Anno X

venerdì, 25 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Forza Italia sulle Terme: "Basta con la caccia alle streghe"

sabato, 29 maggio 2021, 15:03

di giuseppe bini

Il partito, per bocca del suo coordinatore provinciale Maurizio Marchetti e del vice coordinatore Matteo Scannerini, interviene in merito alla non assegnazione delle Terme di Bagni di Lucca.

L'ultimo bando come sappiamo è andato deserto, appoggiando anche le idee e le preoccupazioni dei consiglieri di Un futuro per Bagni di Lucca, Laura Lucchesi e Claudio Gemignani.
"Il bando scaduto - sostengono i coordinatori appoggiando anche le idee e le preoccupazioni dei consiglieri di Un futuro per Bagni di Lucca, Laura Lucchesi e Claudio Gemignani - il 17 maggio, il terzo dal 2019 - ci dice che l'amministrazione comunale non può esimersi dall'assumersi le proprie responsabilità. In questi quattro anni di governo, ha instaurato più una caccia alle streghe contro il gestore che provare a pensare a trovare dignitose soluzioni. L'atteggiamento di caccia alle streghe verso gli imprenditori ha causato l'allontanamento di ulteriori, possibili, nuovo gestori".

"Ci spaventiamo - incalza Forza Italia - quando leggiamo che "il comune dovrà avviare a questo punto un confronto interno veloce per decidere il percorso operativo che vorrà seguire". Ci spaventiamo perché i tempi biblici di questa amministrazione sono ben noti. La nostra percezione è che l'amministrazione non ha, in realtà, un progetto complessivo di sviluppo del territorio, causando così un danno e economico e di immagine del territorio comunale. Esprimiamo molte preoccupazioni per questa notizia".

"Preoccupazione per la stagione - prosegue la nota - che rischia di andare perduta, preoccupazione per i danni economici a tutto l'indotto commerciale, preoccupazione per la perdita di prestigio e di immagine del territorio. Siamo molto preoccupati anche per i posti di lavoro: quelli dell'hotel, attualmente 7, quelli delle terme, attualmente 9, quelli dell'indotto. Con 3 posti da inizio anno già perduti. Per quelli delle terme settore pubblico, è vero che nel bando era prevista la clausola di salvaguardia di tali posti, cioè l'obbligo di assunzione per il nuovo gestore".

"Non essendoci però allo stato attuale nessuno - specificano Marchetti e Scannerini - il timore ci viene. Perché anche se ad oggi si andasse a trattativa privata con gestori interessati, ce lo auguriamo, bisogna prima fare la trattativa, pubblicare l'accordo, aspettare eventuali offerte più vantaggiose. E fare tutto questo entro il 30 giugno, scadenza della proroga all'attuale gestore, ci pare un miraggio. Come partito, condividiamo le proposte portate avanti dai nostri consiglieri, proposte che vanno da una gestione diretta da parte del comune per scongiurare la chiusura dell'impianto, a una proposta di proroga all'attuale gestore, puntare oltre alle terme sanitarie anche al benessere, riutilizzare l'acqua che dalla fontana della Cova va in fiume rivalorizzando anche quel tratto della Lima, pensare a un recupero complessivo di Villa Fiori".

"Non mettiamo in dubbio la buona volontà dell'amministrazione, ci mancherebbe, ma la sua capacità progettuale e, soprattutto, di risolvere i problemi che affliggono le nostre terme e il nostro territorio. Se dobbiamo giudicare l'amministrazione sui fatti concreti, il nostro voto è ampiamente insufficiente. Questa amministrazione, condividendo quanto detto dai consiglieri Lucchesi e Gemignani, rischia di essere quella che ha chiuso le Terme e non le ha assolutamente sapute valorizzare", chiude infine con decisione la nota di Forza Italia.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

lam mbagnidilucca

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


mercoledì, 23 giugno 2021, 18:42

A Ponte a Serraglio uno speciale evento enogastronomico

Per celebrare le eccellenze enogastronomiche della nostra zona L'Albergo La Corona, in collaborazione con la Fiorenzo Consulting, presenta l'evento "Dalla nostra terra alla nostra tavola" che avrà luogo domenica 4 luglio


mercoledì, 23 giugno 2021, 14:54

Lega: "Donna affetta da linfedema, famiglia abbandonata"

La sezione Mediavalle Garfagnana "Lega Salvini Premier", guidata dal commissario Luigi Pellegrinotti, a seguito di alcune segnalazioni fatte al partito attraverso il consigliere di Borgo a Mozzano Yamila Bertieri, prende atto di una tematica molto sentita sul territorio


Prenota questo spazio


mercoledì, 23 giugno 2021, 13:09

Infotourist al Ponte del Diavolo: Forza Italia mette il sindaco nel mirino

Anche il coordinamento Media Valle di Forza Italia, per bocca del coordinatore Claudio Gemignani e dei membri del direttivo Cristina Benedetti e Guido Santini e del membro del direttivo regionale Fabrizio Giovannini, interviene sulla questione del punto informazioni turistiche di Borgo a Mozzano


martedì, 22 giugno 2021, 14:04

Benabbio festeggia i 50 anni di don Mario Tolomei

Nella giornata di domenica 20 giugno, è stato celebrato l’anniversario dei cinquant’anni di servizio sacerdotale di monsignor Mario Tolomei nella parrocchia di Santa Maria Assunta di Benabbio


lunedì, 21 giugno 2021, 21:06

Nuovo appuntamento con “A Passi e Bocconi”

Domenica 27 giugno, a Bagni di Lucca, nuovo appuntamento con “A Passi e Bocconi”, le passeggiate che portano a scoprire il territorio, la storia e i prodotti tipici della Val di Lima


giovedì, 17 giugno 2021, 20:06

Bonaventuri sogna gli Europei, possibile la sua convocazione

Il giovane di Bagni di Lucca continua a dare lustro alla cittadina della val di Lima, imminente la sua convocazione con la Nazionale italiana di calcio amputati