Anno 3°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga : fornaci di barga

Kme, fumata nera su rinnovo accordi

mercoledì, 19 settembre 2018, 16:26

di andrea cosimini

Quello che doveva essere un incontro decisivo, si è rivelato in realtà interlocutorio. Le parti hanno infatti esternato le proprie posizioni sul rinnovo degli accordi sottoscritti nel 2016, in merito alla gestione degli esuberi e al premio di risultato, rimandando però qualsiasi possibile sottoscrizione al 25 settembre. Il 2 ottobre, intanto, è stata già fissata un'assemblea tra i lavoratori dell'azienda per parlare dell'eventuale accordo raggiunto nella prossima settimana.

Al vertice Kme, tenutosi stamattina, hanno preso parte i dirigenti dell'azienda, le organizzazioni sindacali locali (Fim-Cisl, Uil-Uilm, Fiom-Cgil) e le rsu. Ogni parte ha espresso la sua intenzione ben sapendo, comunque, che sarebbe stato necessario comunque un nuovo incontro con i coordinamenti nazionali. 

"Si è trattato di un incontro con i soli rappresentanti lucchesi - ha spiegato Mauro Rossi, segretario provinciale Fiom -. L'azienda ha ribadito l'importanza degli accordi nel raggiungimento dei risultati ed ha sottolineato ancora una volta la positiva fase congiunturale. L'idea manifestata dai dirigenti è stata quella di riprendere quindi il senso degli accordi del 2016 aggiornandoli con il periodo attuale e continuando con la formula del premio di risultato".

"Da parte nostra - ha sottolineato Rossi - abbiamo concordato sui risultati evidenti, ma specificando i grossi sacrifici che hanno dovuto compiere i lavoratori. Siamo quindi disponibili a discutere sul rinnovo degli accordi, ma cercando di ridurre al minimo, se non abolire, i sacrifici chiesti ai lavoratori. Tra questi: la lontananza del luogo di formazione e la coerenza delle mansioni di ri-formazione in vista del reinserimento. Abbiamo anche chiesto, alla luce dal calo di esuberi (da 90 a 64), di scrivere un cronoprogramma preciso delle persone che rientreranno nella produzione vera e propria. Infine, abbiamo chiesto di ridurre i giorni in cui gli operai rimarranno senza lavorare".

"L'azienda - ha concluso Rossi - ha preso semplicemente atto delle nostre posizioni. Per l'eventuale accordo però è tutto rimandato alla prossima settimana. La nostra posizione rimane quella di trovare un'intesa che non sia legata al solo anno di ammortizzatori, ma che abbia un respiro di almeno altri tre anni".



Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


martedì, 19 febbraio 2019, 17:44

Trovata in possesso di droga e di un coltello a serramanico: denunciata 21enne

Una ragazza 21enne di Fornaci di Barga è stata denunciata perché trovata in possesso, vicino all’Isi di Barga, di un coltello a serramanico nascosto all’interno dello zaino. La stessa, inoltre, è stata trovata in possesso di una modica quantità di droga, 0,60 grammi di hashish, nascosta all’interno di un pacchetto di...


martedì, 19 febbraio 2019, 10:27

Il Monte di Gragno tra Barga e Gallicano: conferenza alla Fondazione Ricci

Si terrà sabato 2 marzo alle 16, presso la Fondazione Ricci Onlus in via Roma, 20, a Barga, la conferenza intitolata "La plurisecolare questione del Monte di Gragno tra Barga e Gallicano" e presentata dal dottor Luigi Santini, direttore della sezione Versilia Storica dell'Istituto Storico Lucchese


Prenota questo spazio


martedì, 19 febbraio 2019, 10:07

Laura Morante al Differenti di Barga

Laura Morante, volto celebre del piccolo e grande schermo, una delle più magnetiche personalità del cinema italiano, pluripremiata, una carriera in cui ha lavorato con i più grandi registi, a Barga con lo spettacolo "Brividi immorali", in programma domenica 3 marzo (ore 21)


giovedì, 14 febbraio 2019, 12:37

Arte, letteratura, musica: gli eventi collaterali della stagione di prosa del Differenti

Nella cornice di una stagione di prosa 2018/19 di grande successo, doppio appuntamento al Teatro dei Differenti di Barga con due eventi culturali organizzati della Associazione Culturale Venti d’Arte


giovedì, 14 febbraio 2019, 09:13

La Libellula: "Pirogassificatore, la giunta regionale batta un colpo"

Il movimento "La Libellula", dopo la consegna a Firenze delle quasi 9 mila firme raccolte contro il pirogassificatore alla Kme di Fornaci di Barga, attacca la giunta della regione Toscana e, in particolare, l'assessore all'ambiente Federica Fratoni e il presidente Enrico Rossi


mercoledì, 13 febbraio 2019, 14:58

Carnevale al Ciocco con la Festa della Pentolaccia

Immerso in un parco di 600 ettari nell'incantevole cornice della Valle del Serchio, una delle zone meno note della Toscana, il Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & Spa è il luogo ideale per un Carnevale insolito che abbina divertimento, relax e scoperta


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio