Anno 3°

martedì, 22 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Inizio di anno scolastico, tra nuova maturità e carenza di professori

lunedì, 16 settembre 2019, 17:33

di viola pieroni

Oltre 1800 studenti nel comune di Barga sono tornati sui banchi di scuola: partendo dalle scuole elementari, oltre alle quattro sezioni delle scuole medie divise tra Fornaci e Barga e all’istituto superiore di istruzione comprendente il tecnico presso Borgo a Mozzano, l'istituto alberghiero e il liceo classico, linguistico e delle scienze umane di Barga. Ad accogliere i ragazzi degli istituti superiori nel loro primo giorno presso l'aula magna di Barga è stata la neo dirigente Iolanda Bocci, assieme ai sindaci di Barga e Borgo a Mozzano Caterina Campani e Patrizio Andreucetti, accompagnati da alcuni docenti.

Un anno che sarà anche molto interessante per le classi quinte degli istituti superiori, le quali si dovranno approcciare alla nuova maturità entrata per la prima volta in vigore a giugno scorso, molto controversa: per quanto riguarda il totale stravolgimento dei punteggi l'eliminazione della terza prova, la rivisitazione della seconda e il temuto orale, strutturato non più attraverso una tesina ma come un vero e proprio “quiz" con tre buste contenenti argomenti accennati o svolti nell'anno. Le Invalsi sono ancora un punto interrogativo: da quest'anno il loro punteggio potrebbe andarsi a sommarsi a quelli delle prove, mentre lo scorso anno erano obbligatorie ma la valutazione non era in alcun modo conteggiata nel risultato finale.

Punto dolente per le scuole, come purtroppo gli altri anni, la carenza di professori mentre la scuola è già in corso, che sebbene sia più lieve nelle scuole primarie e medie, diventa piuttosto limitante negli istituti superiori di secondo grado, comportando ritardi nel programma scolastico e una difficoltà ancora maggiore per gli studenti.

Numerosi ragazzi infatti ammettono che: “Gli anni scorsi, ci siamo ritrovati senza professori per le materie di indirizzo anche a scuola inoltrata. Quest'anno non possiamo fare predizioni, ma iniziare ad andare a scuola avendo in alcuni giorni addirittura solamente due ore ci sembra strano, anche perché già a Lucca la situazione viene risolta molto prima. Speriamo solo che vada tutto per il meglio.”

Ed è con questo augurio che mandiamo anche noi un in bocca al lupo a tutti gli studenti.


Questo articolo è stato letto volte.


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


lunedì, 21 ottobre 2019, 18:40

Torna "Thesweetday" da Theobroma: 10 anni e non sentirli

Torna anche quest’anno Thesweetday, il giorno più dolce per Theobroma Capolavori di Dolcezza, il giorno in cui si festeggia la nascita della cioccogelateria


lunedì, 21 ottobre 2019, 18:34

Inquinamento e polveri sottili, Fattori (Si'): "A Barga qualità dell'aria preoccupante"

La Regione Toscana si attivi con Arpat, in accordo col comune di Barga, perché sia installata una centralina fissa a Fornaci di Barga che garantisca il monitoraggio continuo della qualità dell'aria. E' quanto chiede Sì-Toscana a Sinistra in una mozione presentata in Consiglio regionale


Prenota questo spazio


lunedì, 21 ottobre 2019, 18:32

Cinema in corsia: l’esperienza del laboratorio di salute mentale di Barga al centro di un evento a Genova

"Cinema in corsia", il percorso integrato di riabilitazione attraverso l'immagine e l'immaginario, è stato tra i temi al centro del congresso "Mi prendo cura di te", promosso dall'Ordine delle professioni infermieristiche di Genova e che si è tenuto venerdì scorso, 18 ottobre, nel capoluogo ligure


domenica, 20 ottobre 2019, 18:13

Grande folla per l'ultimo saluto a Francesco

Chiesa del Sacro Cuore gremitissima in occasione dell'ultimo saluto al giovane arbitro e volontario Francesco Tontini, 18 anni, che giovedì sera è rimasto coinvolto in un tragico incidente sulla via principale di Fornaci di Barga


domenica, 20 ottobre 2019, 17:05

Cipaf: "Incidenti in Via della Repubblica, è giunta l'ora di trovare soluzioni"

Anche il Cipaf CNN di Fornaci di Barga, per voce del suo presidente Giuseppe Santi, chiede a gran voce provvedimenti dopo l'ultimo tragico incidente consumatosi lungo Via della Repubblica


domenica, 20 ottobre 2019, 16:22

Danneggiata panchina rossa contro la violenza sulle donne

Questa notte ignoti hanno danneggiato la panchina rossa davanti alla monumento degli Alpini di Barga. Gesto inqualificabile


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio