in stato di libertà all'autorità giudiziaria un cittadino nigeriano 31enne, residente a Pieve Fosciana, disoccupato e censurato, sorpreso mentre era intento ad effettuare l’accattonaggio nelle vicinanze di un supermercato a Fornoli


venerdì, 17 maggio 2019, 14:55

Finge di essere stata truffata: denunciata una 41enne

Una 41enne di Roma, studentessa ed incensurata, residente a Bagni di Lucca, è stata denunciata dai carabinieri dopo aver chiesto il rimborso per una sigaretta elettronica acquistata online che le era stata in realtà regolarmente consegnata