Anno 3°

giovedì, 16 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Tutto pronto per la festa dei Fratres di Filecchio

mercoledì, 16 maggio 2018, 13:57

Si accendono i riflettori a Filecchio sull’attesa “Festa del donatore di sangue” organizzata dal locale gruppo “Fratres” storico sodalizio giunto al quarantaseiesimo anno di vita vissuti sempre in prima linea nel campo del volontariato e della solidarietà. L’appuntamento per l’edizione 2018 è fissato per la prossima domenica 20 maggio.

Il programma prevede l’immancabile pranzo sociale che quest’anno si terrà presso il ristorante “Il Flamingo” di Ponte all’Ania. Come sempre è prevista la partecipazione di tanti e tanti amici che onoreranno con la loro presenza questa tradizionale manifestazione.

Anche per quest’edizione verranno consegnati premi e riconoscimenti, oltre ai nuovi iscritti unitosi al gruppo nell’anno appena trascorso, a coloro che hanno tagliato gli importanti traguardi delle 10, 20, 30 donazioni alla data del 31 dicembre 2017.

I nuovi donatori sono Eleonora Notini e Paolo Mazzoni mentre hanno raggiunto 10 donazioni Monica Ghiloni, Danila Lazzarini, Gianpaolo Mazzoni, Diego Mignoni, Gianluca Notini, Paolo Tolari, Giuseppe Gavazzi e Claudio Bonaccorsi; 20 donazioni Loreno Pieroni, Andrea Biagioni, Andrea Panzani e Narciso Santi; 30 donazioni Paola Adami e Gionni Corazza.

“Anno positivo anche quello appena trascorso per il nostro gruppo – commenta il presidente dei Fratres Filecchio Nicola Boggi - abbiamo consolidato il numero delle donazioni per il 2017 raggiungendo le 148 complessive di cui 100 di sangue intero e 48 di plasma su un totale di 124 donatori attivi.”

“Stiamo inoltre registrando segnali molto positivi – prosegue Boggi - anche per il primo quadrimestre del 2018 grazie al nuovo servizio di prenotazione telefonica messo in campo dal nostro gruppo.”

Dal febbraio scorso infatti i donatori di Filecchio hanno lanciato un nuovo progetto denominato “Pronto Fratres” grazie al quale telefonando, mandando un semplice SMS od un messaggio di whatsapp al numero 3884836094 si potrà fissare il giorno e l’ora in cui il volontario intenderà recarsi a donare rendendo più semplice, veloce e sicura la modalità di accesso dei fratres ai vari centri trasfusionali e di raccolta sangue.


Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


mercoledì, 15 agosto 2018, 12:07

Pirogassificatore, botta e risposta tra Asbuc e Bonini

Botta e risposta a suon di lettere aperte e post su Facebook tra il presidente di Asbuc Onlus Barga, Francesco Feniello, e il primo cittadino di Barga, Marco Bonini, sulla questione riguardante il pirogassificatore alla Kme di Fornaci di Barga


lunedì, 13 agosto 2018, 19:17

Mastronaldi: "Pirogassificatore, offensivo l'atteggiamento di Kme"

Il consigliere di minoranza del comune di Barga, Luca Mastronaldi, interviene dopo il commento rilasciato dall'azienda Kme di Fornaci sul consiglio comunale del 6 agosto in merito al piano di rilancio aziendale


Prenota questo spazio


lunedì, 13 agosto 2018, 08:36

Pirogassificatore, il Comitato: "Basta con le bufale di Kme"

Il Comitato per l'attuazione della Costituzione della Valle del Serchio interviene sopo il consiglio comunale di Barga del 6 agosto, durante il quale è stato presentato il piano di rilancio di Kme, ribadendo il proprio "no" deciso al pirogassificatore a Fornaci di Barga


domenica, 12 agosto 2018, 00:33

BargaJazz 2018, i brani in concorso

Selezionati i brani finalisti per il concorso internazionale di arrangiamento e composizione per orchestra jazz. Vera protagonista del concorso è la BargaJazz Orchestra 2018 che affianca giovani musicisti all'esperienza di nomi di primo piano sulla scena nazionale


sabato, 11 agosto 2018, 15:19

Haber e l'ensemble "Le Muse" incantano la platea di Casa Pascoli

Il momento più toccante è stato quando Haber, durante la poesia "Il ritorno delle Bestie", dai Canti di Castelvecchio, si è cimentato nella lettura in coppia con una bambina nell’ambito del progetto “Doppio Sorriso”


venerdì, 10 agosto 2018, 11:30

Al via uno studio sulla situazione sanitaria della Valle del Serchio

Il progetto pilota italiano riguarderà la Valle del Serchio e prevede la collaborazione dei comuni di Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli, Fabbriche di Vergemoli, Fosciandora, Gallicano, Pieve Fosciana, dell’Agenzia Regionale di Sanità della Toscana, nonché la partecipazione di cittadini e associazioni locali, in particolare del gruppo per l’ambiente La Libellula


Ricerca nel sito


karisma


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio