Anno 3°

giovedì, 9 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Un futuro per Bagni di Lucca: "Intitolare uno spazio pubblico ai martiri delle foibe"

mercoledì, 19 febbraio 2020, 10:39

I consiglieri comunali della lista "Un futuro per Bagni di Lucca", Laura Lucchesi e Claudio Gemignani, presenteranno nei giorni prossimi, una nuova mozione per intitolare uno spazio pubblico ai martiri delle foibe.

"Ricordando che nel consiglio comunale del marzo 2019 - spiegano -, il nostro gruppo ha portato in discussione e approvazione, una mozione che abbiamo deciso di ripresentare, modificata nella forma ma non nella sostanza. Abbiamo deciso questo perché alle rassicurazioni da parte dell'amministrazione con affermazioni del tipo "l'amministrazione ha già da tempo un progetto in cantiere che avrà la sua realizzazione in un futuro prossimo", chiaramente di questi tipi di tragedie nel secolo scorso ce ne sono state molte e il prossimo anno ci troveremo a commemorare questo evento insieme", "l'amministrazione va avanti sull'organizzazione di questo evento che già diciamo di prevedere nella giornata che ci sarà la prossima volta", non sono seguiti fatti concreti in tal senso; rassicurazioni tra l'altro che ci fecero decidere, in accordo con gli altri gruppi consiliari, di ritirare la mozione.Vogliamo ricordare che con la legge 92/2004, il Parlamento italiano ha istituito il 10 febbraio quale "Giorno del Ricordo", al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale; vittime causate dal regime comunista del Maresciallo Tito.Condividiamo quanto detto da Presidente Mattarella, quando afferma che  "si trattò di una sciagura nazionale alla quale i contemporanei non attribuirono – per superficialità o per calcolo – il dovuto rilievo. Questa penosa circostanza pesò ancor più sulle spalle dei profughi che conobbero nella loro Madrepatria, accanto a grandi solidarietà, anche comportamenti non isolati di incomprensione, indifferenza e persino di odiosa ostilità."Per questo pensiamo che sia giunto il momento che anche a Bagni di Lucca si ponga  rimedio e si dedichi un nostro spazio per ricordare e le oltre 20.000 persone uccise nelle foibe per la sola colpa di essere italiani e gli oltre 300.000 esuli, intitolando una piazza, strada, parco o luogo pubblico ai martiri delle foibe, sperando che su un argomento importante così, in Consiglio, pur nelle sensibilità diverse, approvi tale documento."

I consiglieri comunicano anche di aver segnalato, dopo un incontro con alcuni citytadini, lo stato di degrado in cui versa Via Letizia a Ponte a Serraglio, con la segnalazione di punti luce spenti, di assenza di strisce pedonali e un posto disabili e carenza di pulizia al parcheggio vicino al semaforo, nonchè una casa pericolante con embrici già caduti.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


mercoledì, 8 aprile 2020, 17:57

Un nuovo caso positivo a Bagni di Lucca

E' giunta pochi minuti fa, al sindaco Paolo Michelini, la comunicazione di un nuovo caso di positività nel comune di Bagni di Lucca


mercoledì, 8 aprile 2020, 14:11

Colombe pasquali artigianali alle famiglie in difficoltà: l'amministrazione ringrazia Annalisa Bianchini

In questi giorni è iniziata la distribuzione dei buoni alimentari alle famiglie in difficoltà economica nel comune di Bagni di Lucca. Insieme ai voucher, vengono consegnate delle colombe pasquali artigianali, prodotte e gentilmente offerte da Annalisa Bianchini, titolare del Bar Italia a Ponte a Serraglio


Prenota questo spazio


mercoledì, 8 aprile 2020, 09:37

Emergenza Coronavirus, Un futuro per Bagni: "Su tasse e imposte l'amministrazione deve fare di più"

Il consigliere di opposizione Claudio Gemignani, a nome del gruppo "Un futuro per Bagni di Lucca", interviene con alcune considerazioni in merito all'emergenza legata al covid-19


martedì, 7 aprile 2020, 17:37

Coronavirus, sette persone positive a Bagni di Lucca

Brutte notizie dal comune di Bagni di Lucca. Il primo cittadino Paolo Michelini ha annunciato l'esito di alcuni tamponi: purtroppo sette persone sono risultate positive


martedì, 7 aprile 2020, 11:20

Auser Bagni di Lucca: iniziata la consegna dei pacchi alimentari

Sempre più famiglie si stanno rivolgendo all'associazione in questo periodo di forte crisi economica, dovuta all'imperversare della pandemia da covid-19, che già messo in ginocchio la popolazione


lunedì, 6 aprile 2020, 19:10

Michelini: "Fatti alcuni tamponi, attendiamo i risultati"

Anche oggi nessuna segnalazione di nuovi casi positivi o quarantene nel territorio comunale di Bagni di Lucca. La situazione rimane quindi stabile da tre giorni