Anno 3°

domenica, 20 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

All'Isi Barga una conferenza sull'alpinismo lento

mercoledì, 16 maggio 2018, 08:49

Un progetto ed una conferenza titolata  “Alpinismo Lento….”  che si svolgerà il prossimo 24 maggio 2018 presso l’Istituto Alberghiero F.lli Pieroni di Barga. Parteciperanno 32 studenti del triennio, e saranno presenti gli insegnanti Mario Cittadini e  Maria Chiara Marchetti di Scienze Motorie, con Luisa Clerici e Chiara Angelini di Laboratorio di Ricevimento.

Si tratta di una iniziativa che nasce dalla professionalità, di Grazia Estatico, insegnante di economia turistica presso il medesimo Istituto Superiore. La quale, mentre osservava che  il dipartimento turismo del Ministero dei Beni Culturali ha avviato le procedure per dedicare l’anno 2019 al “Turismo Lento”, una particolare formula di turismo responsabile, fatto di sport cultura e tradizione, rilevava che il modello turistico-sportivo e culturale, denominato “Alpinismo Lento ed Orizzontale” promosso e praticato da tanti anni dall’associazione Mangia Trekking, riceveva l’attenzione ed un  bel messaggio di riconoscimento proprio dal Ministero.

Un apprezzamento confermato anche dalle autorevoli collaborazioni in protocollo d’intesa dell’associazione stessa, in diverse Regioni, con il Parco Nazionale delle Cinque Terre, con il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, con il Parco Regionale delle Alpi Apuane, con il Parco Regionale di Montemarcello Magra Vara e dal Parco Regionale di Porto Venere, ed alcuni importanti comuni. Infatti con l’anno 2016 dedicato ai Cammini, il 2017 denominato “Anno dei Piccoli Borghi” ed il 2018 intitolato “Anno del Cibo”, il programma sviluppato dalla Direzione Generale Turismo del Ministero dei Beni Culturali, promuove tutte le attività svolte dall’associazione. Cammini sulle Vie di Dante, sulla Via Francigena e sulla Via del Volto Santo. L’ideazione di eventi quale quello “Sulle Antiche Vie Religiose” in Val di Vara, “L’isola che c’è” e “Camminare e Nuotare” oppure ”Dall’altra parte del Presepe” sviluppate sul mare. Attività sull’Alta Via dei Monti Liguri e negli attraversamenti tra gli stessi Parchi del Mare e quello dell’Appennino Tosco Emiliano o delle Apuane (es.l’iniziativa “dal mare al gigante Cusna). Cani e Ciaspole. Percorsi, sviluppati seguendo, anche la rotta delineata dal celebre libro Lunigiana Ignota di Carlo Caselli. La valorizzazione dei prodotti tipici delle cucine tradizionali dei luoghi, sempre inserite nelle attività dell’associazione, e la riscoperta degli antichi mestieri, i pastori di Val di Vara, Lunigiana, Garfagnana e Ventasso, o gli scarpellini e i mulattieri dei territori, completano la piena coerenza tra le iniziative sensibili indicate dal Dipartimento Turismo del Ministero dei Beni Culturali, e quanto da sempre praticato dall’associazione Mangia Trekking.

Così per conoscere,  ed approfondire l’argomento, la dirigenza dell’Istituto Superiore ( Professori Alberto Giovannetti e Katia Gonnella ), ha invitato il comandante Giuliano Guerri, presidente dell’associazione, nonché  “hiker – mountaineer” , collaudatore di accessori ed attrezzature da montagna, a tenere una conferenza illustrativa dell’esperienza. La quale sarà anche propedeutica a valutare se nel prossimo anno, nel quadro di un programma di alternanza scuola lavoro, sarà possibile sviluppare un progetto comune ( scuola – associazione ), dedicato proprio alla filosofia del  turismo lento. Argomenti ed attività che muovono interesse. Che, come è ormai riconosciuto, rappresentano un importante e prezioso elemento economico-industriale italiano.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


venerdì, 18 gennaio 2019, 10:52

Denunciati per guida in stato di ebbrezza: tolte due patenti

Nella notte di sabato scorso i carabinieri hanno denunciato a Fornaci di Barga un 32enne di Barga che ha evidenziato un tasso alcolemico pari a 0,98 g/l, e un 26enne residente a Capannori, che ha evidenziato un tasso alcolemico pari a 0,96 g/l.


giovedì, 17 gennaio 2019, 18:47

Nasce il comitato “Insieme per la Libellula”

Si è costituito il 9 gennaio il comitato “Insieme per la Libellula“: esso nasce allo scopo di raccogliere fondi e conferire incarichi e relative retribuzioni a esperti e consulenti tecnici, affinché analizzino il progetto di Kme e, in accordo col comitato, pongano in essere tutte le osservazioni e le azioni che siano utili...


Prenota questo spazio


giovedì, 17 gennaio 2019, 17:42

Libellula, quasi 10 mila firme contro il pirogassificatore: il 29 presidio a Firenze

Tante persone ieri sera all'ex scuola elementare di Fornaci di Barga. Due i punti all'ordine del giorno dell'assemblea operativa de La Libellula: l’organizzazione del presidio a Firenze per la consegna delle firme e l’annuncio della costituzione del Comitato “Insieme per la Libellula” 


giovedì, 17 gennaio 2019, 16:53

Pirogassificatore, Forza Italia attacca il Pd: "Inutile puntare il dito contro ciò che si è sempre sostenuto"

Il gruppo Forza Italia di Barga ribadisce di voler anteporre la salute dei cittadini e il mantenimento dell'occupazione a qualsiasi progetto di rilancio di Kme e, in merito alla questione "pirogassificatore", attacca il Pd che è passato da una linea politica a favore delle scelte regionali ad una diametralmente opposta


giovedì, 17 gennaio 2019, 16:49

Pirogassificatore, la provincia scrive ai ministri Di Maio e Costa

E' stata formalmente inviata oggi la lettera firmata dal presidente della provincia Luca Menesini e dal consigliere provinciale delegato alle vertenze aziendali Nicola Boggi sull'attivazione di un tavolo di confronto istituzionale di livello superiore relativo al piano di rilancio dello stabilimento Kme di Fornaci di Barga


mercoledì, 16 gennaio 2019, 12:29

Rimandato lo spettacolo "Le Signorine" al Differenti

Lo spettacolo Le Signorine in programma venerdì 18 gennaio, causa indisposizione di una delle protagoniste, non sarà in scena al Differenti come previsto. Per gli appassionati comunque nessun problema perché lo  spettacolo verrà recuperato venerdì 8 marzo


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio