auditerigi

Anno X

sabato, 8 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bagni di Lucca

Terme Bagni di Lucca, allarme Cisl: "Zona gialla, ma restano chiuse"

lunedì, 3 maggio 2021, 12:48

Nuvoloni scuri sul futuro delle Terme di Bagni di Lucca. Giovanni Bernicchi, segretario generale Fisascat Cisl Toscana Nord non nasconde le preoccupazioni per il futuro occupazionale dei dipendenti, una ventina circa, a causa delle mille incognite che si apriranno in conseguenza della gara d'appalto per la nuova gestione.

"Il termine per partecipare è quello del 17 maggio, mentre l'attuale gestione proseguirà fino al 30 giugno in proroga. Purtroppo chi ha in gestione le Terme da tempo non ha più fatto investimenti e anche per questo non ha intenzione di riaprire l'attività nell'ultimo periodo restante. Il punto è - spiega Bernicchi - che oggi, zona gialla, tante attività ripartono e un centro importante come le Terme di Bagni di Lucca resta chiuso".

"E anche in prospettiva le cose non depongono al meglio, purtroppo - evidenzia il segretario Fisasscat -. Infatti anche se il peso dei canoni di affitto è minore, e la quota andrà a sconto lavori, temiamo che questo non basterà per invogliare eventuali candidati quando ci sarà il passaggio di testimone. Purtroppo da tempo le Terme hanno bisogno di lavori, la struttura necessita di investimenti. Parlo anche della Grotta, da adeguare alle regole Covid. E per recuperare i servizi sanitari occorre rinnovare l'accreditamento Asl. Sono condizioni che potrebbero scoraggiare, e questa è la preoccupazione mia e dei lavoratori, 12 addetti alle Terme gli altri all'albergo".

"Dispiace vedere - conclude Bernicchi - che questo enorme potenziale rischia di perdersi nel niente: con la zona gialla potrebbe già essere riaperto almeno per quanto riguarda la zona benessere, invece è dall'anno scorso che quelle luci sono spente e i lavoratori navigano a vista e si tengono a galla con la cassa integrazione, per ora. Mi auguro che il Comune  abbia anche un piano B perché altrimenti ci troveremo a fronteggiare un periodo di ombre anziché di luminosa ripresa".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

gesamgaseluce

lam mbagnidilucca

Prenota questo spazio


Altri articoli in Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


giovedì, 6 maggio 2021, 11:18

Assistenza prenotazione vaccini a Bagni di Lucca

Il comune di Bagni di Lucca, nell'ambito del 'Progetto Botteghe della Salute', ha attivato una postazione per l'assistenza ai cittadini nella prenotazione dei vaccini covid-19


giovedì, 29 aprile 2021, 17:42

Strada per Ponte a Gaio, botta e risposta tra maggioranza e opposizione

La risposta all'interpellanza presentata da Un Futuro per Bagni di Lucca, in merito alle condizioni della strada che da Montefegatesi conduce a Ponte a Gaio, non soddisfa l'opposizione: "La manutenzione di cui si parla nella missiva è stata minima"


Prenota questo spazio


mercoledì, 28 aprile 2021, 09:53

Bicentenario dell'arrivo di Maria Luisa di Borbone a Lucca: il suo amore per le terme

Nuovo regolamento ducale sui Bagni Termali di Lucca: giovedì 29 aprile 2021 ricorre il bicentenario. Lo ricorda il professor Pietro Paolo Angelini nell'ambito delle iniziative del bicentenario di Maria Luisa di Borbone volute e organizzate dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca per ricordare la figura della Duchessa di Lucca


martedì, 27 aprile 2021, 19:13

Alla ricerca delle proprie origini: in arrivo la nuova edizione di "Pieve di Controne"

Annunciata per questa estate la terza edizione (in italiano) del libro "Pieve di Controne" di Elio Carlotti: contiene non solo la storia della parrocchia, ma alberi genealogici risalenti fino al 1500, di oltre 50 famiglie


domenica, 25 aprile 2021, 15:57

L'opposizione: "Il comune vive il momento più basso degli ultimi 70 anni"

Sale la polemica tra maggioranza e opposizione a Bagni di Lucca, dopo la risposta all'interpellanza presentata dalla minoranza, relativa alla decisione di uscire dal servizio associato di polizia municipale


sabato, 24 aprile 2021, 17:00

Dietro-front degli iscritti che avevano restituito la tessera. Il Pd: "Doveroso chiarirsi"

La segreteria territoriale del Partito Democratico, dopo il ritiro della tessera da parte dei due terzi degli iscritti al Pd di Bagni di Lucca, a seguito dell’esclusione di Marco Remaschi dalle liste dei candidati per le regionali, torna sulla questione perché ci sarebbe stato un ripensamento degli stessi