Anno 3°

sabato, 31 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Gemignani annuncia: "Mi ricandido presentando il lavoro fatto all'opposizione in questi anni"

venerdì, 16 ottobre 2020, 20:39

di tommaso boggi

Claudio Gemignani si lancia per la seconda volta nella competizione elettorale a Bagni di Lucca come candidato sindaco del centrodestra dopo l'esperienza durante le elezioni del 2017 che lo hanno portato in consiglio, assieme a Laura Lucchesi, ai banchi dell'opposizione. Contattato telefonicamente dalla "Gazzetta del Serchio" il candidato sindaco ha rilasciato un'intervista su quale sia la sua visione per queste elezioni ormai imminenti.

Claudio Gemignani, cosa l'ha portata a candidarsi per la seconda volta come sindaco di Bagni di Lucca?

Il motivo che mi ha spinto a ricandidarmi è il fatto che abbiamo quasi vinto recuperando 500 voti rispetto alle elezioni precedenti, mi ricandido perché noi ai cittadini presentiamo il lavoro fatto all'opposizione in questi anni, mi ricandido perché amo questo paese e perché assieme a Laura Lucchesi, assieme al gruppo "Un futuro per Bagni di Lucca", insieme alla coalizione più larga possibile crediamo che questo paese possa essere rilanciato. Voglio sottolineare come questo sia un percorso condiviso con Laura Lucchesi che avrà un ruolo importante non solo nella lista e in caso di vittoria nell'amministrazione. Parlo a nome di un gruppo che in questi anni è sempre stato presente, con circa venti mozioni e settanta interpellanze ed un lavoro costante sul territorio.

L'immigrazione è stato in questi anni un punto fermo della vostra amministrazione

Noi sul discorso dell'immigrazione già nel 2017 avevamo le idee ben precise tanto che volevamo introdurre la delega a immigrazione e sicurezza. Non siamo contrari all'accoglienza, ma favorevoli ad un'accoglienza più diffusa in centri più piccoli dove i rifugiati possano essere meglio controllati ve accolti, così da evitare che si formino nel paese dei ghetti con frazioni di 70 abitanti e 40 immigrati creando anche il rischio di serie tensioni sociali.

Noi siamo contro a chi su questa accoglienza ci guadagna. Abbiamo tra le altre cose chiesto al comune tutta la documentazione sull'agibilità della struttura del centro di Ponte a Serraglio.

Siamo disponibili anche a incontrare la società per un confronto ma tenendo bene a mente che noi abbiamo le nostre idee ben precise in linea col centrodestra.

Per quanto riguarda la crisi economica derivante dalla pandemia di covid-19 quali sono le vostre proposte?

Noi abbiamo presentato due mozioni, una a luglio di sostegno alle famiglie con figli affetti da disabilità, sotto stress durante il periodo del covid-19, chiedendo l'attivazione di uno sportello per le forniture medico sanitario per le famiglie, la reintroduzione della figura del garante dei diritti per le persone con disabilità e la messa a disposizione di un servizio o un contributo a sostegno delle famiglie, oltre che la creazione di zone ludiche per i bambini affetti da disabilità. Questa mozione è stata ritirata perché c'è stato l'impegno di tutto il consiglio comunale ad elaborare una mozione congiunta che vada in tal senso. Il 4 maggio abbiamo presentato invece la seconda mozione: un "Piano Marshall" economico dal titolo "Bagni di Lucca non abbandona e non molla", dove ci sono le nostre iniziative per la ripresa economica del 2020 e 2021 da questa situazione di crisi che vanno dalla distribuzione di prodotti alimentari ai fini della solidarietà fino all'innalzamento della soglia di esenzione dell'Irpef, ma anche una nuova politica di gestione degli ambienti pubblici e molto altro.

Tornando alle elezioni quali sono le sue sensazioni riguardo le prossime amministrative e ha già in mente un'idea di come sarà composta la sua squadra?

Ho ottime sensazioni perché dalle ultime elezioni abbiamo visto che se il centrodestra si presenta unito ottiene percentuali definibili bulgare, la lista nascerà ovviamente da un dialogo coi partiti, con "Un futuro per Bagni di Lucca" e col mondo civico, senza dare importanza al colore ma all'amore per il territorio.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

lam mbagnidilucca

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


martedì, 27 ottobre 2020, 22:31

Donato materiale alla Croce Rossa di Bagni di Lucca

Il 13 ottobre, presso il Brico Io di Fornaci di Barga, nell'ottica di collaborazione con le istituzioni e di buon vicinato con le stesse, l'azienda ha donato alla Croce Rossa Comitato di Bagni di Lucca merci facenti parte del loro assortimento, delle quali negli incontri precedenti l'evento, la Croce Rossa aveva palesato la necessità...


martedì, 27 ottobre 2020, 16:31

Centrale idroelettrica sulla Lima: comune contrario

L'amministrazione comunale di Bagni di Lucca conferma la propria contrarietà alla centralina idroelettrica sul torrente Lima e assicura costante vigilanza sul tema


Prenota questo spazio


lunedì, 26 ottobre 2020, 19:19

Un Futuro: "Aiutiamo le nostre imprese, compriamo a Bagni di Lucca"

A seguito del nuovo Dpcm che di fatto mette in ginocchio una fetta importante di attività commerciali, il gruppo di opposizione Un Futuro per Bagni di Lucca chiede ai cittadini di comprare dalle imprese del territorio


lunedì, 26 ottobre 2020, 13:36

Alunno della primaria di Scesta positivo al Covid

Un alunno del plesso di Scesta è risultato positivo al Coronavirus. La pluriclasse di Scesta è ospitata all'interno del plesso scolastico Matteo Trenta di Bagni di Lucca, in attesa del termine dei lavori per la nuova scuola


venerdì, 23 ottobre 2020, 08:34

Amministrative 2022, c'è anche Bernardi: "Nel mio programma famiglia e lavoro"

Nonostante l'appuntamento con le prossime amministrative a Bagni di Lucca sia sempre lontano (2022), cominciano già a delinearsi quelli che saranno i protagonisti della corsa elettorale per un posto da sindaco. Dopo gli annunci di Fiorenzo Recchia e Claudio Gemignani, oggi quello di Quinto Bernardi (DC)


sabato, 17 ottobre 2020, 14:56

Claudio Sassetti lancia l’Accademia dei Provvidi: produrrà spettacoli teatrali

Una nuova associazione culturale con il fine di ideare e produrre spettacoli teatrali, sia musicali che di prosa. E’ stata presentata ieri a Bagni di Lucca, presso la sala consiliare, nel corso di una conferenza stampa tenuta dal suo presidente, il tenore Claudio Sassetti