Anno 3°

martedì, 23 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Premio Arrigo Benedetti, un'edizione in rosa

sabato, 13 aprile 2019, 20:46

di viola pieroni

Costanza Spocci e Concita De Gregorio, illustri giornaliste, sono state premiate stamattina (sabato 13 aprile) nella sede del comune di Barga per il premio Arrigo Benedetti. Due vite diverse, accomunate dalla passione per l'inchiesta, per l'uguaglianza in tutte le sue sfaccettature. 

Costanza diventa giornalista dopo l'università: si trasferisce nelle zone di guerra tra Pakistan e Afghanistan, dove con dei suoi coetanei inizia a scrivere e a cercare di sopravvivere vendendo quei pezzi. Pezzi che sono frammenti di una storia che ora studiamo, prove di chi era li per vedere cosa accadeva davvero e per raccontarlo. Un lavoro che un lavoro non era, poiché con il giornalismo purtroppo spesso non si campa, e nemmeno ci si arricchisce. Tema molto sentito anche da Concita, che sin dall’età di 16 anni ha deciso di voler scrivere. Prima, nella redazione de “Il Tirreno” dove si occupò di cronaca nera, poi ne “La Repubblica".

Come giornaliste, ma anche come donne che non si arrendono di fronte a un muro di silenzio, parlano del diritto di avere una legge che tuteli i giornalisti indipendenti: in fondo, senza una testata illustre alle spalle è sempre più difficile riuscire a raccontare le cose come stanno, soprattutto se riguardo a temi scottanti. Così l'unico modo per essere liberi davvero è aver studiato, poiché la conoscenza delle cose, nel bene e nel male, dà un potere che spesso è volentieri fa paura. Fa paura ai politici, ai grandi dell'economia, ma fa paura anche a chi pensa di sapere e si rifiuta di accettare ciò è la realtà, forse perché in questa società ci si sente più sicuri nella sicurezza di una bugia, piuttosto che nel dubbio di una verità. Serve in questo momento come mai prima d’ora un “campo di gioco aperto che garantisca i diritti di tutti", in cui si possa dire, senza distinzione di genere ed età, dopo ovviamente una ricerca e un'inchiesta approfondita, ciò che è un obbiettività.

Dice poi Costanza: “Spesso una mano che ti da informazioni lo fa per un interesse personale, lo fa perché è quello che vuole che sia scritto". E aggiunge Concita: “Il giornalista non è un lavoro con cui ci si arricchisce, molte volte bisogna diffidare da un giornalista ricco. In questo lavoro, noi siamo un mezzo di informazione. Noi siamo coloro che siamo in un posto dove molti non sono, e tramite un semplice racconto riusciamo a diffondere ciò che lì accade. Non siamo una casta come dicono molti, siamo persone e non possiamo essere raccolti tutti in una categoria. È come dire che tutte le persone bionde, o tutte le persone alte un metro e 70 abbiano le stesse caratteristiche.”

Questa è stata infatti un’edizione tutta in rosa, che ha portato ovviamente sul tavolo la questione della parità di genere: purtroppo, molte giornaliste donne, ma non abbastanza direttrici. Poche riescono a trovare la forza di andare oltre nel mondo strumentalizzato e spesso troppo maschilista della stampa, in cui tutti "ti guardano come un esemplare raro" accenna Concita. Serve un cambiamento non solo nella società, in cui in primis i genitori devono educare alla parità ed evitare gli stereotipi, ma anche le istituzioni. Ovvio poi che la meritocrazia debba regnare su tutto.

Perché magari una giornalista non può dire tutto, non può essere ovunque e sapere qualsiasi cosa, ma può sperare che arrivi un messaggio attraverso le sue parole, quella speranza effimera quanto tangibile che con un foglio e una penna si possa davvero cambiare le cose. Si possa far aprire gli occhi su un mondo che cambia di giorno in giorno, e in cui spesso nessuno riesce a mantenere il ritmo frenetico delle novità.

Sempre sperando che nessuno si opponga.


Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


sabato, 20 aprile 2019, 19:42

Isi Barga, niente ferie per i docenti: scintille tra Cub e dirigente

Scintille tra il sindacato Cub Scuola Lucca e la preside dell'Isi Barga, Catia Gonnella, dopo la circolare emanata per comunicare che nei giorni 17, 26, 28, 29 e 30 aprile, e 2, 3 e 4 maggio, non sarebbero state concesse ferie al personale docente


sabato, 20 aprile 2019, 15:38

Fratelli d’Italia: "Riconosciamo in Mastronaldi il nostro candidato sindaco"

Si fanno sentire i dirigenti provinciali del partito di Giorgia Meloni, Fratelli d'Italia, ad un mese dalle elezioni amministrative che decreteranno il nuovo sindaco di Barga


Prenota questo spazio


venerdì, 19 aprile 2019, 15:49

Alla PCMC aziende di rilievo nazionale per il seminario Adaci

Si è parlato anche del ruolo della paura in azienda questo venerdì alla PCMC nel seminario con aziende da tutta Italia. Tra gli interventi: Marco Giannini dell’Università di Pisa e Sergio Casella, presidente PCMC e autore del libro “Vincere la paura in azienda”


venerdì, 19 aprile 2019, 14:08

Simonini si presenta a Fornaci: "Vogliamo portare un cambiamento"

Presentato oggi, presso la storica sede di Forza Italia in via della Repubblica, il candidato di “Prima Barga” Simone Simonini, segretario locale della Lega che si pone alla guida di una coalizione di centrodestra priva però di Fratelli d’Italia, questo a causa della posizione contraria al pirogassificatore di Kme del...


venerdì, 19 aprile 2019, 13:07

Arrestato giovane spacciatore marocchino

E' stato tratto in arresto un giovane 21enne di origini marocchine, residente a Fornaci di Barga, disoccupato e pregiudicato, ritenuto responsabile delle ipotesi di reato di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nonché di minacce aggravate


venerdì, 19 aprile 2019, 11:24

Pirogassificatore, si è costituito il Comitato di Garanzia del processo partecipativo

Prende il via il processo partecipativo “Tutti nella stessa Barga” promosso dal Comitato “Insieme per la Libellula” e sostenuto dall’autorità regionale per la partecipazione della Regione Toscana


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio