Anno 3°

mercoledì, 8 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Vico Pancellorum: l'affascinante idea di riscoprire l'antico borgo distrutto

venerdì, 24 gennaio 2020, 19:43

di giuseppe bini

Il primo importante passo è stato compiuto, e vede il sinergico coinvolgimento di quattro attori principali: la Soprintendenza, il comune di Bagni di Lucca, l'Università di Pisa e naturalmente gli abitanti di Vico.

L'antico borgo fu distrutto da un violento sisma oltre mille anni fa, e da allora l'abitato si spostò. Adesso sembra essere arrivato il momento giusto per riscoprire quelle bellezze, nascoste ormai tra i boschi, sotto un terreno ricoperto di erba e sterpaglie.

Vico è il paese misterioso per eccellenza, racchiuso all'interno di verdeggianti boschi di castagni, fu fondato (secondo una leggenda che sembra intrecciarsi, come spesso accade, con la realtà) dai fratelli Pacelli, esuli da Roma. La sequenza simbolica dei bassorilievi (un crocifisso, un albero della vita, un cavaliere con in mano una spada, una scacchiera e la Madonna in trono) sulla facciata della romanica pieve di San Paolo non è stata mai decifrata: richiama tuttavia un messaggio esoterico, con rimandi marcati (ad esempio la scacchiera) all'Ordine dei Templari.

Ad attirare l'interesse oggi è però il vecchio paese, e lo scorso mercoledì (22 gennaio) c'è stato un sopralluogo che oltre agli abitanti del paese ha coinvolto, come detto sopra, rappresentanti del comune, della Soprintendenza e dell'Università di Pisa, oltre alla presenza di un'archeologa. Intanto si parla di ripristinare e rendere accessibile e sicuro il perorso che conduce all'antico borgo, che nasconde bellezze e testimonianze uniche, come una chiesa intitolata a San Marco e una Rocca, antica fortificazione romana.

Il prossimo step dovrebbe tenersi a maggio/giugno, con una nuova visita in cui saranno coinvolti anche degli studenti dell'Università di Pisa.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


martedì, 7 aprile 2020, 17:37

Coronavirus, sette persone positive a Bagni di Lucca

Brutte notizie dal comune di Bagni di Lucca. Il primo cittadino Paolo Michelini ha annunciato l'esito di alcuni tamponi: purtroppo sette persone sono risultate positive


martedì, 7 aprile 2020, 11:20

Auser Bagni di Lucca: iniziata la consegna dei pacchi alimentari

Sempre più famiglie si stanno rivolgendo all'associazione in questo periodo di forte crisi economica, dovuta all'imperversare della pandemia da covid-19, che già messo in ginocchio la popolazione


Prenota questo spazio


lunedì, 6 aprile 2020, 19:10

Michelini: "Fatti alcuni tamponi, attendiamo i risultati"

Anche oggi nessuna segnalazione di nuovi casi positivi o quarantene nel territorio comunale di Bagni di Lucca. La situazione rimane quindi stabile da tre giorni


domenica, 5 aprile 2020, 19:19

Michelini: "Troppe violazioni, ho chiesto di intensificare i controlli"

Il primo cittadino di Bagni di Lucca, Paolo Michelini, fornisce il solito aggiornamento giornaliero sull'emergenza Coronavirus nel suo comune. La situazione, per il momento, rimane quella di due giorni fa: non sono pervenute comunicazioni di nuovi casi o di quarantene con sorveglianza attiva


sabato, 4 aprile 2020, 18:27

La Croce Rossa offre un servizio di ascolto telefonico

La Croce Rossa Italiana del Comitato di Bagni di Lucca ha deciso di istituire una linea telefonica per un servizio di Telecompagnia ovvero un supporto per quelle persone che sentono la necessità di parlare con qualcuno


sabato, 4 aprile 2020, 18:21

Michelini: "Nessun nuovo caso o quarantena"

"Non mi sono stati comunicati da parte dell’Asl nuovi casi di positività o quarantene sul nostro territorio". Ad affermarlo, nel consueto aggiornamento, è il sindaco del comune di Bagni di Lucca Paolo Michelini