Anno 3°

domenica, 5 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Riapre in sicurezza l'Orrido di Botri

venerdì, 26 giugno 2020, 11:29

Grazie alla collaborazione tra i Carabinieri della Biodiversità e il Comune di Bagni di Lucca dalla seconda settimana di luglio sarà possibile visitare in sicurezza le bellezze naturali dell’Orrido di Botri, la splendida Riserva Naturale caratterizzata da ripide pareti e acque cristalline, magnifico esempio di conservazione della natura e escursionismo sostenibile.

L’apertura dell’Orrido, infatti, è stata ritardata rispetto alle consuete tempistiche a causa dell’emergenza COVID e ai recenti nubifragi che hanno costretto il personale dell’Arma a valutare lo stato di sicurezza dei percorsi, anche in considerazione delle Ordinanze Regionali in merito alla gestione dell’emergenza epidemiologica.

I sopralluoghi accurati di questi giorni, hanno persuaso gli Enti della possibilità di riaprire al pubblico l’Orrido, anche se con alcune limitazioni e seguendo un protocollo che tutelerà la salute dei visitatori.

L’Orrido di Botri viene gestito dai Carabinieri della Biodiversità che ne tutelano e curano i particolari habitat di importanza strategica per la conservazione ambientale, e favoriscono le attività di educazione ambientale per divulgare la bellezza del canyon e l’importanza della sua difesa.

Proprio per questa ragione saranno pubblicate sul sito dei Carabinieri e su quello del Comune le linee guida predisposte per la fruizione, oltre a tante informazioni e curiosità legate all’Orrido di Botri.

Questo esempio di collaborazione fra Enti dello Stato è un modello di gestione attenta  e integrata che coniuga due esigenze fondamentali di rispetto dell’ambiente e fruizione compatibile della natura, garantendo prima di tutto la salute dei cittadini.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Reparto Carabinieri Biodiversità di Lucca al numero: 0583-955525 od andare a visitare il sito ufficiale digitando “Orrido di Botri-Carabinieri Forestali”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


domenica, 5 luglio 2020, 09:43

Iniziano i lavori di messa in sicurezza dei due ponti danneggiati a Botri

Cominceranno domani i lavori di sistemazione e di messa in sicurezza dei due ponti danneggiati a Botri, i quali permettono la viabilità da Montefegatesi a Tereglio. La ditta esecutrice è la Lunardi Movimento Terra srl


venerdì, 3 luglio 2020, 10:56

Effetto Covid: annullata la "Tavolata in piazza" a Gombereto

Le misure ristrettive dovute all'emergenza sanitaria, nonostante le fase tre sia ormai in corso, non consentono la realizzazione della festività e hanno costretto gli organizzatori ad annunciare l'annullamento dell'evento


Prenota questo spazio


venerdì, 3 luglio 2020, 10:04

Otto passeggiate estive a Bagni di Lucca

La Fondazione Culturale Michel de Montaigne e l'assessorato alla cultura del comune di Bagni di Lucca organizzeranno per i mesi di luglio e agosto otto Passeggiate Estive a Bagni di Lucca fra arte, storia e paesaggio, alle quali potranno partecipare i turisti italiani e stranieri interessati, ma anche concittadini curiosi...


mercoledì, 1 luglio 2020, 10:00

La bidella va in pensione: bimbo delle elementari le scrive una lettera

Tenero risvolto della scuola ai tempi del Covid, che riguarda le primarie del plesso di Bagni di Lucca, dove una bidella è andata in pensione ma a causa della chiusura dovuta alla pandemia i bimbi non hanno potuto nemmeno salutarla


mercoledì, 1 luglio 2020, 09:18

Creata una zona wi-fi gratuita a Bagni di Lucca

E' stata creata una zona wi-fi gratuita a Bagni di Lucca per gli edifici dell'ente e delle piazze antistanti che sarà attiva da oggi (1 luglio). Il comune ha partecipato al bando europeo denominato "Wifi4Eu" arrivando tra i primi ed aggiudicandosi il contributo di 15 mila euro


martedì, 30 giugno 2020, 12:13

Un Futuro per Bagni di Lucca: "Basta con la caccia alle streghe"

Il gruppo consiliare Un Futuro per Bagni di Lucca torna a parlare con una diretta facebook, lo stesso modus operandi che tanto ha infastidito l'amministrazione negli ultimi tempi, ed invita il sindaco a garantire un consiglio comunale civile e rispettoso