Anno 3°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Progetto Rinascimento: "Bugie e marce indietro, amministrazione in completo stato confusionale"

mercoledì, 12 giugno 2019, 08:38

Il gruppo di minoranza Progetto Rinascimento, composto dai due consiglieri Massimo Betti (capogruppo) e Giulia Mariani, torna ad attaccare l'amministrazione comunale accusandola di strumentalizzare un ente benefico come la Croce Rossa.

"Ancora bugie e marce indietro da questa amministrazione in completo stato confusionale ed in cui ognuno va per la sua strada - esordisce -. Dispiace che venga però strumentalizzato anche un ente benefico e storico come la Croce Rossa".

"Questa - incalza il gruppo -, una volta saputa la votazione in consiglio comunale del pagamento del suolo pubblico, ha semplicemente spostato la sede della festa di Ponte a Serraglio. Bastava che l'amministrazione si limitasse a un diplomatico silenzio, vista la correttezza dei vertici della Cri che non sono entrati nel merito. Ma a chi amministra dà noia ogni folata di Facebook che non li osanni".

"Dopo che tutte le associazioni si sono ribellate - ha attaccato il gruppo -, ecco l'ennesima marcia indietro con scarico delle responsabilità su tecnici comunali. Questo totale sbando e tirare a campare cambiando vento giorno per giorno, scaricando colpe e responsabilità di qua e di là, è un danno continuo per tutto il territorio. Per ogni polemica hanno sempre la scusa pronta, quando è colpa di un tecnico, quando è colpa della ditta di trasporti, quando è colpa di Saturno... Mai in grado di prendere alcuna decisione, mai in grado di fare scelte coraggiose: bravi solo ad aggiornare regolamenti comunali".

"Bagni di Lucca - concludono Betti e Mariani - non ha bisogno di spauriti burocrati, ma di coraggiosi combattenti. Da questo punto di vista il fallimento della giunta Michelini è sotto gli occhi di tutti e non ci stupiremmo se a breve qualcuno rassegnasse le proprie dimissioni..."


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


lunedì, 19 agosto 2019, 21:11

Scoppia incendio in cava, ferito operaio

L'incendio è scoppiato oggi pomeriggio all'interno della Cava Borgognoni, in località Tana a Bagni di Lucca, ed ha interessato una vagliatrice. Ferito anche un operaio che stava lavorando con una bombola di acetilene


lunedì, 19 agosto 2019, 19:04

Un futuro per Bagni di Lucca: "Corsena abbandonata, chiediamo intervento"

Il gruppo di minoranza "Un futuro per Bagni di Lucca", composto dai consiglieri Laura Lucchesi e Claudio Gemignani, fa propria la segnalazione di alcuni cittadini circa la situazione in cui versa l'abitato di Corsena


Prenota questo spazio


lunedì, 19 agosto 2019, 12:22

Ai domiciliari, ma non lo trovano in casa: denunciato

Un 35enne censurato di Bagni di Lucca è stato denunciato per evasione in quanto, sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare, a seguito di uno specifico controllo eseguito, non è stato trovato all’interno dell’abitazione


sabato, 17 agosto 2019, 10:41

Termina "Il Volo della Farfalla" in memoria di Stefano Girolami

Termina "Il Volo della Farfalla", uno spettacolo benefico che, per otto anni, si è rinnovato al Teatro Accademico di Bagni di Lucca, l'ultimo venerdì di settembre di ogni anno


sabato, 17 agosto 2019, 09:27

Quinto Bernardi presidente nazionale del Dipartimento Protezione Animali e Tutela dell'Ambiente della DC

Quinto Bernardi. ex candidato sindaco di Bagni di Lucca, è stato nominato presidente nazionale del Dipartimento Protezione Animali e Tutela dell'Ambiente della Democrazia Cristiana. Prosegue così, in modo sempre più significativo e concreto, la riorganizzazione e la crescita della DC su tutto il territorio nazionale


giovedì, 15 agosto 2019, 15:15

Pegaso all'Orrido di Botri, soccorso 75enne

La centrale del 118 ha attivato il Sast e l'elisoccorso Pegaso per soccorrere un uomo di 75 anni all'interno della riserva naturale Orrido di Botri nel comune di Bagni di Lucca. Pare abbia riportato un trauma distorsivo alla caviglia