auditerigi

Anno 3°

mercoledì, 20 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Auser Bagni di Lucca: arriva un contributo dai Lucchesi nel Mondo

domenica, 28 giugno 2020, 16:40

di giuseppe bini

Durante un incontro ufficiale presso il municipio della cittadina termale, la presidente dei Lucchesi nel Mondo Ilaria del Bianco ha consegnato alla vice presidente di Auser Bagni di Lucca, Tina Birri, un assegno con il ricavato da offerte donate dai tanti cittadini della lucchesia residenti all’estero, ed un gagliardetto emblema dell’associazione da esporre nella sede Auser.

Nell’atrio del Palazzo Comunale, hanno fatto gi onori di casa il sindaco di Bagni di Lucca Paolo Michelini e la consigliera delegata alle associazioni, alle politiche giovanili e alla terza età, Maria Barsellotti.

"La cifra raccolta - fa sapere Auser Filo d'Argento - è stata considerevole ed è stata suddivisa tra associazioni benefiche della città di Lucca, del comunne di Borgo a Mozzano e non ultima Bagni di Lucca, in quanto, come ha spiegato la dottoressa Del Bianco, il nostro territorio ha dato nel secolo scorso un gran numero di emigranti che hanno portato nel mondo forza lavoro, inventiva, ingegno".

La donazione sarà destinata alla Rete di Solidarietà Alimentare, per aiutare le famiglie in difficoltà, che in questo periodo di crisi economica provocata dall’emergenza sanitaria da Covi-19, sono aumentate sensibilmente.

La presidente Del Bianco poi, è stata accompagnata in visita nei locali dove vengono stivati gli alimenti e preparati i pacchi alimentari. Si è informata sul numero e sulla composizione delle famiglie assistite, complimentandosi con i volontari presenti per il lavoro svolto.

C'è stata quindi la visita a Ponte a Serraglio, dove si trova il Mercatino del Riuso Ponte29, gestito sempre dalla Auser e che ha riaperto i battenti dallo scorso sabato (27 giungo). Anche in questa occasione non sono mancati i comlimenti, rivolti alla volontaria Silvana, per la cura con cui valorizza i tanti oggetti donati dai cittadini, esposti e messi in vendita.

I tanti concittadini residenti all'estero, come si rileva da questa iniziativa, anche se lontani fisicamente, sono vicini col cuore ai luoghi di provenienza, e dimostrano tangibilmente il loro amore per il territorio d’origine.

Per quanto riguarda il Mercatino del Riuso, è aperto, a Ponte a Serraglio, tutti i sabati e le domeniche al mattino dalle ore 10 alle ore 12 ed il pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

lam mbagnidilucca

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


venerdì, 15 gennaio 2021, 18:58

Dissesto delle strade di montagna, ancora segnalazioni dei cittadini

Il gruppo di opposizione Un Futuro per Bagni di Lucca ha raccolto le segnalazioni dei cittadini, con tanto di documentazionhe fotografica, per testimoniare lo stato disastroso in cui versano alcune strade di montagna


martedì, 12 gennaio 2021, 15:57

Incontro Cisl-Comune: "Le terme di Bagni di Lucca, per ora, sono salve"

Lo dicono Massimo Bani, segretario generale Cisl Toscana Nord e Giovanni Bernicchi, segretario Fisascat Cisl, dopo l'incontro in comune sulla questione delle terme a Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


martedì, 12 gennaio 2021, 12:16

Bianchi: "Ritiro del verde, critiche fuorvianti"

L'assessore all'ambiente Antonio Bianchi interviene in merito alle critiche comparse sui social sul canone mensile richiesto ai cittadini per il ritiro del verde presso le loro abitazioni e l'onere richiesto alle partite IVA (giardinieri) per il conferimento del verde presso il centro di raccolta delle Ravacce


lunedì, 11 gennaio 2021, 13:23

Coronavirus, un caso a Bagni di Lucca

Oggi in Valle del Serchio si registra un solo caso di contagio da Coronavirus: a Bagni di Lucca. Salgono a 364 invece le vaccinazioni


sabato, 9 gennaio 2021, 13:22

Il campo di concentramento di Bagni di Lucca nel saggio di Virginio Monti

In occasione della prossima commemorazione del 27 gennaio legata alla memoria dell'Olocausto, l'editore lucchese Tralerighe pubblica il saggio "La questione ebraica in provincia di Lucca e il campo di concentramento di Bagni di Lucca" di Virginio Monti


giovedì, 7 gennaio 2021, 19:04

Famiglia reduce dal Covid rimasta isolata e senza corrente: "Situazione vergognosa"

L'Associazione Culturale Arciere è scesa in campo stamani portando aiuto ad una famiglia di Bagni di Lucca rimasta non solo isolata dalla neve ma anche senza energia elettrica