Anno 3°

domenica, 9 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga : fornaci di barga

Vandali in azione al parcheggio Kme: piantato bullone nelle gomme di un'auto

sabato, 24 agosto 2019, 11:49

Un bullone piantato nella gomma della macchina. Forse addirittura con un avvitatore. Troppo preciso e troppo a fondo per pensare soltanto a un caso. Soprattutto se gli episodi si ripetono ormai da troppe settimane, da mesi e mesi addirittura. Con un crescendo che ha caratterizzato l'ultimo periodo. E il pensiero va ai vandali che avrebbero preso nuovamente di mira le auto dei lavoratori Kme ed Em Moulds di Fornaci di Barga: graffi alle auto, gomme bucate e persino bulloni delle ruote svitate. Oltre al danno, qualcuno potrebbe pure rischiare la vita a questo punto: i lavoratori ormai sono costretti a controllare i mezzi ogni volta che escono dall'azienda e i sindacati sono fortemente preoccupati.

A farsene portavoce il segretario Uilm area nord Toscana, Giacomo Saisi: "All'inizio non volevamo credere al vandalismo o al sabotaggio. C'erano tanti bulloni e diverse viti sparsi nel parcheggio e pensavamo che li avesse persi un camioncino durante le fasi di carico e scarico. Ma adesso è difficile continuare a pensare che sia sempre un caso: nel parcheggio vicino al tornello dove entrano i lavoratori di Kme ieri mattina un operaio si è trovato una ruota forata con un bullone. Uno di quelli senza punta. Ed è la quarta volta che succede nel giro di pochi mesi, fra i parcheggi Luigi Orlando e Pier Luigi Del Frate. Il gommista che ha estratto il bullone dice che molto probabilmente è stato addirittura piantato con l'avvitatore: un dispetto, un vandalismo vero e proprio. E sempre a danno dei lavoratori Kme... Quattro indizi fanno una prova...".

Chiunque sia e qualunque siano le motivazioni dietro a questi gesti, approfitta anche del fatto che il parcheggio vicino ai tornelli non è assolutamente sorvegliato e, soprattutto, non ci sono neppure telecamere: "Si tratta di terreni un tempo proprietà di Kme poi ceduti al comune – prosegue il segretario Uilm -. Un'area senza telecamere che rimane anche un po' nascosta alla vista e qualcuno, a quanto pare, ne approfitta. C'erano stati già alcuni episodi l'anno scorso, che poi si erano fermati. Ma da alcuni mesi sono ripresi con eccessiva frequenza. Due volte ai danni della stessa persona: gli hanno pure svitato i bulloni delle ruote mettendo a repentaglio la sua vita. Almeno speriamo che questi fatti non abbiano nulla a che fare con la vicenda Kme... Sarebbe veramente una cosa troppo brutta, che va oltre il civile dialogo e la discussione aperta e democratica".

A ogni modo c'è da trovare una soluzione e Saisi rilancia l'appello all'azienda e alle istituzioni: "Abbiamo già parlato con la dirigenza aziendale e con il sindaco Caterina Campani. Qui bisogna installare dei sistemi di videosorveglianza, per potenziare i controlli, la sicurezza di tutti. L'azienda è intenzionata e disponibile, anche se la soluzione migliore probabilmente resta la realizzazione di un parcheggio all'interno della proprietà. Crediamo che non ci sia più da aspettare, per il bene dei lavoratori prima di tutto".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

Directo Lucca

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


domenica, 9 agosto 2020, 10:08

BargaJazz Contest 2020, i gruppi in concorso

Selezionati i quattro gruppi finalisti per il BargaJazz Contest 2020, il concorso dedicato ai gruppi emergenti che vede ogni anno la partecipazione di giovani provenienti da tutta Italia


sabato, 8 agosto 2020, 16:41

Focolaio a Fornaci, Asl: "Messe in atto tutte le misure per contrastare il contagio"

L'Azienda Usl Toscana nord ovest conferma di aver individuato un cluster familiare di “Covid-19” nel comune di Barga, come anticipato stamani dal primo cittadino, e di essersi subito attivata per circoscrivere il contagio


Prenota questo spazio


sabato, 8 agosto 2020, 12:50

Coronavirus, scoperto focolaio a Fornaci: positiva una famiglia marocchina

Purtroppo i nuovi casi di coronavirus crescono nel comune di Barga. É stato scoperto un cluster, un nuovo focolaio in provincia di Lucca, che interessa al momento cinque persone: una famiglia marocchina residente a Fornaci di Barga


sabato, 8 agosto 2020, 12:24

Inaugurato Il Folletto di Jessica Barbi: un sogno che continua

Una giornata emozionante, di fermento e di comprensibile curiosità a Barga, precisamente in via Largo Emilio Biondi 1, dove questa mattina è stata inaugurata la nuova gestione del negozio-cartoleria precedentemente gestito e capitanato da Erina Rossi


giovedì, 6 agosto 2020, 15:39

A Barga si presenta il libro di Stefano Elmi

Stasera alle ore 19:30, sulla terrazza del locale “Shamrock Irish Pub" di Barga (viale Marconi) si terrà la presentazione del libro “In Alaska fa caldo. Il Nord, la Bicicletta e Jack London", a cura dello scrittore e giornalista barghigiano Stefano Elmi


giovedì, 6 agosto 2020, 10:31

Rsa, “Sereni Orizzonti” offre lavoro a infermieri e Oss

AAA cercasi con urgenza in tutta Italia almeno un centinaio di infermieri e operatori sociosanitari da impiegare nelle strutture del gruppo “Sereni Orizzonti”, azienda leader in Italia nella costruzione e gestione di residenze sanitarie assistenziali per anziani non autosufficienti


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio