Anno 3°

domenica, 9 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

"Piazzette", parcheggi e manutenzione: Campani a confronto con gli abitanti del centro storico

mercoledì, 9 ottobre 2019, 09:19

di tommaso boggi

Sono ormai più di dieci anni che la condizione del centro storico barghigiano balza all’attenzione di cronaca e politica. Disabitato, privo di negozi da alcuni definito addirittura “ospizio”, così è come viene visto e percepito il centro di Barga dalla popolazione del paese.

Nuove soluzioni a questi problemi vengono proposte ogni anno da politici e cittadini, ma chi vive dentro le secolari mura della cittadina invece cosa pensa di questa situazione? Quali sono i veri problemi per i cittadini del centro storico? Per dare risposta a queste domande il sindaco Caterina Campani ha tenuto nella serata di martedì 8 ottobre un incontro proprio con chi, il centro storico, lo vive.

Numerose sono quindi le criticità emerse per quanto riguarda la manutenzione di alcuni dei luoghi del paese, come ad esempio via dell’Acquedotto il cui muro ormai da tempo versa in pessime condizioni oppure le stesse mura di Barga, coperte da erbe infestanti. La risposta del sindaco è stata però chiara, spiegando caso per caso le misure prese dall’amministrazione, come per esempio in merito alla questione delle mura: “Verrà effettuato un intervento da circa 600mila euro nell’ambito del progetto Rocche e Fortificazioni” ha detto il sindaco.

Campani ha poi fatto presente che per i lavori prettamente di competenza comunale, compresa la manutenzione delle zone verdi anch’essa tra i problemi evidenziati dai cittadini, ci sono tempistiche lunghe per un motivo: “Al momento, escludendo i lavoratori Kme per quanto riguarda le zone zone verdi, abbiamo all’attivo solo due operai comunali, visto che dei nostri sei operai totali tre non possono essere presenti in questo periodo per motivi di salute ed uno è ormai prossimo al pensionamento. Due sole persone quindi per un comune troppo grande anche quando siamo con tutti gli operai sul campo”.

Il sindaco ha poi accolto i vari suggerimenti dei cittadini, tra cui la possibilità di risolvere il problema delle erbe infestanti sulle mura usando un getto di vapore caldo come avviene a Lucca, annotandosi poi quelle situazioni di cui l’amministrazione non era a conoscenza.

La “patata bollente” è stata però indubbiamente quella legata all’ormai tradizionale appuntamento annuale delle “Piazzette”, da sempre un argomento che tocca da vicino i cittadini del centro storico. Musica troppo alta, mancanza di parcheggi, sporcizia e comportamenti incivili, sia dai turisti che da alcune piazzette nel mirino dei residenti, che hanno lanciato le più svariate proposte per risolvere quelli che alcuni hanno definito “quindici giorni da incubo”.

Si è poi parlato della possibilità in un futuro prossimo di una nuova regolamentazione dei permessi d’ingresso nel centro della cittadina, con una scadenza annuale così da impedire l’ingresso a chi ormai non è più residente e lascia la propria macchina nei posteggi riservati a chi vive dentro le mura di Barga, ma anche di una loro limitazione ad una macchina per nucleo familiare oltre che dell’aggiunta di una telecamera sul Fosso per fare si che venga rispettata la Zona a Traffico Limitato.

Queste sono solo alcune delle idee proposte e delle criticità segnalate a Campani, che si è impegnata ad analizzare le prime, che già in alcuni casi incontravano l’appoggio del primo cittadino, ed a risolvere le seconde, seguendo un percorso di collaborazione e confronto coi residenti del centro storico che a detta del sindaco sarebbe solo all’inizio, con un secondo incontro da fissarsi nei prossimi mesi.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

Directo Lucca

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


domenica, 9 agosto 2020, 10:08

BargaJazz Contest 2020, i gruppi in concorso

Selezionati i quattro gruppi finalisti per il BargaJazz Contest 2020, il concorso dedicato ai gruppi emergenti che vede ogni anno la partecipazione di giovani provenienti da tutta Italia


sabato, 8 agosto 2020, 16:41

Focolaio a Fornaci, Asl: "Messe in atto tutte le misure per contrastare il contagio"

L'Azienda Usl Toscana nord ovest conferma di aver individuato un cluster familiare di “Covid-19” nel comune di Barga, come anticipato stamani dal primo cittadino, e di essersi subito attivata per circoscrivere il contagio


Prenota questo spazio


sabato, 8 agosto 2020, 12:50

Coronavirus, scoperto focolaio a Fornaci: positiva una famiglia marocchina

Purtroppo i nuovi casi di coronavirus crescono nel comune di Barga. É stato scoperto un cluster, un nuovo focolaio in provincia di Lucca, che interessa al momento cinque persone: una famiglia marocchina residente a Fornaci di Barga


sabato, 8 agosto 2020, 12:24

Inaugurato Il Folletto di Jessica Barbi: un sogno che continua

Una giornata emozionante, di fermento e di comprensibile curiosità a Barga, precisamente in via Largo Emilio Biondi 1, dove questa mattina è stata inaugurata la nuova gestione del negozio-cartoleria precedentemente gestito e capitanato da Erina Rossi


giovedì, 6 agosto 2020, 15:39

A Barga si presenta il libro di Stefano Elmi

Stasera alle ore 19:30, sulla terrazza del locale “Shamrock Irish Pub" di Barga (viale Marconi) si terrà la presentazione del libro “In Alaska fa caldo. Il Nord, la Bicicletta e Jack London", a cura dello scrittore e giornalista barghigiano Stefano Elmi


giovedì, 6 agosto 2020, 10:31

Rsa, “Sereni Orizzonti” offre lavoro a infermieri e Oss

AAA cercasi con urgenza in tutta Italia almeno un centinaio di infermieri e operatori sociosanitari da impiegare nelle strutture del gruppo “Sereni Orizzonti”, azienda leader in Italia nella costruzione e gestione di residenze sanitarie assistenziali per anziani non autosufficienti


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio