Anno 3°

mercoledì, 20 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Concluso a Villa Webb il Festival Letterario

lunedì, 21 ottobre 2019, 09:51

Ieri, alle 19, sono terminati i tre giorni di incontri letterari dal titolo ”Festival del Rosa, Giallo e Noir”, nella bellissima cornice di Villa Bonvisi – Webb di Bagni di Lucca. Questo primo evento, nell'intenzione degli organizzatori è terapeutico alla creazione di un Premio Letterario a Bagni di Lucca, città che in passato ha già dato vita a vari premi letterari. La cittadina termale ha ospitato sin dalla lontana estate del 1581 Michel de Montagne filosofo, scrittore e politico francese noto anche come aforista.  Nei secoli successivi sono passati da Bagni di Lucca i poeti Byron, Shelly,  Carducci, Haine, Pascoli, Montale e Giuseppe Giusti. Innoltre vi soggiornarono altri personaggi famosi, ne citiamo solo alcuni: Paganini, Puccini, Verdi e Mascagni, Musicisti; i romanzieri Charles Lever, Francis Morion Crawford, Alexsander Dumas (padre). Sono stati ospiti della città termale Vittorio Emanuele I di Savoia, la famiglia Buonaparte, la Regina Margherita e Massimo D'Azelio. Anche religiosi come Santa Gemma Galgani e San Luigi Gonzaga, hanno soggiornato a Bagni di Lucca. Come è dimostrato da tutte queste persone di cultura, che in tempi diversi hanno scelto la Città Termale, come luogo di soggiorno, Bagni di Lucca era meta di artisti, scrittori pensatori e per questo motivo nel suo DNA vi è la cultura.

Le tre giornate iniziate venerdì 18 alla presenza dell'assessore alla cultura Bianchi, hanno dato la possibilità  a tre scrittori di portare a villa Webb i loro romanzi.

Regina Caterina scrittrice di Milano, ha presentato la suo ultimo romanzo dal titolo “ L'Ultima Occasione”, un romanzo appassionante, che raccogli tre storie che coinvolgono tre differenti coppie. Queste tre storie sono scritte con passione e talento, riflettono tre situazioni diverse della vita di coppia. L'ultimo racconto come per stessa ammissione dell'autrice, è autobiografico, perché essendo essa di origini meridionali, e trasferitasi a Milano con la famiglia all'età di 10 anni, negli anni sessanta del secolo scorso, ha vissuto sulla sua pelle, i vari momenti di tristezza e di soprusi, che i genitori e lei bambina, insieme ai fratelli hanno dovuto subire.

Sabato 19 sono stati presentati i Romanzi Gialli di Daniele Venturini già Comandante del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Lucca. Lo scrittore prende spunto dalle indagini che lo hanno visto protagonista come Comandante, e dopo averle romanzate le presenta al pubblico – Venturini ha spiegato – “ho scritto questi due romanzi della saga dedicata al Comandante Tenax, perché desidero far conoscere al lettore di gialli, come veramente si svolgono le indagini e come è la vita di un investigatore raccontata da uno scrittore che ha fatto indagini per 25 anni.”

Infine ieri sera Davide Cannella ha presentato il suo libro sul Mostro di Firenze. Cannella è stato per molti anni un investigatore dei Carabinieri, poi si è congedato ed ha aperto una agenzia investigativa a Lucca, La Falco Investigazioni. Nella duplice veste, prima di Carabiniere e poi di Investigatore Privato, ha svolto indagini sul Mostro di Firenze. Da Investigatore Privato ha lavorato per la difesa di Pacciani e di altri indagati nella famosa inchiesta. Il suo lavoro contiene notizie di prima mano, che portano il lettore nel complicato mondo che ruotava intorno alle indagini sugli omicidi attribuiti al “Mostro di Firenze”. Il libro è scritto molto bene e dipana la aggrovigliata matassa degli eventi che hanno portato all'uccisione delle coppiette nei dintorni di Scandicci. Il libro è intitolato Winchester calibro 22, Serie H. Analisi Spietata del Mostro di Firenze.

Auguriamo agli organizzatori di questo festival del romanzo Rosa, Giallo e Noir, di riuscire nella loro encomiabile iniziativa di riportare il Festival letterario nella Città Termale, che ha una lunga tradizione di cultura e ospitalità.

D. V.


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


martedì, 19 novembre 2019, 19:05

Marchetti (FI) a 360° su Tana Termini, terme e crisi aziendali. "Alle amministrative? Serve un nome importante"

Nella tarda serata di ieri il consigliere regionale Maurizio Marchetti ha concesso un’intervista alla Gazzetta del Serchio, durante la sua visita a Bagni di Lucca, su alcune delle questioni più “calde” della Valle del Serchio


martedì, 19 novembre 2019, 16:59

A Ponte a Serraglio un centro collettivo per migranti. L'amministrazione: "Siamo preoccupati"

Il sindaco e l'amministrazione comunale sono venuti a conoscenza che, a seguito di un bando pubblico emanato dalla prefettura di Lucca, un'associazione operante sul territorio comunale è risultata vincitrice di un progetto per accoglienza di richiedenti asilo per un centro collettivo a Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


martedì, 19 novembre 2019, 10:29

Giornata contro violenza sulle donne, inaugura panchina rossa

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Come di consueto il comune di Bagni di Lucca vuole dare un segnale


lunedì, 18 novembre 2019, 13:25

L'amministrazione si congratula con Jasmine Paolini: "Un onore per Bagni di Lucca"

L'amministrazione di Bagni di Lucca e tutta la cittadinanza si congratulano con Jasmine Paolini, propria concittadina, per i risultati ottenuti nella disciplina del tennis. Jasmine é, infatti, tra le prime 100 giocatrici del ranking ed occupa la 95esima posizione. A livello italiano é la numero 1


giovedì, 14 novembre 2019, 14:34

Montemagni (Lega): "Bagni di Lucca, monitorare il futuro delle terme"

Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega, interviene in merito alle difficoltà del termalismo in Toscana con particolare riferimento alle terme di Bagni di Lucca


mercoledì, 13 novembre 2019, 11:33

Michelini a difesa del popolo curdo

Oggi il sindaco di Bagni di Lucca, Paolo Michelini, ha aderito all'appello lanciato dal primo cittadino di Pescaglia Andrea Bonfanti a difesa del popolo curdo