Anno 3°

lunedì, 17 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Un futuro per Bagni di Lucca: "Non si può giocare con la salute dei cittadini"

martedì, 16 aprile 2019, 23:04

"Ora basta. Anche il problema della mancanza di medici di famiglia e la conseguente chiusura di ambulatori di montagna (vedi Crasciana e Ponte Maggio) e la riduzione di orario di quello di Benabbio mancavano a completare un quadro che rischia di diventare ulteriormente asfissiante per il nostro comune." Così i consiglieri della lista "Un futuro per Bagni di Lucca - Gemignani Sindaco", Laura Lucchesi e Claudio Gemignani, intervengono a seguito del recente pensionamento del dottor Giuseppe Giannini (sostituito con un medico a "mezzo servizio", in quanto già impegnato in altri comuni), e dopo il pensionamento di pochi anni fa del dottor Giorgio Tofani (mai sostituito).

"E' forte il disagio e il sacrificio, soprattutto per gli anziani, i lavoratori, gli abitanti della nostra montagna - proseguono i consiglieri -. E' vero che ogni medico può arrivare ad avere un massimo di 1.500 pazienti e il nostro comune ha quattro medici e "mezzo", per appena 6 mila abitanti, ed è anche vero che è stata fatta "un'area vasta" con Borgo a Mozzano, ma riteniamo debba essere considerata anche la conformità del territorio. Non riteniamo garantita la libera scelta, essendo molti medici già saturi di pazienti, con quindi gli stessi che si trovano a non poter scegliere, o a dover scegliere, medici definiti. Non è accettabile, in un paese che vuole dirsi civile, l'Italia, che i pazienti, soprattutto anziani o dipendenti od operai, debbano fare ore di coda, chiedere permessi anche, per poi non essere visitati (già capitato)".

"Come gruppo di centrodestra e consiglieri comunali - concludono i due -, stiamo cercando di muoverci nel modo più rispettoso possibile delle leggi, valutando ogni azione consentita, anche tramite i nostri consiglieri in regione, per dimostrare vicinanza ai pazienti e per metterci a disposizione per contribuire a cercare una soluzione a tale problema. Non si può giocare anche con la salute dei cittadini. La politica ha il dovere di farlo, insieme. Lanciamo a tal proposito un invito a tutto il consiglio comunale. Sulla questione abbiamo già chiesto incontri con alcuni referenti del settore. Vi terremo aggiornati".


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


sabato, 15 giugno 2019, 17:31

L'ultimo saluto al piccolo Tommaso, un angelo volato in cielo

E' volato in cielo troppo presto, all'età di appena 34 giorni, il piccolo Tommaso Gemignani, i cui funerali sono stati celebrati nella chiesa di Pieve di Controni giovedì pomeriggio. Il padre, Maurizio, è il fratello del consigliere di minoranza del comune di Bagni di Lucca, Claudio Gemignani.


venerdì, 14 giugno 2019, 14:09

Successo per la Safe Night di Aci Lucca al Seven Apples

Oltre all’Aci, alla serata erano presenti anche le tre atuoscuole che possono vantare il bollino di qualità del progetto Aci Ready2go che propone metodi e servizi innovativi, con un occhio di riguardo per la sicurezza: la scuola guida Lenci di Viareggio, la Maggi di Pietrasanta e l’autoscuola Nadia di Fornoli


Prenota questo spazio


venerdì, 14 giugno 2019, 14:05

Inizia la stagione estiva al Rifugio Gigi Casentini al Mercatello

Inizia domani la stagione estiva al rifugio Gigi Casentini al Mercatello, di proprietà del Club Alpino Italiano – Sezione di Lucca e gestito da Lorenzo Tolari che già gestisce il vecchio rifugio Casentini, ex caserma


giovedì, 13 giugno 2019, 15:25

Il cammino di San Bartolomeo, tappa a Bagni di Lucca

La pro loco di Bagni di Lucca, insieme alle altre associazioni che compongono "Il cammino di San Bartolomeo", organizzano per il 22-23 giugno l'evento "In Cammino con gli autori" patrocinato da regione, provincia di Lucca, provincia di Pistoia e i comuni coinvolti


mercoledì, 12 giugno 2019, 08:38

Progetto Rinascimento: "Bugie e marce indietro, amministrazione in completo stato confusionale"

Il gruppo di minoranza Progetto Rinascimento, composto dai due consiglieri Massimo Betti (capogruppo) e Giulia Mariani, torna ad attaccare l'amministrazione comunale accusandola di strumentalizzare un ente benefico come la Croce Rossa


domenica, 9 giugno 2019, 09:43

Progetto Rinascimento: "Cinipide del castagno, amministrazione arrogante"

Continua il botta e risposta tra il gruppo di minoranza "Progetto Rinascimento" e l'amministrazione comunale di Bagni di Lucca dopo l'ultimo intervento del vice-sindaco Sebastiano Pacini sul cinipide del castagno