auditerigi

Anno X

sabato, 8 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Assistenza familiare: 'Un Futuro' prova a smuovere le acque

mercoledì, 14 aprile 2021, 15:29

di giuseppe bini

La missione sembra impossibile, ovvero far arrivare la propria voce dalla cittadina termale fino al Parlamento, ma il gruppo di opposizione Un Futuro per Bagni di Lucca non sembra temere i muri istituzionali e le barriere burocratiche, e con apposita mozione accende le luci sulla figura dell'assistente familiare.

In sostanza si parla del riconoscimento della figura dell'assistente familiare (il familiare che occupa un ruolo informale di cura, supporto, vicinanza del malato o bisognoso e si impegna nelle attività quotidiane di cura alla persona in oggetto) e della sua tutela normativa, economica e previdenziale. A differenza di altri ordinamenti europei, nel nostro ordinamento giuridico, nonostante vi sia stato un primo riconoscimento nell'articolo 1 comma 255 della legge 205 del 2017 introdotta nella legge di bilancio 2018, la figura dell'assistente familiare continua a non essere tutelata. Ad oggi, gli assistenti familiari sono in attesa del destino che il Parlamento vorrà dare al disegno di legge 1461, recante "Disposizioni per il riconoscimento ed il sostegno del caregiver familiare".

Nella mozione si prende atto delle "difficoltà che molte famiglie italiane si trovano ad affrontare a causa delle mancate tutele normative concernenti la figura dell'assistente familiare; delle difficoltà patite dagli assistenti familiari in questo periodo di emergenza, senza che abbiano ricevuto alcun "ristoro", proprio per mancanza di un riconoscimento come figura economico/sociale, determinante e indispensabile per la vita delle persone con disabilità non autosufficienti".

I consiglieri Lucchesi e Gemignani ritengono dunque "fondamentale l'obiettivo di giungere ad una soluzione normativa che passi attraverso il miglioramento e l'approvazione in tempi rapidi del disegno di legge attualmente fermo in parlamento, riconoscendosi nelle politiche a favore del mondo della disabilità e volendo proseguire sulla linea di una concreta tutela delle famiglie anche sul territorio del proprio comune".

"Chiediamo di impegnare sindaco e giunta - recita infine la mozione presentata da Un Futuro per Bagni di Lucca -, a chiedere ai due rami del Parlamento di addivenire al più presto al riconoscimento della figura dell'assistente familiare nonché a una sua tutela normativa, economica e previdenziale, accelerando l'iter di approvazione del disegno di legge attualmente in discussione al Senato della Repubblica e recependo i correttivi proposti dalle associazioni degli assistenti familiari e introdotti sottoforma di emendamenti. Si chiede inoltre di mettere a parte il consiglio comunale della missiva inviata al Parlamento".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

lam mbagnidilucca

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


giovedì, 6 maggio 2021, 11:18

Assistenza prenotazione vaccini a Bagni di Lucca

Il comune di Bagni di Lucca, nell'ambito del 'Progetto Botteghe della Salute', ha attivato una postazione per l'assistenza ai cittadini nella prenotazione dei vaccini covid-19


lunedì, 3 maggio 2021, 12:48

Terme Bagni di Lucca, allarme Cisl: "Zona gialla, ma restano chiuse"

Giovanni Bernicchi, segretario generale Fisascat Cisl Toscana Nord non nasconde le preoccupazioni per il futuro occupazionale dei dipendenti, una ventina circa, a causa delle mille incognite che si apriranno in conseguenza della gara d'appalto per la nuova gestione


Prenota questo spazio


giovedì, 29 aprile 2021, 17:42

Strada per Ponte a Gaio, botta e risposta tra maggioranza e opposizione

La risposta all'interpellanza presentata da Un Futuro per Bagni di Lucca, in merito alle condizioni della strada che da Montefegatesi conduce a Ponte a Gaio, non soddisfa l'opposizione: "La manutenzione di cui si parla nella missiva è stata minima"


mercoledì, 28 aprile 2021, 09:53

Bicentenario dell'arrivo di Maria Luisa di Borbone a Lucca: il suo amore per le terme

Nuovo regolamento ducale sui Bagni Termali di Lucca: giovedì 29 aprile 2021 ricorre il bicentenario. Lo ricorda il professor Pietro Paolo Angelini nell'ambito delle iniziative del bicentenario di Maria Luisa di Borbone volute e organizzate dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca per ricordare la figura della Duchessa di Lucca


martedì, 27 aprile 2021, 19:13

Alla ricerca delle proprie origini: in arrivo la nuova edizione di "Pieve di Controne"

Annunciata per questa estate la terza edizione (in italiano) del libro "Pieve di Controne" di Elio Carlotti: contiene non solo la storia della parrocchia, ma alberi genealogici risalenti fino al 1500, di oltre 50 famiglie


domenica, 25 aprile 2021, 15:57

L'opposizione: "Il comune vive il momento più basso degli ultimi 70 anni"

Sale la polemica tra maggioranza e opposizione a Bagni di Lucca, dopo la risposta all'interpellanza presentata dalla minoranza, relativa alla decisione di uscire dal servizio associato di polizia municipale