Anno 3°

venerdì, 18 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Figlia accoltella e uccide il padre dopo una lite

sabato, 13 luglio 2019, 08:56

di aldo grandi - eliseo biancalana

Tragico episodio in via del Chiasso a Lammari (Capannori). Un uomo di 70 anni, Roberto Franceschi, nato a Barga, è morto accoltellato nella serata di ieri. Sul fatto indagano i carabinieri. Sembra che l'episodio non sia stato volontario, ma scaturito al termine di una lite in famiglia che ha visto coinvolti il padre e la figlia Ilenia di 44 anni all'interno della cucina. La discussione tra i due congiunti è degenerata e la ferita causata dal coltello impugnato dalla figlia ha provocato, successivamente, il decesso del genitore. In casa anche la moglie dell'uomo, inferma.

La centrale 118 è stata allertata alle 18.05. Sul posto sono intervenuti la Croce Verde di Ponte a Moriano, la Croce Verde di Lucca e l'elisoccorso Pegaso. Ma per l'uomo purtroppo non c'è stato niente da fare.

L'uomo era sposato e aveva due figlie. Roberto Franceschi era molto benvoluto in paese. Pensionato, aveva lavorato alla Cantoni e aveva fatto l'idraulico. Aveva una forte passione per il ciclismo.

Sul luogo è arrivato il sostituto procuratore Salvatore Giannino. Presente anche il medico legale Stefano Pierotti.

Nella notte la figlia dell'uomo, Ilenia, 44 anni, è stata interrogata. La donna si trovava con il padre in cucina quando è avvenuto il tragico episodio. Tra i due ci sarebbe stata una discussione. Roberto Franceschi è stato ferito con un coltello da cucina al torace ed è morto poco dopo l'arrivo dei soccorritori. È stata proprio la figlia ad allertare il 118.

Agli inquirenti la figlia avrebbe riferito che si sarebbe trattato di un episodio incidentale. Nessuna misura cautelare è stata presa nei suoi confronti e la donna sarebbe tornata oggi a casa della sorella. L'abitazione di Roberto Franceschi è al momento sotto sequestro. 

La procura attende per lunedì gli esiti della autopsia, che sarà condotta dal dottor Stefano Pierotti. Intanto la figlia sarebbe indagata per omicidio volontario.


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


giovedì, 17 ottobre 2019, 21:41

Scontro auto-moto, muore un giovane

Un ragazzo di 18 anni, Francesco Tontini, ha perso la vita stasera, intorno alle 21, in via della Repubblica a Fornaci di Barga dopo uno scontro tra una moto da cross KTM e una Ford Fiesta bianca


giovedì, 17 ottobre 2019, 10:53

Pirogassificatore, confronto all'Isi Barga: spicca assenza di Kme

Interessante e partecipata la prima serata del processo partecipativo “Tutti nella Stessa Barga” tenutosi ieri sera, strutturato nella tipologia del “World Cafe", organizzata dall'associazione “La libellula” con il contributo della regione Toscana, presso l'Isi Barga


Prenota questo spazio


giovedì, 17 ottobre 2019, 09:20

"The Club": le repliche dello spettacolo de "I Mercantidarte"

La compagnia teatrale "I Mercantidarte" di Fornaci di Barga annuncia le repliche del proprio spettacolo "The CLUB - La vendetta delle prime mogli", una commedia brillante


mercoledì, 16 ottobre 2019, 15:17

Pulito l'antico percorso per raggiungere le cave medicee del diaspro di Barga

Francesco Feniello, consigliere di "Progetto Comune", e Nicola Fontanini, del club motociclistico di Barga, guidati dallo storico Emilio Lammari, hanno effettuato la pulizia dell'antico percorso per raggiungere le cave medicee del diaspro di Barga


mercoledì, 16 ottobre 2019, 15:10

All'Isi Barga una mattinata di formazione sulla rianimazione cardiopolmonare

“Il tuo cuore, le tue mani, la sua vita” questo uno dei motti del “World restart a heart day”, nonché le parole che Alessandro Cecconi, operatore della Croce Rossa, ha detto ai ragazzi dell’ISI Barga presenti nell’aula magna dell’istituto per una mattinata di formazione sulla rianimazione cardiopolmonare ed il primo...


martedì, 15 ottobre 2019, 17:34

“Tutti nella stessa Barga”: al via il primo dei tre World Café

Entra nel vivo la fase conclusiva del processo partecipativo “Tutti nella stessa Barga” promosso dal Comitato Insieme per la Libellula in collaborazione con il comune di Barga e sostenuto dall’Autorità regionale per la partecipazione della Regione Toscana


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio