Anno 3°

mercoledì, 19 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Simonini (Lega) replica a don Stefano: "Dichiarazioni lesive per la nostra lista a pochi giorni dal voto"

giovedì, 23 maggio 2019, 16:24

di andrea cosimini

Dopo la lettera aperta rilasciata ieri dal proposto di Barga don Stefano Serafini (leggi qui), inerente il gesto del bacio del rosario da parte del ministro dell'interno Matteo Salvini durante un comizio a Milano, era logico attendersi una replica dal segretario territoriale della Lega, Simone Simonini, in qualità anche di candidato a sindaco del comune con la lista "Prima Barga" in corsa per le elezioni di domenica.

L'esponente leghista ha innanzitutto voluto ricostruire i fatti spiegando come lui e la sua lista siano venuti a conoscenza della lettera del parroco il giorno stesso in cui si trovavano nella frazione di Albiano per tenere un incontro elettorale: "Martedì sera - ha spiegato Simonini - siamo andati ad Albiano e siamo venuti a conoscenza, la sera stessa, che il parroco era arrabbiato e non ci voleva concedere la stanzina parrocchiale per via della questione legata al gesto compiuto da Salvini sul palco a Milano. Nel manifesto attaccato alla porta della stanzina c'era scritto che la sala ci sarebbe stata concessa per "par condicio", essendo stata concessa anche agli altri candidati, anche se sarebbe stato da non darcela".

"Il paese era in subbuglio - ha incalzato l'aspirante sindaco -. Io ormai ero sul posto e c'era gente venuta ad ascoltarci, quindi non ho potuto annullare l'incontro. Se fossi venuto a conoscenza prima del manifesto, però, probabilmente non ci sarei nemmeno andato. Ritengo infatti abbastanza lesivo il fatto che un parroco, responsabile di tutte le chiese del comune di Barga, abbia rilasciato queste dichiarazioni attirando l'attenzione, in negativo, sulla mia lista che è fatta di persone che sono, sì alcune della Lega, ma anche iscritte a nessun partito, e che stanno democraticamente portando avanti un percorso a favore dei cittadini".

In merito al gesto di Salvini, infine, Simonini ha commentato: "Io rispondo per i gesti che faccio io. Credo che ognuno abbia il diritto, purché non commetta reati, di manifestare il proprio pensiero. Salvini è sempre stato vicino ai valori cristiani. Se il parroco di Barga voleva fare una protesta, doveva scrivere direttamente al ministro dell'interno e non uscire sui giornali. Mi sembra una propaganda fatta per danneggiare la politica di Salvini e, in questo caso, la nostra lista che, a Barga, corre con i simboli della Lega".


Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


martedì, 18 giugno 2019, 14:18

Campani assegna le deleghe: Vittorio Salotti confermato vice-sindaco

Rese finalmente note, dopo quasi un mese dalla vittoria alle elezioni comunali, le deleghe della giunta Campani, con uno staff che vede molti nuovi volti prendere le redini del comune ma anche svariate riconferme per i consiglieri ereditati dalla precedente amministrazione


lunedì, 17 giugno 2019, 10:26

Tutto pronto per il Magione Beer Art Festival

Un evento da non perdere con sette birrifici artigianali, abbinamenti cibo - birra, wi-fi gratis, 12 disegnatori e "scontri" tra vignettisti


Prenota questo spazio


lunedì, 17 giugno 2019, 08:56

Libellula: "No inceneritore, Fico stupito dell'atteggiamento della giunta regionale"

Il movimento La Libellula torna ad intervenire dopo la visita del presidente della camera Roberto Fico a Barga in occasione del bicentenario della nascita di Antonio Mordini


sabato, 15 giugno 2019, 12:50

Presentato al Ciocco un calendario ricco di eventi MTB

La grande mountain bike protagonista assoluta dell’autunno al Ciocco. Sono stati presentati oggi alla Locanda Alla Posta della Tenuta due eventi competitivi di richiamo internazionale in programma il prossimo ottobre: il Campionato Europeo Trial (5-6 ottobre) e la Coppa del Mondo Trial (12-13 ottobre)


venerdì, 14 giugno 2019, 16:17

Roberto Fico a Barga: "Antonio Mordini, un esempio per tutti coloro che fanno parte di Camera e Senato"

Presente oggi a Barga la terza carica dello stato, Roberto Fico, per celebrare il bicentenario di Antonio Mordini, tra i padri fondatori dell'Italia


venerdì, 14 giugno 2019, 10:22

12 disegnatori ad "A colpi di Pennarello": presente il vignettista Simone Togneri

Ai cinque "Cavalieri della Magione del Tau", Elena De Nard, Riccardo Innocenti, Gabriele Muratori, Riccardo Pieruccini e Simone Togneri si uniranno gli ospiti che questo inverno hanno partecipato ai round di "A colpi di pennarello" a "La Magione del Tau"


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio