Anno 3°

domenica, 26 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Grande week-end di competizioni al Ciocco

domenica, 15 settembre 2019, 17:01

Oltre 300 partecipanti provenienti da tutta Italia, temperature estive e un numeroso pubblico di appassionati. Si conclude al Ciocco una due giorni tutto dedicato alla mountain bike e ai suoi futuri protagonisti.

Ben quattro le competizioni in programma nel week-end: il Campionato Italiano Team Relay CCR, il Challenge Ducato di Lucca, la seconda edizione della Pump Battle e la quinta e ultima tappa della Coppa Italia Giovanile. 

«A quasi trent’anni dai mitici mondiali Mtb del 1991 siamo partiti con il progetto Ciocco Bike Circle, di cui parte dei trail utilizzati per le competizioni», afferma entusiasta Andrea Barbuti, amministratore delegato del Ciocco. 

Ad aprire la kermesse – che ha visto tra l’altro la presenza del CT della Nazionale Mtb Mirko Celestini - è stato il Campionato Italiano Team Relay CCR, che ha visto sfidarsi oltre 60 ragazzi delle categorie esordienti e allievi. Primo posto per il Comitato Alto Adige con la vittoria della squadra composta da Nils Laner, Hannes Bacher, Alexandra Hanni, Noemi Plankesteiner e Alex Mair. Seconda piazza a 1:56 di distacco la rappresentativa Lombardia A con Nicolas Milesi, Davide Donati, Arianna Bianchi, Valentina Corvi e Michael Pecis e terzo posto a 2:31 per Veneto A rappresentata da Matteo Sfregola, Fabrizio Perin, Sara Cortinovis, Pietro Genesini e Elisa Pozzatti. 

Le competizioni sono proseguite con la quinta prova del Challenge Ducato di Lucca - Trofeo Ciocco Bike Circle su un percorso lievemente più lungo per un totale di 4.830 metri per 280 metri di dislivello. Nella categoria Open Maschile si è imposto Simone Massoni, per le donne junior vittoria di Martina Paladini, mentre per i ragazzi junior primo gradino del podio per Andrea Colombo. Nella categoria Elite master vittoria di Lorenzo Guidi con il tempo di 58:02,18 davanti a Marco Bonini e Alessandro Zompa. Nelle categorie master ad aggiudicarsi la prova sono stati Nicola Oliani (Master 1), Alessandro Simi (Master 2), Gabriele Fabiani (Master 3), Andreas Laner (Master 4), Gianluca Orifici (Master 5), Massimo Leone (Master 6), Claudio Gaspardino (Master 7+) e Alessandra Vellutini (Donne Master Unica). 

Nella serata di sabato seconda edizione della Pump Battle che quest’anno ha cambiato format trasformandosi in un evento ad inseguimento all’interno della Pump Track al coperto più grande d’Italia, rimasta aperta anche la domenica per consentire a grandi e piccini di allenarsi, mettersi alla prova o semplicemente divertirsi. A trionfare nella categoria femminile Giulia Rinaldoni, seguita da Alice Pascucci e Elisa Pozzatti, mentre tra i ragazzi vittoria di Andrea Colombo seguito da Andreas Vittone e Niccolò Pieri, che si sono aggiudicati il montepremi di 900 euro offerto da Dolomeet, sponsor dell’iniziativa.

 

Oggi (domenica 15 settembre) è stato il turno delle Finali di Coppa Italia Giovanile, che vede trionfare la Lombardia con 1.031 punti seguito dal Piemonte con 919 punti e dalla Valle d’Aosta con 917 punti.

Le ostilità hanno preso il via alle 8:30 con gli Esordienti del 1° anno, tre giri del percorso lungo 3.480 metri con circa 190 metri di dislivello disegnato nella montagna del Ciocco. Vince Marco Guercilena, rappresentante del comitato lombardo, davanti a Luca Fregata, rappresentante del Veneto, segue Hannes Bacher del comitato bolzanino. Alle 9:30 partono invece gli Esordienti del 2° anno sulla stessa distanza. È la rappresentativa di casa, la Toscana, a conquistare i 40 punti assegnati per il primo posto, con la vittoria al fotofinish di Federico Bartolini che precede di 1” il piemontese Carlo Bonetto; il podio è chiuso dal veneto Ettore Prà.

Dalle 10:30, con intervalli di due minuti, partono le Donne Allieve (3 giri), Donne Esordienti (2 giri) e poi la gara promozionale dei G6 (Giovanissimi 12 anni). Tra le donne esordienti primo anno vittoria per Arianna Bianchi del comitato Lombardia davanti ad Anna Auer e Sarah Riva della rappresentativa altoatesina, per le esordienti secondo anno vittoria per Valentina Corvi del comitato Lombardia davanti a Vittoria Rizzo e Francesca Crosa della rappresentativa ligure.

La categoria Donne Allievi è stata dominata dall’Alto Adige con la vittoria di Alexandra Hanni per le allieve primo anno davanti a Elisa Pozzatti della rappresentativa del Veneto e Elisa Nigra per la Valle d’Aosta e di Noemi Plankesteiner per le allieve secondo anno davanti a Sara Cortinovis della rappresentativa del Veneto e Giulia Challancin per la Valle d’Aosta.

Maria Aichner e Sophie Auer si piazzano rispettivamente seconda e prima tra le Esordienti del 1° e 2° anno. La Val d’Aosta, che si presentava in testa dopo tre round prima di quello finale al Ciocco, recupera con le Allieve: conquista i primi due gradini del podio nel 2° anno con Nicole Pesse e Gaia Tormena (terza Nefelly Mangiaterra per le Marche), mentre nel 1° anno vince Vittoria Pietrovito, rappresentante di Trento, davanti alla piemontese Clara Pellegrino e alla siciliana Federica Occhipinti.

La prima parte delle ostilità è chiusa dalle gare dei G6, su un giro del tracciato XCO del Ciocco, che non assegnano punti ma vedono le rispettive vittorie di Simone Gardani (V.C Felino) e Elisa Ferri (GS Olimpia Valdarnese) in campo maschile e femminile.

Alle 11:30 partono gli Allievi 1° anno, dove a trionfare è Nicolas Milesi del comitato Lombardia con un tempo di 41:45, seguito da Marco Betteo staccato di 58 secondi e da Edoardo Renna.

Tra gli Allievi del 2° anno partiti alle 12:45, ad aggiudicarsi la prova Filippo Agostinacchio del comitato Valle d’Aosta seguito da Michael Pecis del comitato Lombardia e terzo posto per Giorgio Coli del comitato Toscana. 

(classifiche complete qui: https://mountainbike.federciclismo.it/it/section/coppa-italia-giovanile-2019/)

Il programma completo delle finali di Coppa Italia Giovanile è disponibile sul sito di Ciocco Bike Circle www.cioccobike.it.


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


sabato, 25 gennaio 2020, 19:24

Piano Strutturale Intercomunale, le critiche di "Progetto Comune"

Giovedì 23 gennaio si è svolto il consiglio comunale di Barga per l’approvazione del Piano Strutturale Intercomunale (P.S.I.), tema molto vasto e tecnico e che nel suo iter ha visto avvicendarsi due diverse amministrazioni, Bonini per l’adozione e Campani per l’approvazione


sabato, 25 gennaio 2020, 18:10

Barga ricorda la battaglia di Nikolajewka

Come ogni anno il Gruppo Alpini Barga si è riunito oggi, 25 gennaio, sotto il monumento ai caduti di fronte ai campi da tennis del comune per ricordare la famigerata battaglia di Nikolajewka, a cui moltissime penne nere e fanti barghigiani hanno preso parte durante la ritirata del 1943 dai...


Prenota questo spazio


venerdì, 24 gennaio 2020, 12:41

Corsi per i commercianti a Fornaci con Confesercenti

Prenderà il via lunedì 27 febbraio a Fornaci di Barga il primo di una serie di tre corsi (gli altri il 10 ed il 17 febbraio) organizzati da Confesercenti Toscana Nord e rivolto ai commercianti della zona


venerdì, 24 gennaio 2020, 11:14

Via libera ai progetti per l'adeguamento antincendio dell'Isi Barga e del Campedelli

Con due distinti decreti deliberativi firmati dal presidente Luca Menesini, la Provincia di Lucca ha approvato i progetti definitivi per l'adeguamento alla normativa antincendio e il relativo ottenimento delle certificazione di prevenzione delle scuole superiori ISI di Barga e ITCG "Campedelli" di Castelnuovo Garfagnana


venerdì, 24 gennaio 2020, 10:56

Consiglio, approvato piano strutturale intercomunale: "Un traguardo importante"

Un interessante consiglio comunale, quello di ieri sera, a Barga, all’insegna del piano strutturale intercomunale dei comuni della Mediavalle del Serchio: un iter importante, che da molto si prospetta di creare un piano urbanistico condiviso da più territori, in modo da dare omogeneità e coordinazione tra le varie zone


venerdì, 24 gennaio 2020, 09:09

Lampedusa in scena al Differenti di Barga

'Lampedusa è uno spiffero!!!'', Fabio Monti al Teatro dei Differenti con un monologo fra turismo e immigrazione in scena giovedì 30 gennaio, ore 21. Speciale promozione rivolta a scuole e famiglie con biglietti posto unico a 10 €


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio