Anno 3°

domenica, 23 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Al via la stagione di prosa del Teatro dei Differenti

venerdì, 8 novembre 2019, 13:42

All'insegna della grande musica, giovedì 14 novembre (ore 21), aprirà la stagione di prosa 2019/20 del Teatro dei Differenti promossa dal comune di Barga e Fondazione Toscana Spettacolo Onlus. 

La vivacità e gli intrecci timbrici dell'OMA incontrano una tra le voci più carismatiche del panorama musicale italiano: Ginevra di Marco, accompagnata da Francesco Magnelli e Andrea Salvadori, salirà sul palco dei Differenti insieme all'Orchestra Multietnica di Arezzo diretta da Enrico Fink con 35 musicisti provenienti da Albania, Palestina, Libano, Tunisia, Argentina, Colombia, Bangladesh, Giappone, Romania, Russia, Svizzera e dalle più svariate regioni italiane. Ginevra di Marco nel 1993 partecipa come ospite in Ko de mondo primo disco dei CSI. Le sue qualità vocali la fanno subito notare e già dal seguente disco la si può considerare prima voce al fianco di Giovanni Lindo Ferretti, cantante del gruppo. Con il Consorzio Suonatori Indipendenti resterà per i dieci anni successivi, condividendo tutti gli album in studio e i tour.

L'Orchestra Multietnica di Arezzo è invece un progetto costituito nel 2007, con l'intento di mostrare quello che accomuna cultura e tradizione: sapori, ritmi e suoni.

Ha tracciato in questi anni di concerti, spettacoli teatrali e laboratori in tutta Italia un percorso di pace, di nomadismo e di amore per le proprie radici, che dal Nord Africa sale per la Turchia, la Grecia, i Balcani, l'Est Europeo, e arriva fino al nostro Paese, alle coste bagnate da quello stesso Mediterraneo, che unisce e allontana i popoli. Cultura e musica significano pluralità, confronto e mescolanza. Senza dimenticare la drammatica necessità di fermare la spirale di guerra, di trovare una soluzione di pace giusta ed una convivenza fondata sul riconoscimento dei diritti di tutti all'esistenza, alla creatività, alla vita.

Uno spettacolo unico tra tradizione musicale italiana e non solo.

I ticket partono da € 13 e per prenotarsi è possibile contattare l'Ufficio Cultura del Comune di Barga allo 0583724791 email cultura@comunedibarga.it oppure direttamente dalla pagina Facebook del Teatro dei Differenti.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania


Directo Lucca


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


sabato, 22 febbraio 2020, 10:35

Dalla valle tre ragazze candidate per l'assemblea nazionale dei Giovani Democratici

Si terrà a breve il congresso nazionale della giovanile del Partito Democratico che condurrà al rinnovo della segreteria nazionale e dell'assemblea dei Giovani Democratici


venerdì, 21 febbraio 2020, 11:18

Scuola e famiglia unite per la crescita dei giovani

Un calendario fitto quello del progetto “Scuola Amica” che con il ciclo di incontri “Figli-alunni: cresciamoli insieme” si prefigge l’obiettivo di formare un rapporto di sinergia tra scuola e famiglia, con un vero e proprio percorso formativo indirizzato ai docenti, ai genitori e anche al personale ATA, il tutto in...


Prenota questo spazio


giovedì, 20 febbraio 2020, 22:55

Barga festeggia la Toscana

In occasione della XX edizione della Festa della Toscana, dedicata al tema "Dal Rinascimento al Granducato, al cinquantennale della costituzione della Regione Toscana", tre importanti realtà culturali barghigiani, Unitre Barga, Fondazione Ricci e l'Istituto Storico Lucchese sezione di Barga presenteranno il convegno intitolato "Barga festeggia la Toscana" sabato 29 febbraio


giovedì, 20 febbraio 2020, 18:40

Da Wuhan un ringraziamento speciale al dottor Manuele Bellonzi

Il nostro paese sta collaborando in maniera attiva e sostiene il paese asiatico in questa difficile sfida: un sostegno che a volte, può essere solamente umano e solidale. Poco, probabilmente, ma significativo ed importante, come quello di cui ci ha parlato il dottor Manuele Bellonzi, che oggi vive a Firenze...


giovedì, 20 febbraio 2020, 16:12

Confcommercio non lascia, ma... raddoppia

La Confcommercio arriva a Fornaci con uno sportello presso il centro per l'impiego in Piazza IV Novembre, aperto ogni giovedì dalle 14 alle 17. Oggi l'inaugurazione. Foto e video


giovedì, 20 febbraio 2020, 10:27

A Barga la tradizione dei campanari

Non sappiamo chi, a quel tempo, fosse lassù sul campanile del Duomo: Pascoli ci concede solo un breve spaccato di quella tradizione che tutt'oggi è tramandata in questo borgo, ovvero la maestria e la passione dei campanari


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio