Anno 3°

venerdì, 29 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Assalta la banca Carige indossando la maschera di Reagan: arrestato

sabato, 31 agosto 2019, 09:42

di vinicia tesconi

La modalità fu inventata da Katryn Bigelow nel film Point Break del 1991: quattro giovani rapinatori seriali facevano assalti fulminei alle banche della California per pagarsi la passione per il surf e in ogni rapina indossavano la maschera di quattro presidenti americani. Decisamente nota, e anche datata, quindi la scelta fatta da un uomo di sessant’anni, nativo di Bagni di Lucca, di tentare la rapina alla banca Carige di Massa, cercando di emulare Patrick Swayze, che nel film, appunto, era Mr Reagan.

Ecco i fatti: l’uomo, che forse ha visto una volta di troppo Point Break, si è presentato ieri mattina nella filiale della Banca Carige di Viale Roma a Massa indossando la maschera di Ronald Reagan e con in mano una pistola ha intimato a tutti i presenti di non muoversi e di consegnargli il denaro contante. Ma il maldestro rapinatore non aveva opportunamente verificato le disponibilità liquide della filiale e si è ritrovato con un pugno di mosche in mano e con l’urgenza di scappare. Così la sua aspirazione a ripetere le scene del famoso film della Bigelow ha potuto proseguire anche oltre la tentata rapina con un inseguimento prima a piedi poi in auto per le strade della città.

L’uomo, monitorato e inseguito dalle volanti della polizia e da una pattuglia del Reparto prevenzione Crimine di Firenze che ieri mattina era presente a Massa, è corso fino all’Esselunga di viale Roma e poi è salito su una Lancia Ypsilon grigio scuro con la quale ha tentato di far perdere le sue tracce. Ma siccome, e per fortuna, la vita non è un film, il rapinatore è riuscito ad arrivare solo fino all’incrocio di viale Roma con via Fantoni e poi è stato bloccato dagli agenti e arrestato. Al momento dell’identificazione è emerso che il rapinatore aveva già altri precedenti penali ed era noto alle forze dell’ordine. Nell’ auto, che è risultata essere stata presa a noleggio con regolare contratto proprio per eseguire il colpo a Massa, sono stati rinvenuti una busta in plastica di colore bianco contenente una pistola giocatolo di materiale plastico con la punta di colore rosso con relativo caricatore completo di pallini in plastica; un giubbotto di colore blu scuro di stoffa; la maschera di gomma riproducente l’immagine dell’ex presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan; un cappello da pescatore di colore blu; un paio di guanti di colore nero; un foglio di carta con impressi numerosi indirizzi di istituti bancari e un un telefono cellulare.

La Divisione Anticrimine della Questura ha emesso a carico del rapinatore il provvedimento di foglio di via obbligatorio dai comuni di Massa, Carrara e Montignoso, in quanto soggetto pericoloso residente in altra provincia limitrofa.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


venerdì, 29 maggio 2020, 15:37

Promozione del territorio: Bagni di Lucca aderisce al progetto #ioscelgolitalia

Il comune della cittadina termale, in piena crisi economica da Coronavirus, per rilanciare il territorio aderisce al progetto denominato #ioscelgolitalia, realizzato da QualcosaDaFare.it, per promuovere il turismo sul territorio italiano metteno in vetrina le nostre bellezze


venerdì, 29 maggio 2020, 10:49

Bianchi risponde a Gemignani: "Dobbiamo fare i conti con i problemi di bilancio"

L'assessore del comune di Bagni di Lucca, Antonio Bianchi, risponde alle accuse mosse dal capogruppo di minoranza, Claudio Gemignani ("Un futuro per Bagni di Lucca"), dopo l'ultimo consiglio comunale


Prenota questo spazio


mercoledì, 27 maggio 2020, 17:11

Cinipide del castagno, sopralluogo nei boschi di Bagni di Lucca

L’assessorato all’agricoltura della Regione, su richiesta del comune di Bagni di Lucca, ha compiuto un sopralluogo nei boschi di Bagni di Lucca per verificare le condizioni dei castagneti specie in relazione alla temuta presenza del Cinipide del castagno


mercoledì, 27 maggio 2020, 12:17

Dal paese di Gombereto una nuova donazione all'Auser Bagni di Lucca

Generi alimentari a lunga conservazione sono fatti pervenire all'associazione, che opera a sostegno della Rete di solidarietà alimentare e più che mai in prima linea in questo perido di emergenza economica


lunedì, 25 maggio 2020, 19:28

Aumento della TEFA, dall'opposizione una mozione per chiedere la sospensione

Il gruppo di opposizione Un Futuro per Bagni di Lucca ha presentato una mozione per chiedere all'amministrazione di promuovere ogni azione possibile per chiedere alla provincia di Lucca la sospensione dell'aumento tributario, che passa dal 4 per cento al 5 per cento


domenica, 24 maggio 2020, 21:42

Smarriscono il sentiero, soccorsi cinque escursionisti

Intervento in corso delle stazioni Appennino Toscano e Lucca del Soccorso Alpino per la ricerca di cinque escursionisti (quattro adulti e un bambino). Partiti dalla località Orto Botanico all’Abetone lungo il crinale hanno smarrito il sentiero e sono stati geolocalizzati in località Capanne di Sivigliori nel comune di Bagni di Lucca