Anno 3°

giovedì, 9 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Progetto Rinascimento: "Non si smetta di lottare per la scuola di San Cassiano"

martedì, 11 febbraio 2020, 20:38

I consiglieri del gruppo di minoranza di Bagni di Lucca "Progetto Rinascimento", Giulia Mariani e Massimo Betti, dopo che, nel consiglio comunale di ieri sera, a seguito di un'interpellanza, è stata data comunicazione che i carotaggi effettuati a San Cassiano intorno alla scuola e nella località di Vizzata hanno dato esito negativo: nessuno spostamento.

"Come gruppo - affermano i consiglieri - abbiamo chiesto anche noi l'accesso agli atti per poter visionare i dati. Avremmo piacere che, come fu fatta una riunione per affrontare il possibile problema legato alla sicurezza della scuola e delle zone circostanti, ne venisse ripetuta una con le informazioni raccolte ad oggi per illustrare lo stato delle cose e le intenzioni future".

"I lavori alla nuova scuola di Scesta - incalzano - non sono ancora iniziati (anche se fu prospettata l'ipotesi che i lavori potessero essere conclusi nel 2019) e le nostre frazioni hanno bisogno di risposte. Sappiamo che cancellare quella zona rossa dalla carta non è un'impresa facile, che è già stato provato e che si prospetta un lavoro impegnativo, ma riteniamo che questa sia la lotta da portare avanti. Come risposta all'interpellanza è stato detto che verranno presentate entro l'aprile di quest'anno delle osservazioni agli organi competenti rispetto ai risultati dei carotaggi. Chiediamo che venga fatto tutto il possibile affinchè la modifica della situazione reale rispetto alla frana venga definitivamente accertata ed accettata e che non si smetta di lottare per la scuola di San Cassiano".

"Conosciamo la volontà dell'amministrazione di voler giungere all'accorpamento per un'unica "scuola di montagna" - concludono -, ma chiediamo che a seguito dei risultati dei carotaggi vengano riprese in considerazione anche le firme raccolte per non chiudere la scuola di San Cassiano. Dopo gli esiti negativi, non torniamo a parlare delle tristi leggi dei numeri perchè è evidente che se soccombessimo a queste, il destino delle nostre frazioni e del comune per intero sarebbe già segnato".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


mercoledì, 8 aprile 2020, 17:57

Un nuovo caso positivo a Bagni di Lucca

E' giunta pochi minuti fa, al sindaco Paolo Michelini, la comunicazione di un nuovo caso di positività nel comune di Bagni di Lucca


mercoledì, 8 aprile 2020, 14:11

Colombe pasquali artigianali alle famiglie in difficoltà: l'amministrazione ringrazia Annalisa Bianchini

In questi giorni è iniziata la distribuzione dei buoni alimentari alle famiglie in difficoltà economica nel comune di Bagni di Lucca. Insieme ai voucher, vengono consegnate delle colombe pasquali artigianali, prodotte e gentilmente offerte da Annalisa Bianchini, titolare del Bar Italia a Ponte a Serraglio


Prenota questo spazio


mercoledì, 8 aprile 2020, 09:37

Emergenza Coronavirus, Un futuro per Bagni: "Su tasse e imposte l'amministrazione deve fare di più"

Il consigliere di opposizione Claudio Gemignani, a nome del gruppo "Un futuro per Bagni di Lucca", interviene con alcune considerazioni in merito all'emergenza legata al covid-19


martedì, 7 aprile 2020, 17:37

Coronavirus, sette persone positive a Bagni di Lucca

Brutte notizie dal comune di Bagni di Lucca. Il primo cittadino Paolo Michelini ha annunciato l'esito di alcuni tamponi: purtroppo sette persone sono risultate positive


martedì, 7 aprile 2020, 11:20

Auser Bagni di Lucca: iniziata la consegna dei pacchi alimentari

Sempre più famiglie si stanno rivolgendo all'associazione in questo periodo di forte crisi economica, dovuta all'imperversare della pandemia da covid-19, che già messo in ginocchio la popolazione


lunedì, 6 aprile 2020, 19:10

Michelini: "Fatti alcuni tamponi, attendiamo i risultati"

Anche oggi nessuna segnalazione di nuovi casi positivi o quarantene nel territorio comunale di Bagni di Lucca. La situazione rimane quindi stabile da tre giorni