Anno 3°

domenica, 18 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Un viaggio per immagini nelle principali pievi e chiese del Valle del Serchio

mercoledì, 6 dicembre 2017, 10:56

Apre al pubblico sabato 9 dicembre 2017 la seconda sala del Museo multimediale delle Rocche e Fortificazioni della Valle del Serchio, allestito presso i locali della Volta dei Menchi nel centro storico di Barga, in provincia di Lucca. La sala è dedicata alle Pievi e alle Chiese della Garfagnana e della Media Valle del Serchio ed è stata realizzata con la collaborazione di un gruppo di ricerca dell'Università di Pisa. La selezione delle 10 chiese è stata compiuta sulla base dell'effettiva fruibilità e di un'integrità non eccessivamente compromessa dai rimaneggiamenti avvenuti in seguito a eventi calamitosi, sismici o bellici.

Meno imponenti dei castelli, ma con un ruolo importante nel tessuto sociale e nell'economia del territorio, le pievi e le chiese della Valle del Serchio sono fiorite in prevalenza tra il VI e il XIII secolo per emanazione diretta del potere ecclesiastico. Centri non solo spirituali, alcune sono nate in seguito al riordino del Vescovo lucchese Frediano (VI secolo), altre per volontà della Contessa Matilde di Canossa (XI e XII secolo), altre ancora in sostituzione di chiese precedenti.

Nel tempo, quasi tutte hanno subìto interventi e modifiche: possono essere passate da una a tre navate, o hanno arricchito le proprie facciate di ornamenti, come pure gli interni. Hanno potuto subire un cambio di orientamento e di ingresso, o sono state promosse di livello trasformandosi, come a Barga, da chiesa castellana in Duomo. Ancora oggi le possiamo ammirare fare capolino tra i sassi delle alture o il verde dei boschi, così come le possiamo incontrare annesse ai borghi, e vederle dominare, con il proprio austero profilo, ampie zone di Valle.

Tutte le pievi e le chiese sono state filmate e raccontate in esclusiva per il museo multimediale dal gruppo di ricerca del dipartimento di Civiltà e forme del sapere dell'Università di Pisa (in particolare col Centro interdisciplinare di Comunicazione), coordinato dalla professoressa Sandra Lischi (immagini, testi, ricerche e dispositivi multimediali curati da Marco Bigliazzi, Andreina Di Brino, Gianluca Paoletti). La collaborazione con l'Ateneo prosegue anche per la successiva sala, che verrà aperta in primavera e che racconta la vita di quattro personaggi illustri che hanno avuto un ruolo nel sistema delle fortificazioni della Valle.

Il gruppo di ricerca universitario ha ideato e curato un allestimento che contempla un viaggio per immagini nelle principali pievi e chiese del territorio, corredato da testi e concepito per una visita attiva, attraverso la possibilità di interagire attraverso uno schermo interattivo come già sperimentato nella prima sala.

Alle ore 11.00 del 9 dicembre è prevista la cerimonia di inaugurazione, ma il museo resta aperto e visitabile gratuitamente durante il weekend.

Info aperture:
Sabato 9 dicembre, 15.00-19.00
Domenica 10 dicembre, 15.00-19.00
Per prenotazioni di gruppi: tel. 344 1672150


Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


audix Barga


venerdì, 16 febbraio 2018, 16:31

Giannarelli (M5S): "Landi cacciato dal movimento, gli faremo causa per danni d'immagine"

Giacomo Giannarelli, presidente consiliare del Movimento 5 Stelle Toscana, conferma la decisione dei vertici del movimento di cacciare l'imprenditore barghigiano Piero Landi e annuncia che al suo posto verrà individuato a breve un sostituto da candidare alla Camera nel collegio uninominale lucchese


venerdì, 16 febbraio 2018, 13:09

Enel installa nuovi sostegni con l'elicottero, a Sommocolonia la luce arriva dal cielo

E-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica di media e bassa tensione, ha concluso l'intervento per la posa e l'installazione di 7 nuovi sostegni che sorreggeranno la nuova linea elettrica in località Sommocolonia, nel territorio comunale di Barga


Prenota questo spazio


giovedì, 15 febbraio 2018, 11:40

Luccasenzabarriere replica alla dirigente Farsetti: “Noi rispettiamo gli insegnanti”

Domenico Passalacqua, presidente di Luccasenzabarriere, risponde alla preside dell'Istituto Comprensivo di Barga dopo che nei giorni scorsi l’associazione aveva diramato un comunicato stampa nel quale si diceva amareggiata per la scarsa adesione delle classi barghigiane al progetto di sensibilizzazione promosso dalla stessa onlus


mercoledì, 14 febbraio 2018, 17:23

Mallegni (FI) ribadisce: "Pirogassificatore, referendum consultivo è la strada giusta"

Massimo Mallegni, candidato al Senato della Repubblica nel collegio uninominale Toscana 5 che comprende Lucca e Massa Carrara e capolista nel listino proporzionale Toscana 1 che comprende Lucca, Massa Carrara, Pistoia, Prato e Firenze condivide e sottoscrive la posizione di Umberto Sereni, Luca Mastronaldi e Guido Santini


mercoledì, 14 febbraio 2018, 16:46

Al Ciocco il premio “Green Accomodation Italia”

Ieri, all’interno della fiera della Borsa Internazionale del Turismo a Milano, al Ciocco è stato assegnato il premio “Green Accomodation Italia”, una delle cinque categorie dei “Green Travel Awards 2018” (“Green Accomodation Italia”, “Green Accomodation Estero”, “Tour Operator”, “Gusto a Km 0” e “Bio Spa”)


mercoledì, 14 febbraio 2018, 16:28

Il Giro del Mondo in scena al Differenti di Barga

Nuovo appuntamento della stagione di prosa del Differenti frutto della collaborazione fra Comune di Barga e Fondazione Toscana Spettacolo. Sarà il lavoro della compagniaSotterraneo Il Giro del Mondo in 80 Giorni (Storygame fra Jules Verne e Sotterraneo) ad andare in scena venerdì 23 febbraio (ore 21)


Ricerca nel sito


karisma


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio