auditerigi

Anno 3°

domenica, 24 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Fondazione de Montaigne, il comune non rinnova il contratto di servizio

martedì, 5 gennaio 2021, 16:34

di giuseppe bini

Preoccupazione tra i cittadini per la prosecuzione dei servizi curati dalla fondazione, tra tutti la gestione della biblioteca, per il mancato rinnovo del contratto, sostituito temporaneamente da una proroga di cinque mesi.

Con la fine dell'anno è scaduto il contratto di servizio, ma chi si aspettava il consueto rinnovo triennale è stato deluso: l'amministrazione comunale ha optato per una proroga temporanea di cinque mesi, in attesa di far sapere le proprie decisioni in merito al futuro della fondazione stessa. A corredo della proroga è stata attribuita la somma di 24 mila euro (la fondazione per altro paga al comune 1.538 euro di fitti), che serviranno per la gestione corrente, ovvero presumibilmente saranno assorbiti per intero dalla gestione della biblioteca e dalla manutenzione del cimitero inglese.

"Sembra che alla nostra amministrazione - tuona Un Futuro per Bagni di Lucca - piaccia lavorare in proroga (vedi Terme). Senza dare certezze. Con una apparente paura nel decidere. Apparente. Dalla nostra rappresentante nel consiglio direttivo della fondazione culturale Michel de Montaigne, Giada Giusti, ci giungono notizie sconfortanti e preoccupanti riguardo alla sussistenza della stessa e dei preziosi servizi svolti da tanta preziosa istituzione, voluta e creata nel 2008 dagli allora sindaco Giancarlo Donati e dall'assessore alla cultura Francesca Lucchesi e guidata per tutti questi anni, magistralmente, dal professore Marcello Cherubini".

"Tra i servizi svolti dalla Fondazione - spiegano i consiglieri Lucchesi e Gemignani -, spiccano la gestione della biblioteca, che è utilizzata da molti cittadini anche da fuori comune, la manutenzione del cimitero inglese, il suppporto all'università della terza età, la gestione dell'archivio storico, i corsi CTP, l'acquisto di libri per la biblioteca, la gestione del punto pass per gli utenti (il computer con internet per fare ricerche ed altro). Come mai è stato deciso di fare una proroga di 5 mesi e non andare al rinnovo del contratto di servizio nei tre anni consueti o fare almeno, almeno, una proroga annuale?"

"Cosa accadranno alla Fondazione e ai relativi servizi che la stessa svolge - prosegue Un Futuro -, se non si trovano almeno per finire l'anno, altri 34.000 euro? Senza considerare che la Fondazione De Montaigne, collabora anche per organizzare la stagione di prosa e il Teatro della Scuola. Senza contare i numerosi eventi organizzati negli anni quali concerti, gionata del laureato, pubblicazioni, convegni, restauri delle tombe monumentali al cimitero inglese? Si. Lo ribadiamo. Siamo proccupati per il futuro di questa Istituzione che tanto ha dato e da per il nostro territorio e oltre. Si. Lo ribadiamo. Siamo preoccupati per la superficialità dell'amministrazione. O arriveranno risposte concrete a breve, e buone nuove, o porteremo, come sempre, anche questa questione in consiglio comunale".

Sulla questione si è espresso anche l'ex vice sindaco Vito Valentino, che con la sagacia che lo contraddistingue ha dichiarato: "Forse la spiegazione più semplice è che non c'è... una lira o meglio un euro. Pareggio di bilancio? Moriremo tutti... pareggiati. "De castratio testicularum". In latinorum trattandosi della dotta Fondazione... Ehm..".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

lam mbagnidilucca

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


venerdì, 22 gennaio 2021, 08:40

Servizio civile alla Croce Rossa: otto posti al comitato di Bagni di Lucca

Presso il Comitato di Bagni di Lucca della Croce Rossa Italiana, sono disponibili otto posti con il progetto “Con Voi ci Siamo Noi” del Servizio Civile Universale 2021


giovedì, 21 gennaio 2021, 18:22

Arriva a Bagni di Lucca la mappatura di Luccasenzabarriere

Il progetto prevede che venga eseguita una fase di mappatura del territorio, consistente nel verificare l'accessibilità di luoghi di interesse pubblico e di esercizi commerciali: dati che poi confluiranno in un'apposita applicazione


Prenota questo spazio


giovedì, 21 gennaio 2021, 08:27

Corso BLS-D a Bagni di Lucca

Il prossimo corso BLS-D (primo soccorso ed uso del defibrillatore) si svolgerà il 23 gennaio alle 9 presso la Sala Parrocchiale della Chiesa del Sacro Cuore in via Contessa Casalini, 16 a Bagni di Lucca e sarà tenuto dall'istruttore certificato Fabrizio Bonino dell'Associazione Cecchini Cuore ONLUS


venerdì, 15 gennaio 2021, 18:58

Dissesto delle strade di montagna, ancora segnalazioni dei cittadini

Il gruppo di opposizione Un Futuro per Bagni di Lucca ha raccolto le segnalazioni dei cittadini, con tanto di documentazionhe fotografica, per testimoniare lo stato disastroso in cui versano alcune strade di montagna


martedì, 12 gennaio 2021, 15:57

Incontro Cisl-Comune: "Le terme di Bagni di Lucca, per ora, sono salve"

Lo dicono Massimo Bani, segretario generale Cisl Toscana Nord e Giovanni Bernicchi, segretario Fisascat Cisl, dopo l'incontro in comune sulla questione delle terme a Bagni di Lucca


martedì, 12 gennaio 2021, 12:16

Bianchi: "Ritiro del verde, critiche fuorvianti"

L'assessore all'ambiente Antonio Bianchi interviene in merito alle critiche comparse sui social sul canone mensile richiesto ai cittadini per il ritiro del verde presso le loro abitazioni e l'onere richiesto alle partite IVA (giardinieri) per il conferimento del verde presso il centro di raccolta delle Ravacce