Anno 3°

domenica, 26 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Adesione progetto Unesco, Romagnoli: "Mi auguro che la minoranza possa ricredersi"

lunedì, 16 settembre 2019, 09:58

L'assessore all'ambiente del comune di Barga, Francesca Romagnoli, risponde alle critiche avanzate dal gruppo di minoranza in merito all'approvazione del punto riferito alla Riserva Biosfera MAB UNESCO. 

"Non sono solita rispondere né su giornali né su social ad articoli o commenti, in quanto sono stata eletta e nominata per lavorare per il territorio e non per perdermi in chicchiere – precisa l'assessore – ma gli ultimi articoli del gruppo di minoranza sono inaccettabili, oltre a dimostrare che non hanno forse ben compreso né l'iter di adesione né il progetto. Quello che più dispiace è che nessuno di loro, dalla riunione dei capigruppo al giorno del consiglio, è venuto a chiedermi chiarimenti sul progetto o sulla documentazione messa a disposizione. In consiglio è stata portata per l'approvazione la “manifestazione di interesse" ad iniziare un percorso che deve essere ancora costruito e che vedrà la sua conclusione intorno al mese di maggio 2020, periodo in cui sarà definita la nostra candidatura al ministero dell'ambiente. Il percorso progettuale vedrà il territorio come l'attore principale. Quindi non capisco perché avrei dovuto interpellare, prima del consiglio, ASBUC, che potrà essere partecipe del progetto al pari di altri soggetti, ma che non sarà interessato né da imposizioni né da vincoli.

"La delibera portata in approvazione - spiega - è standard e predisposta da responsabili progettuali ed era auspicabile da questi ultimi che fosse adottata all'unanimità, perché un progetto per il territorio deve già vedere dal consiglio comunale un indirizzo politico importante, oltre al fatto di crederci. E l'unanimità era essenziale, tant'è che, a seguito della seduta del 12 settembre, i responsabili progettuali ci hanno acconsentito di avviare il progetto, ma fra circa due mesi dovremo riportare l'adesione in consiglio per avere l'unanimità, altrimenti la nostra candidatura sarà fermata. Abbiamo quindi perso solo tempo con questa loro astensione".

"Il progetto MAB (Man and Biosphere) - spiega Romagnoli - nasce nel 1971 grazie all'Unesco per promuovere un rapporto equilibrato tra uomo e ambiente, tramite la tutela della biodiversità e le buone pratiche di sviluppo sostenibile.  Si punta a creare cittadini consapevoli, che siano coscienti dell’ambiente che li circonda, in grado di gestire le risorse naturali, per proteggere gli ecosistemi naturali, promuovendo approcci innovativi per lo sviluppo economico. Il programma MAB al suo interno include le Riserve della Biosfera, queste mirano a coinvolgere le comunità locali e sono esempi di best practice per lo sviluppo sostenibile e per l'interazione tra sistema sociale e sistema ecologico. La rete mondiale è attualmente composta da 701 Riserve della Biosfera, in 124 paesi, di cui 19 in Italia.  Fra queste della dell'Appennino Tosco Emiliano che nasce nel 2015 e che si estende per 34 comuni dell'Appennino tra Emilia Romagna e Toscana (www.mabappennino.it). Il progetto mette a disposizione un brand che può essere utilizzato per manifestazioni, ma anche dagli attori del territorio che entrano a far parte del progetto".

"Ultima precisazione - termina l'assessore -: nessuno dei funzionari del progetto e nemmeno il progetto stesso lo prevede, porrà ulteriori vincoli per il progetto del pirogassificatore, come da me ben specificato; ma portando la nostra candidatura al ministero dell'ambiente, facendo parte di una biosfera, questo porterebbe solo un beneficio in quanto un tale impianto ricadente in un “territorio biosfera” non sarebbe auspicabile. Mi auguro che la minoranza si renda conto dell’opportunità che stiamo portando al territorio e che a seguito dei primi incontri, nei quali saranno coinvolti, possa ricredersi per non far perdere alla comunità un'importante occasione".

 


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


sabato, 25 gennaio 2020, 19:24

Piano Strutturale Intercomunale, le critiche di "Progetto Comune"

Giovedì 23 gennaio si è svolto il consiglio comunale di Barga per l’approvazione del Piano Strutturale Intercomunale (P.S.I.), tema molto vasto e tecnico e che nel suo iter ha visto avvicendarsi due diverse amministrazioni, Bonini per l’adozione e Campani per l’approvazione


sabato, 25 gennaio 2020, 18:10

Barga ricorda la battaglia di Nikolajewka

Come ogni anno il Gruppo Alpini Barga si è riunito oggi, 25 gennaio, sotto il monumento ai caduti di fronte ai campi da tennis del comune per ricordare la famigerata battaglia di Nikolajewka, a cui moltissime penne nere e fanti barghigiani hanno preso parte durante la ritirata del 1943 dai...


Prenota questo spazio


venerdì, 24 gennaio 2020, 12:41

Corsi per i commercianti a Fornaci con Confesercenti

Prenderà il via lunedì 27 febbraio a Fornaci di Barga il primo di una serie di tre corsi (gli altri il 10 ed il 17 febbraio) organizzati da Confesercenti Toscana Nord e rivolto ai commercianti della zona


venerdì, 24 gennaio 2020, 11:14

Via libera ai progetti per l'adeguamento antincendio dell'Isi Barga e del Campedelli

Con due distinti decreti deliberativi firmati dal presidente Luca Menesini, la Provincia di Lucca ha approvato i progetti definitivi per l'adeguamento alla normativa antincendio e il relativo ottenimento delle certificazione di prevenzione delle scuole superiori ISI di Barga e ITCG "Campedelli" di Castelnuovo Garfagnana


venerdì, 24 gennaio 2020, 10:56

Consiglio, approvato piano strutturale intercomunale: "Un traguardo importante"

Un interessante consiglio comunale, quello di ieri sera, a Barga, all’insegna del piano strutturale intercomunale dei comuni della Mediavalle del Serchio: un iter importante, che da molto si prospetta di creare un piano urbanistico condiviso da più territori, in modo da dare omogeneità e coordinazione tra le varie zone


venerdì, 24 gennaio 2020, 09:09

Lampedusa in scena al Differenti di Barga

'Lampedusa è uno spiffero!!!'', Fabio Monti al Teatro dei Differenti con un monologo fra turismo e immigrazione in scena giovedì 30 gennaio, ore 21. Speciale promozione rivolta a scuole e famiglie con biglietti posto unico a 10 €


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio