Anno 3°

martedì, 22 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Si presenta il progetto per un nuovo sentiero Cai

giovedì, 6 febbraio 2020, 19:05

Progetto di ripulitura, segnatura e riqualificazione storico-culturale, per la nascita di un nuovo sentiero CAI nel territorio del comune di Bagni di Lucca. Presentazione il 15 febbraio, alle 20, con apericena/cena presso il Teatro "Ermete Zacconi" di Montefegatesi (gradita la prenotazione). All'evento interverranno esponenti delle associazioni coinvolte (Gruppo Trekking Pegaso Bagni di Lucca, Associazione Ermete Zacconi Montefegatesi, Pro-Loco Bagni di Lucca, CAI sezione "Roberto Nobili" Castelnuovo Garfagnana, ASD Jurassic Bike) per illustrare il progetto ed istituzioni.

"Questo progetto - spiegano le associazioni - prende vita sull'onda emotiva della grande risonanza (sia a livello locale che regionale) e del grande successo ottenuto dallo storico evento dello scorso anno che ha portato alla riscoperta e alla valorizzazione, di un antico sentiero usato dai pastori della Controneria nel Comune di Bagni di Lucca, che permetteva loro di raggiungere la vetta del Prato Fiorito ed i suoi pascoli. Il Sentiero, inserito nella sentieristica del CAI ha preso il nome di ALTA VIA DEI PASTORI e ha visto in questo anno, numerosissimi appassionati di trekking, bikers, associazioni culturali e semplici turisti, avventurarsi tra i magnetici contorni di questo anello appassionante, con una ricaduta e un indotto non indifferente per la zona. Già da quest'anno, in numerose guide e programmi di svariate associazioni di appassionati di trekking, è stato inserito nel calendario l'anello dell'Alta Via dei Pastori e questo è veramente un dato che ci ha riempito di orgoglio e aumentato a dismisura la voglia di attivare altri percorsi interessanti che possano dare la possibilità agli appassionati, di ammirare la bellezza delle nostre zone, gustare i sapori della nostra tavola, vivere nella storia e nelle leggende che accompagnano questo angolo di toscana dai colori indimenticabili".

"Per dare una continuità al progetto passato - concluono -, che ha visto coinvolto il Monte Prato Fiorito, abbiamo scelto di riattivare e riqualificare il sentiero che porta al monte gemello, il "Coronato" partendo e ritornando questa volta, dal paese di Montefegatesi. L'anello si snoderà per circa 8,5/9 km, attraversando prati multicolori e pianeggianti, boschi di castagni e pinete, creste, grotte, ruscelli e vedute mozzafiato fino ad arrivare in una zona senza tempo, dove antichi mulini ad acqua sono ancora ben visibili e, seppur abbandonati, mantengono un fascino senza età, evocano fatica e ricordi di antichi mestieri, danno quel senso misterioso e palpabile di un tempo che non c'è più, ma che tutti portiamo dentro con nostalgica nostalgia".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


martedì, 22 settembre 2020, 14:13

Lions in piazza con medici specialisti

Il Lions Club Garfagnana si propone di aiutare la popolazione a superare questo momento di difficoltà generale, mettendo a disposizione Medici Specialisti (Lions e non) che opereranno in maniera del tutto gratuita, coadiuvati dal personale delle Misericordie, della Croce Verde e della Croce Rossa


martedì, 22 settembre 2020, 11:23

Polemica a Montefegatesi: “Record negativo di votanti, colpa dello spostamento”

Le recenti limitazioni imposte dal covid-19 hanno influenzato anche la logistica dei seggi elettorali, non senza spunti polemici. Da Montefegatesi, tramite la pagina social, si commentano i risultati dell’affluenza al voto che ha registrato il record negativo. Un caso? Per i gestori della pagina no


Prenota questo spazio


lunedì, 21 settembre 2020, 11:51

La Biblioteca Comunale “A. Betti” si arricchisce di volumi per 10 mila euro

Il decreto del ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo numero 267 del 04/06/2020 prevedeva una quota pari a 30 milioni di euro per l’anno 2020 del fondo emergenze imprese e istituzioni culturali del Decreto Rilancio, da destinare al sostegno del libro e della filiera...


mercoledì, 16 settembre 2020, 15:07

Incendio ex Alce, scuole chiuse due giorni a Fornoli

Dopo l'incendio scoppiato nella giornata di ieri nei pressi dell'ex Alce di Fornoli, il primo cittadino di Bagni di Lucca, Paolo Michelini, ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado con sede a Fomoli per le giornate di giovedì 17 e venerdì 18 settembre


martedì, 15 settembre 2020, 14:42

Incendio ex Alce, Michelini emette ordinanza: "Tenere chiuse finestre e lavare ortaggi"

Dopo l'incendio scoppiato questa mattina presso l'area ex Alce di Fornoli, in via dei Francesi, il primo cittadino di Bagni di Lucca, Paolo Michelini, si è trovato costretto, in via precauzionale, ad emettere un'ordinanza rivolta alla popolazione residente


martedì, 15 settembre 2020, 13:27

Scoppia incendio all'ex Alce di Fornoli

Un incendio è scoppiato nella tarda mattinata nei pressi dello stabilimento ex Alce a Fornoli. Il sindaco Paolo Michelini invita la popolazione a tenere chiuse le finestre. Video